martedì 11 novembre 2008

Rifletteteci su

Insomma... che i riflessi stile web 2.0 (non vorrei sbagliare, ma anche questi li dobbiamo ad Apple) prodotti artificiosamente con Photoshop di qualsiasi oggetto o logo appaiano ormai persino sulla scritta "attenti al cane", è cosa banale da sottolineare.
Che diavolo, anche io li uso a go-go in questo blog.
Chi sono io per andare contro il trend.
Ma...
La mia sarà una deformazione professionale, però un minmo di attenzione usando Photoshop metterebbe al riparo da risultati imbarazzanti:

alla faccia delle aberrazioni prospettiche.


Pazienza che nel creare il riflesso il grafico non abbia incluso la "coda". Ma riflettere le icone nella giusta sequenza?


È una pubblicità occulta? Vuol dire che compro una scheda da otto gigabyte ma in realtà ne contiene solo quattro?

4 commenti:

Antonella ha detto...

Personalmente m'hanno stufato 'sti riflessi. Oramai sono ovunque! Sono in mezzo a noi! Aaaarrghhhh ! :P

Devo ammettere però che vanno via come il pane e piacciono da matti ai clienti -.-

È decisamente la moda del momento.

datzebao ha detto...

Sì è la moda del momento da un paio d'anni, grazie ad Apple :)
Non sono male, se usati appropriatamente. Certo che questi svarioni sono davvero brutti.

Nussy ha detto...

Non mi parlare di questi effetti...fanno dire al clienti cose imbarazzanti tipo: lo voglio glossoso, luccidoso, luccicoso, riflessoso, vetroso... che disastro...

Angel-A ha detto...

Pure a me piacciono un sacco... qualcuno mi dà un link x un buon tutorial? ^_^
(sono un pò imbranata in Photoshop...)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...