mercoledì 27 agosto 2008

[Recensioni] DVD: Batman il cavaliere di Gotham


Molti ricordano Animatrix come una delle iniziative collaterali ad una serie di film tra le più riuscite. L’idea di affidare a studi d’animazione giapponese di alto profilo un’antologia di racconti inseriti nell’universo narrativo di Matrix, portò ad una notevole varietà di interpretazioni, ma anche ad una realizzazione tecnica impeccabile degli episodi.
A distanza di cinque anni la Warner impiega un format simile per Batman: Il Cavaliere di Gotham nell’ottica della promozione del film Il Cavaliere Oscuro.
Come nel caso di Animatrix ci troviamo di fronte ad un’antologia di corti realizzati da studi giapponesi, come lo Studio 4°C, la Production I.G, la Bee Train e la Madhouse. Le storie sono ambientate nel periodo tra Batman Begins e Il Cavaliere Oscuro, sei episodi sono raccolti in un singolo DVD che noleggio e infilo nel lettore arrivato a casa.
Settantaquattro minuti dopo, più una pausa durante la quale mi sono addormentato, ho finito di vederlo.
Che dire?
Che non sono dei capolavori.
Nel senso che quasi certamente incontrerà i favori dei fan oltranzisti dell’uomo pipistrello e del cinema d’animazione, quest’ultimo, sfortunatamente, genere che al sottoscritto annoia sottilmente.
Intendiamoci, i livelli sono alti. I soggetti sono quasi tutti azzeccati, in particolare il primo, Have I Got a Story For You, che vede quattro ragazzini ch si raccontano storie in cui affermano di aver incontrato Batman, descrivendolo in vari modi, denotando i connotati da leggenda metropolitana che ha l’uomo pipistrello a Gotham. C’è chi lo immagina come un’ombra polimorfa o come un vero e proprio pipistrello umanizzato o addirittura come un vigilante robotico.
Gli altri episodi sono tutti ben realizzati tecnicamente, ma anche sottilmente noiosetti.
Il commento audio non è sottotitolato, ed è un peccato perché ne sarebbero uscite fuori cosette interessanti.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...