mercoledì 8 ottobre 2008

Guarda e impara, 4

Osservate questa campagna multisoggetto di DDB Brasil per un'emittente televisiva digitale.
Il bodycopy recita, pressappoco: Se due soli colori possono rivelarti un film, immagina cosa possono fare 16 milioni.
E ora scusate, vado a cercare di essere di un art migliore.



21 commenti:

Larsen ha detto...

in italia, il cliente "tipo" gli avrebbe chiesto di rappresentare tutti e 16 i milioni di colori!

"cos'e', facciamo la figura dei morti di fame che devono risparmiare sulla stampa? mettici piu' colore, piu' colori!"...

non sempre e' colpa dell'art se le cose sono come sono...

CyberLuke ha detto...

No di certo.
Purtroppo è una vecchia storia anche questa.
Voglio pensare che non sarà sempre così (in qualche isola felice c'è più apertura).
Valuto proposte.

Erebel ha detto...

Fantastico!
Ma non so cosa siano le strisce giallonere...l'ape maia?? :|

CyberLuke ha detto...

Ape Maia? :D...
Uhm... Kill Bill, forse? ;)

spasquini ha detto...

Fantastica!

Comunque ho notato un pelo di apertura anche da noi. Hai visto l'ultima pubblicità della Durex? Quella per il gel stimolante femminile?

Geniale. E coraggiosa, visto che siamo a due passi dal Vaticano.

CyberLuke ha detto...

Uhm... no.
Televisiva o stampa?

spasquini ha detto...

Televisiva. Ma immagino che abbia un corrispettivo anche in stampa.

Si sente una musica da opera, famosa, con la cantante lirica che intona tutte O a modulare la melodia.

Le immagini sono tutte dei primi piani femminili, con la bocca formante la O e sincornizzate con i gorgheggi della cantante lirica.
Inizialmente pensi che siano i vari soggetti a cantare, poi compaiono anche uomini sopra le donne, o posizioni che ti fanno capire che non è connessa la lirica con la O delle varie donne, e comincio a capire. Infine arriva il claim in cui capisci il prodotto.

datzebao ha detto...

Molto carina, anche se nella seconda ne hanno usati 3 :D
Sauro, eri sconvolto dalla pubblicità dell'Amica chips e ora ti piace quella della Durex?

datzebao ha detto...

Comunque sono carine, però sto stile di pubblicità così minimalista, friendlike, sghiscio, intellettualoid-simpatico, postindustriale, macstyle e cerebralmente ammiccante mi ha anche un po' rotto il cazzo.
Dove sono finiti gli uomini con le palle?

spasquini ha detto...

Datze, sei mitico. Non vedo l'ora di rivederti dal vivo al Raduno.

Comunque è vero, quella di Rocco mi aveva scandalizzato, questa mi è apparsa simpatica. Non so cosa questo possa voler dire, ma le cose stan così.

Erebel ha detto...

Kill Bill...?? Ma allora erano meglio le due righine verticali sul giallo per fare la gamba della tuta!
Non so, a me così proprio non lo faceva venire in mente. :D

CyberLuke ha detto...

In effetti, due righe verticali era meglio... ;)

datzebao ha detto...

Poi ripensandoci, il messaggio è anche sbagliato.
Se bastano 2 colori a essere tanto esaustivi, CAZZO mi vendi a fare 16milioni di colori?
Datteli in fronte!

Antonio ha detto...

A me piacciono molto, mattè me fai mori ma che intendi con gli uomini con le palle? :D

Licia ha detto...

magnifiche, ma la prima che è?

datzebao ha detto...

Marge Simpson

Nicla ha detto...

Le avevo capite tutte tranne quella di Kill Bill che ho pensato anch'io all'Ape Maia.

Molto carina l'idea.

Ho visto di recente in tv una pubblicità carina (molto rara come cosa a parte quelle delle automobili)...però non me la ricordo...se mi viene in mente te la dico.

Hirilaelin ha detto...

Io non ho capito la seconda...
Le altre sì, la seconda proprio mi sfugge.

CyberLuke ha detto...

@ hirilaelin; un aiutino... ,Via, più veloce della luce!,

Licia ha detto...

Grazie, lo ammetto, sono l'unica al mondo a non vedere i Simpson!...

CyberLuke ha detto...

No, guarda... anch'io avrò visto in tutto cinque episodi dei Simpson!
Non sono brutti, solo non mi prendono, assolutamente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...