martedì 26 maggio 2009

Gioiellino.

Questa è una delle cose più spassose e al contempo intelligenti che mi sia capitato di vedere in Rete... la dimostrazione che la forza di un'idea è sufficiente a sopperire un budget zero.
E mi ha ricordato lo splendido Be Kind Rewind di Michel Gondry, pur essendo qualcosa di molto diverso.

11 commenti:

Roberta la Dolce ha detto...

Mi hai illuminato la giornata! :-D

Matteo ha detto...

bellissimo, molto evocativo :)

Maura ha detto...

Non guarderò mai più il mio programma di posta elettronica con gli stessi occhi...

Simone ha detto...

Ahaha, bellissimo!

Simone

Anonimo ha detto...

[nerd-mode/on]
penso che, usando clip singole per ogni evento (vedi quando scrive la mail :D), sarebbe possibile realizzarlo sul serio :D
magari invece dei temi, puoi scegliere il tipo di "interfaccia"... con la varianti magari un po' piu'.. "interessanti" :D
[nerd-mode/off]

molto bellino :D sarebbe divertente se fosse veramente cosi': con una bella brunetta non credo tirerei tanti santi quando il computer non risponde come deve... :D

larsen

mAs ha detto...

Bello!!!

Alessandra ha detto...

Geniale! :)

Luca B ha detto...

vedrai che ti piacerà anche questo:

http://www.youtube.com/watch?v=xfmJ6m97HqQ

(il video di Grip, degli Zzz)

Luca B ha detto...

vediamo se funziona il link: il video di Grip, degli Zzz

Angel-A ha detto...

Eheheheheh a volte quello nello scatolone mi ci sento un pò io...^__^ in molti posti di lavoro molte persone hanno la tendenza a trattarti come una macchina, o come un software, con pulsanti da spingere quando gli serve qualcosa...
"Angela, fammi un powerpoint... Angela, portami un caffe..."

Maura ha detto...

Angela: da me è SEMPRE così. Sono solo in ambiente universitario, ma ti assicuro che anche da noi, professori e assistenti credono che abbiamo addosso tasti da premere per ottenere ciò che vogliono.
Se poi i tasti sono sulle tette, ancora meglio (per loro)...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...