giovedì 9 ottobre 2008

Un mondo migliore è possibile

Forse siete tra quelli attratti dal fascino da "lingotto nero" dell'iPhone.
Come me.
Forse, ne avete anche comprato uno (come me),vi bullate dei suoi pregi e sorvolate sui suoi difetti, facendo finta che siano peccati veniali.
O magari, come altri, lo giudicate un concept molto interessante, ma odiosamente blindato, troppo caro e stupidamente limitato per alcune funzionalità.
Come me, che da bravo ex fanatico della Mela, acquisto e utilizzo i suoi devices ma cercando di mantenermi critico.
Vi farò un'altra volta un elenco di ciò che adoro e ciò che detesto del melafonino.
Oggi vi segnalo l'uscita del primo, a mio avviso, vero ammazza-iPhone: il Nokia 5800 XpressMusic.
Inutile fare questioni sull'originalità, a questo punto: iPhone ha aperto una strada, che è stata recepita positivamente dal pubblico, e non percorrerla sarebbe quantomeno stupido da parte di chiunque produca telefoni cellulari.
Una specie di clone, quindi?
Non esattamente.
il Nokia 5800 XpressMusic è chiaramente ispirato ad iPhone nel concetto, ma operandone un'intelligente rilettura.
Ad esempio, iPhone è utilizzabile solo con le dita.
Niente guanti, niente stilo, niente oggetti, niente di niente.
E niente spiegazioni, com'è tipico di Apple: quando Apple fa una cosa, è implicito che ti dica "è meglio così, fidati e taci".
Può darsi.
Però, in Nokia si sono detti: "Perché limitare l'utenza?", e hanno realizzato un display touch screen che può essere usato con le dita, col pennino, e anche con un plettro fornito in dotazione.
L'accelerometro di iPhone è senz'altro un'ottima idea.
Ne ritroviamo uno anche qui, in modo da ruotare automaticamente le immagini sullo schermo con diagonale di 3,2 pollici e risoluzione di 640×360 punti. Dove è un passo indietro rispetto iPhone, è nell'assenza di supporto al multi-touch, ovvero l’utilizzo di più dita contemporaneamente.
È anche vero che il multi-touch si riassume nell'ingrandimento e nella riduzione delle fotografie con le due dita: a voi giudicare se si tratta di una feature irrinunciabile.
iPhone è anche il più avanzato iPod mai costruito da Apple.
il Nokia 5800 XpressMusic gestisce praticamente allo stesso modo i brani musicali, e come iPhone può acquistarne direttamente dal telefono. In più, possiede altoparlanti degni di questo nome (surround come li definisce Nokia è probabilmente esagerato, ma meglio del micragnoso e minuscolo speaker di iPhone saranno certamente meglio, di questo ne sono sicuro anche senza averlo mai sentito suonare).
La memoria del Nokia 5800 XpressMusic è identica nei tagli di iPhone: 8 o 16GB, con la sostanziale differenza che è di tipo esterno, ossia utilizza memory card microSD. Il che si traduce in una maggiore flessibilità nell'aumentarla o sostituirla. Con iPhone è impossibile.
La fotocamera integrata del Nokia 5800 XpressMusic si mangia in insalata quella di iPhone.
E, scusami Apple, ma ci vuole poco.
Inspiegabilmente (uno dei dogmi di Apple), la fotocamera montata su iPhone è di qualità appena discreta, ed è di soli due megapixel, una dotazione che non solo era imbarazzante alla sua uscita un anno fa, ma che non è stata neanche migliorata con la release del modello 3G.
Per contro, Nokia 5800 XpressMusic integra una fotocamera da 3,2 megapixel con ottica Carl Zeiss, autofocus, zoom digitale 3x e flash con doppio LED.
Nokia 5800 XpressMusic può registrare video.
Siamo alle solite: la volpe e l'uva.
Gli strenui mac-fans dicono: "Se non c'è, vuol dire che non serve".
Beh, se una cosa mi serve o meno, lo decido io.
E comunque, sempre meglio avere una funzione e usarla di rado che non poterne disporre mai. Esistono applicazioni di terze parti che permettono di registrare filmati con iPhone. Anch'io ne ho installata una.
Il che, dal mio punto vista, è solo un'aggravante per Apple.
Come a dire: tecnicamente, si può fare. In pratica, non te lo lascio fare.Inspiegabile.
Nokia 5800 XpressMusic integra funzioni di editing su foto e video, e il trasferimento di file verso un pc è molto facile. iPhone non prevede nulla del genere.
iPhone ha un Bluetooth, ma funziona solo con dispositivi "amici". Quello del Nokia 5800 XpressMusic è compatibile con qualsiasi cosa.
È presente anche un ricevitore satellitare A-Gps utilizzabile con Nokia Maps.
Sul frontale c’è una seconda camera utilizzabile per le videochiamate.
C'è la radio.
C'è il supporto agli MMS.
Riproduce, oltre gli Mp3 e AAC di iPhone, file 3GP, Midi, Real Audio, Wav e WMA.
Tutte caratteristiche che iPhone (inspiegabilmente, torno a ripetere) non possiede.
Ma ora viene il bello.
L'ammazza-iPhone di Nokia verrà commercializzato in italia per Natale a 279 euro.
Praticamente, la metà di iPhone.
Senza abbonamenti e contratti capestro.
Sto già guardando il mio iPhone con occhi diversi.
QUI una panoramica completa sul Nokia 5800 XpressMusic (unico suggerimento per Nokia: dategli un nome più umano. Più familiare. Il prototipo si chiamava Tube. Era perfetto) .
Qui sotto, invece, lo spot italiano di iPhone mai andato in onda, ;)

4 commenti:

DAMA ARWEN ha detto...

Anche se ultimamente non sto commendando molto leggo tutto tuttissimo!

E le tue comparazioni sulle meraviglie tecnologiche sono imperdibili!

ivO ha detto...

la verità è che sono io che porto sfiga. finchè ero utente PC, apple sfornava solo roba feega, e tante belle genialate.

poi ci fu il mio acquisto, e il passaggio definitivo da un mondo all'altro!

quella è stata la rovina! (per voi utenti secolari)

per fortuna c'è ancora qualcosa che mi fa credere che non tutto è perduto!

ciao!

Erebel ha detto...

Condivido integralmente.
E il Nokia in questione mi attira parecchio, ma date le sue finanze penso sarà mio solo se qualcuno fa il sacrificio di regalarmelo a Natale! :D

Nicla ha detto...

Nokia forever!!! anche se non comprerò mai sto mega telefonino, ne tantomeno l'iPhone.


ps
Mi associo a Damina: sta settimana ho commentato poco...ma oggi mi sono riletta tutti i post arretrati!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...