sabato 21 marzo 2009

Ma allora le so mettere due parole in fila...


Preso nel periodo di superlavoro, mi ero a malapena accorto che la mia agenzia ha organizzato, in tandem con un'importante fondazione romana di cui ora mi sfugge il nome, un corso di formazione professionale per coloro che sono interessati a lavorare nel magico mondo degli eventi.
E giusto ieri sera mi ricordano che stamattina avrei dovuto tenere il mio intervento: progettazione grafica e creatività, che detta così potrebbe voler dire tutto e niente.
E niente era più o meno quello che mi ero preparato... così, quando stamattina mi sono seduto davanti la mia piccola platea di aspiranti pubblicitari e ho acceso il mio portatile sforzandomi di apparire professionale e sicuro di me, ho improvvisato.
Scoprendo che, nascosto da qualche parte dentro di me, esiste una specie di pilota automatico che riesce a guidarmi nella nebbia e portarmi a casa indenne... attingendo a chissà quale database mentale messo assieme in anni di faticosa carriera (?) e a fare anche una discreta figura.

PS So che nella foto non sembro particolarmente coinvolto... ma è stata un'esperienza divertente, sul serio.

15 commenti:

Matteo ha detto...

Beh insomma, come si diceva al liceo "te la sei imbastita"... quindi niente di nuovo :D
Hai pure rimorchiato?

CyberLuke ha detto...

Sempre la solita bestia... :D
Cmq no, non sarebbe stato professionale.
E dovevo mantenere il mio bluff fino in fondo.

Dandia ha detto...

Anche improvvisare è un arte, non c'è dubbio... Ho sempre ammirato l'abilità di certi miei compagni di liceo che riuscivano ad inventarsi discorsi incredibili partendo dal nulla. Io invece se non ho chiaramente in testa quello che devo dire mi trovo in difficoltà... :-(

Anonimo ha detto...

diciamo che la gentile compagnia li intorno ha fatto venir fuori il vanesio che c'e' in te :D

larsen

Nicla ha detto...

bravo Luca! clap clap!

mi sembra di sentire Becky quando va a caffè del mattino quando dici che hai il pilota automatico...eh eh!


comunque non avevo dubbi che avresti fatto una bella figura :-*

^___^

Chiara ha detto...

Ciao Luca ho dato un'occhiata al tuo blog e di nuovo ho avuto la conferma che scrivi davvero bene. Ancora mi ricordo quando impaginavi e poi scrivevi i testi per sbrigarsi ;)
ciao!

Anonimo ha detto...

a me il tuo intervento è piaciuto molto... per trasmettere passione, personalità e professionalità non serve prepararsi. Grazie!
una spettatrice...

er milanese ha detto...

Hai visto che hai rimorchiato? Vecchio mariuolo, usi ancora la vecchia storiella che fai il grafico pubblciitario, eh.
Ma sì, dai, in fondo funziona, no?
Quell'altra dell'agente segreto della croce rossa internazionale non funzionava granché.
Comunque hai ragione, i veri professionisti sono sempre scazzati.

CyberLuke ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
CyberLuke ha detto...

@milanese: Maurizio, dacci un taglio. :P
@spettatrice: ma come diavolo fatto a trovarmi qui?

Anonimo ha detto...

beh..basta inserire su google il tuo nome e cognome ;) !!!ero in cerca del tuo sito professionale..per la curiosità di vedere i tuoi lavori, per spunti legati al project work. Ed ho trovato questo!! la curiosità è donna quindi ho letto..scusa per l'intrusione!
Spettatrice

CyberLuke ha detto...

Non è mai un'intrusione... anzi, benvenuta o te che hai speso tempo per cercare il sottoscritto.
Il mio sito sarà attivo tra pochissimo...
Giuro.
Giuro sulla testa di Berlusconi.

Roberta la Dolce ha detto...

Complimenti! :-) E' sempre una bella soddisfazione parlare davanti una platea... se poi ci riesci senza arrossire, poi...
Sei anche piuttosto affascinante! ;-)

Francesco Sternativo ha detto...

io sono riuscito a fare anche di peggio caro mi Luca....al liceo il mio prof di italiano m'interrogó su un opera (ed io visto che non sapevo niente pensavo stesse parlando di un autore) in una mattinata che ha fatto seguito ad un pomeriggio di puro cazzeggio con gli amici....immagina tu quanto io fossi preparato...allora mi son detto "beh se sto zitto mi becco tre, a sto punto invento".
Oh non ci crederai ma io iniziai ad inventarmi di sana pianta una ipotetica risposta che si riveló azzeccata e che mi fece prendere pure 6,5!!!! il mio compagno di banco era incredulo e rimase di stucco quando mi vide aprire bocca e dire le cose giuste senza manco sapere di quello di cui io stavo parlando....é stata una giornata bellissima in cui l'ignoranza ha fatto da padrone ahahahahaha

CyberLuke ha detto...

@Roberta: grazie! (qui posso arrossire quanto mi pare, tanto nessuno vede) ;)
@Francesco: bella faccia da cu*o.
Hai la mia ammirazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...