venerdì 12 dicembre 2008

Goodbye, Betty


IIeri è morta Betty Page, a Los Angeles: il suo cuore si è fermato in ospedale, dove era stata ricoverata a fine novembre per una polmonite.
Betty si è spenta all'età di 85 anni.
E non era solo la pinup più famosa e fotografata del mondo: era la madre di tutte le pinup.
Se cercate al dizionario alla voce pinup, ci troverete una sua foto.
Lavorò moltissimo negli anni cinquanta come modella: le sue foto in bikini o in minuscoli completini (senza disdegnare pose e abbigliamenti sadomaso, in clamoroso anticipo sui tempi) furono un preludio alla rivoluzione sessuale degli anni ’60.
Smise di posare nel 1957.
Nel 1959 ebbe una conversione religiosa, dopo aver vissuto un periodo di depressione ed aver avuto un esaurimento nervoso (aveva due matrimoni alle spalle).
Provò a diventare una missionaria in Africa, ma fu respinta proprio perché era una donna divorziata.
Sebbene Betty voltò le spalle al passato, i suoi fan non la dimenticarono mai più.
Era deliziosa.
Era un incredibile connubio di malizia e di innocenza, e così ce la ricorderemo, perché Betty non si fece mai più fotografare.
Dovunque si trovi ora, sono certo che la sua presenza non starà passando inosservata.

1 commento:

Link my brain ha detto...

Ci avevo fatto una tesina su Betty Page... anch'io sono rimasta colpita dalla sua morte.
Per certi aspetti, mi ricorda il mito di Marilyn, che nessuno di noi ha mai potuto vedere invecchiare.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...