mercoledì 11 febbraio 2009

Armi di distrazione di massa


Provate a fare una ricerca fotografica con Google su questa donna.
Non c'è verso di trovare una singola, micragnosa, pidocchiosa foto in cui appaia meno bella che una dea.
E, sì, il vestitino che l'avvolge come Domopak fa la sua parte, ma se pensate che sia attratto dal latex, siete decisamente fuori strada.

7 commenti:

spasquini ha detto...

Non è la cantante di quel gruppo tutto femminile?
É bellissima infatti, ma anche si muove e canta da paura, secondo me.

CyberLuke ha detto...

Sì, è Nicole Scherzinger, la cantante delle Pussycat Dolls (non voglio neanche azzardare una traduzione del nome).
Ma, invero, non l'ho mai udita cantare.
Diciamo che sono rimasto attratto da altre doti della damigella.

Angel-A ha detto...

Ehi, le assomiglio un pò! ^_^
Magari sono un pò più bassa, e con gli occhi meno a mandorla... eheheh magari

Roberta la Dolce ha detto...

Bella è bella, eh... non c'è che dire!
Non mi è ancora ben chiaro se ti piacciono le bionde (Christina Aguilera, Pamela Anderson) o le more (Roselyn Sanchez, e ora la tipetta qui), o semplicemente le "strappone"... ;-D
(scherzo, eh!)

flavio ha detto...

...be qui stiamo parlando di tope atomiche... siamo nell'olimpo

Anonimo ha detto...

La battuta "Armi di distrazione di massa" è mia e vi prego di indicarne la paternità. E'nata nel 2004 come vignetta umoristica per la mostra del cinquantenario della RaiTV, è stata pubblicata sul libro anch'esso celebrativo "TV da ridere" (a pag. 191 - Editrice Ananke)ed è stata ripresa dal settimanale "Specchio" (pag. 111 - 23 novembre 2004) del quotidiano La Stampa. Carlo Squillante

Sauro ha detto...

Ha ragione a rivendicare tale frase, sig. Squillante. Luca potebbe guadagnarci milioni di euro che invece spetterebbero a Lei.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...