giovedì 15 gennaio 2009

Guarda mamma, senza fili

Ogni tanto, esce fuori anche qualche bella notizia.
E non per niente ho creato per esse il tag "belle cose".
In realtà, è vecchia del dicembre scorso, ma l'ho appena ripescata e basta per farmi tornare di buon umore nell'ennesima giornata piovosa di quest'inverno in cui persino Noè non avrebbe dormito sonni tranquilli.
Mi riferisco all'inaugurazione dei primi cinquanta hot-spot gratuiti a Roma e provincia, promessi e mantenuti da Nicola Zingaretti.
Gli hot spot consentono a chi possiede un portatile, un palmare, un iPod Touch o un iPhone di collegarsi in maniera gratuita alla rete internet wi-fi della Provincia... per un’ora al giorno.
Non capisco bene il senso di questa limitazione, potevano almeno arrivare a un paio d'ore, ma tant'è.
Zingaretti assicura che entro il 2010 avremo 500 hot spot, contro i cinquanta di oggi.
Per collegarsi alla rete Wi-Fi della Provincia bisogna registrarsi al sito internet della Provincia (eh già... oggi, senza registrarsi non visualizzi neanche un blog), dotarsi di username e password, collocarsi al massimo a 150 metri da uno spot e navigare.
QUI la mappa degli hotspot di Roma e provincia: niente di paragonabile a quanto offrono già le capitali estere, ma voglio vedere il bicchiere mezzo pieno: è un inizio.

2 commenti:

spasquini ha detto...

ptava quasi ovunque reti Wireless libere. Mi sono connesso quasi sempre.
Una volta ero nella sala d'attesa del dentista ... un'altra nell'area food di un centro commerciale ...
Fantastico.

XATMO ha detto...

1 ora al giorno perchè sennò gli scrocconi si metterebbero a scariricare aggratise 24h :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...