giovedì 2 aprile 2009

Macché ronde anti-stupri... ecco le ronde anti-cattiva grafica!

Non starò qui ad attaccare la SolitaVecchiaLagna. È chiaro che, dal mio punto di vista, riconosco più facilmente una grafica progettata male e realizzata anche peggio rispetto l'UomoDellaStrada... ma credo possiate facilmente immaginare il mio fastidio/stupore/disgusto (a seconda dei casi) quando mi imbatto in solenni brutture quando non in plateali errori su cartelloni pubblicitari, manifesti, flyer, copertine, volantini, o qualsiasi altro strumento di comunicazione di massa stampato e diffuso in migliaia, milioni, fantastilioni di copie.
Non è una gran novità: chiunque abbia una copia (possibilmente piratata) di CorelDraw o di Photoshop si improvvisa designer, e sforna a costo zero quanto gli serve o quanto gli viene richiesto da un committente di bocca buona o comunque dalla braccine molto corte quando si tratta di investire sul design.
È esattamente per questo motivo che Design Police, che potemmo tradurre come “la polizia della grafica”, vi suggerisce di consegnare le brutte grafiche alla giustizia... offrendovi gli strumenti per farlo.
Sul sito dell’iniziativa, infatti, sono disponibili una serie di etichette da stampare su carta adesiva: chiunque reputi che un lavoro di grafica mal riuscito sia un’offesa al proprio senso estetico, da oggi potrà esprimere il suo disappunto grazie a questi adesivi.
Adesivi che, nella mia infinita lungimiranza, ho in parte tradotto nel nostro italico idioma e potete scaricare QUI e QUI.
Ora... è abbastanza ovvio che il messaggio non arriverà se non ai professionisti del settore, ma la trovo comunque un'iniziativa divertente, nonché un pretesto per rimandare il momento in cui mettermi a lavorare sul serio.

PS Il mio preferito è: “Questo riuscirei a leggerlo anche dallo spazio”.
PPS Grazie a NonuAspis per la segnalazione.

1 commento:

100% FAKE ha detto...

I'm your man!
Faccio subito un rilancio su Tuttofinto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...