venerdì 31 ottobre 2008

Lucca, I'm coming

Domani si parte per Lucca.
Incredibilmente, quest'anno sono riuscito a trascinarmi dietro anche Ari.
Sarà il solito casino: densità della gente tipo autobus all'ora di punta, ristoranti che se non hai prenotato già lo scorso Natale ti sghignazzano in faccia, cosplayer snervati dal costume troppo caldo o troppo leggero perché anche quest'anno non si è capito che tempo farà (ieri, per dire, grandinava), sciami di cacciatori di disegni disposti a bivaccare davanti gli stand pur di tornare a casa con uno schizzo autografato, autori esordienti che trascinano speranzosi dietro di sé immensi book 50x70, stand giganteschi di grandi editori che ci sono solo perché devono esserci e stand grandi come quattro mattonelle di editori indipendenti dalla faccia triste, collezionisti con la bava alla bocca e gli occhi iniettati di sangue, commercianti speculatori capacissimi di rivenderti l'action figure di Daitarn 3 a dieci volte quanto l'hanno pagato dall'importatore in Giappone.
Non vedo l'ora.

4 commenti:

spasquini ha detto...

Non ho mai sopportato questo tipo di fiere. Adoro i fumetti, ma non riesco proprio a pensare di immergermi in cotanta marea umana.

Kurachan ha detto...

ciao!!! auguri per la trasferta, ne avrete bisogno!! io sono stata ieri, ed era "abbastanza" vivibile...ho trovato più cose del solito quest'anno...ma che prezzi!!! sono avvelenati di soldi!!!

Nicla ha detto...

buon week-end e buon divertimento! ^___^

Elena ha detto...

Mi sarebbe sempre piaciuto andare... ma mi hai fatto passare la voglia O__o

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...