lunedì 2 marzo 2009

Whooops!

Oggi invece vi parlerò di...
Uhmmm...
Questa foto è qui perché....
....ehhhmmmm...
Il fatto è che...
...uhmmmm...
Insomma, non riesco (per ora) a trovare un pretesto per postare questa foto di Christina Aguilera, ma ogni tanto voglio prendermi delle libertà.
E poi, guardatela.
Non servono pretesti.
È così deliziosamente scema.
O finta scema, fa lo stesso.
È un'icona della nostra epoca.
Adoratela.

12 commenti:

Angel-A ha detto...

Anch'io faccio quelle facce, qualche volta...
E spesso faccio delle vere scemenze.
Questo fa anche di me un'adorabile scema? ^_^

Alex McNab ha detto...

Moooolto meno scema di altre, credimi ;-)

juppy ha detto...

Invero deliziosa.
Anche se preferivo quella di Genie in a bottle che questa bambola di plastica che gira i video oggi.
Forse sono sorelle.

CyberLuke ha detto...

Beh, anch'io l'avevo notata in Genie in a Bottle... ma, se devo dirla tutta, più diventava plasticosa più mi piaceva.
Dovreste averlo capito, le ragazze acqua-e-sapone non mi dicono un granché. ;)

Angel-A ha detto...

Juppy, nel caso non te ne sei accorto... a Cyber se non sono un po' zo**ole non piacciono!! ^_^

CyberLuke ha detto...

Non è vero...
Mi piacciono un po' "diversamente caste", tutto qua.
E con questo?

Roberta la Dolce ha detto...

Sì, ma che vuol dire, esattamente, ragazza "acqua-e-sapone"?
Una che non si trucca mai, che non sta troppo attenta nel vestirsi, che tiene i capelli raccolti in una crocchia, che non usa neanche una goccia di profumo?
Se è così, io non lo sono... mi trucco ogni mattina occhi e labbra, metto gonna e i tacchi (non spesso, ammetto), ma nemmeno mi sono mai rifatta alcunché, e guardandomi allo specchio (ed avendo pochi anni in più della Aguilera) non ho quell'aria ritoccata con Photoshop... ;)
Forse la bellezza sta nel mezzo, o nell'occhio di guarda, o ancora va filtrata attraverso i canoni e le mode dell'epoca in cui viviamo...

CyberLuke ha detto...

So di avere dei gusti da camionista.
Accettatelo.

Dandia ha detto...

Questa attrazione per la plastica mi incuriosisce.
Domanda: è la "plasticosità" in sè (se così si può dire...) che ti attira, oppure solo il risultato finale?
Altra domanda: riesci a spiegare meglio quel "diversamente caste"? Mi sembra un concetto molto spassoso! :D

CyberLuke ha detto...

"Diversamente casta" è un modo politically correct di dire un'altra parola... ;)
Che, comunque, assume un significato molto diverso se a dirla è un uomo o una donna... chissà perché, eh? :D

Anonimo ha detto...

dai luca :D e' la crisi di mezza eta' :D
prima o poi ci passeremo tutti :D

larsen

laFra ha detto...

evviva il "gusto da camionista"!!! Anche se le more plasticose sembrano meno barbie e quibdi più "vere" ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...