venerdì 22 maggio 2009

La Photothèque Brumeuse

Dietro l'esotico nome di Photothèque Brumeuse si cela Claudia Calavetta, una delle fotografe più interessanti ed eleganti che abbia avuto il piacere di conoscere. Il suo blog è pieno di di belle immagini, e lo trovate QUI.
Claudia sa usare il suo mezzo talmente bene che, ogni tanto, mi fa provare quella punta di inviduccia tanto meschina ma tanto comune in chi sbircia nel mirino della propria fotocamera digitale cercando di riprodurre quella magia che vede catturare da altri con tanta naturalezza.
Ha anche una bizzarra passione per le geometrie, e scivolando tra una foto e l'altra, noterete il ricorrere di alcune costanti.
E, ah, sì, sotto il suo obiettivo ci sono finito anch'io.
È stato un piacere.

11 commenti:

Simone ha detto...

Mi piace la foto che ti ha fatto... ma per caso hai dato un'occhiata alle mie? E' un po' che non ne faccio di nuove... comunque le trovi qui:

http://www.simonenavarra.it/Foto.html

Comunque hai poco da essere invidioso, le tue immagini sono eccezionali.

Ciao!

Simone

CyberLuke ha detto...

Caspita, sono bellisime.
Allora sai fare ben più che tenere la penna in mano e mettere assieme due frasi di senso compiuto. ;)
A presto, una segnalazione solo per te.

Simone ha detto...

Grazie... per qualche anno mi sono dato alla fotografia, ma poi sono tornato alla scrittura. Forse più avanti riprenderò a fare foto, chi lo sa.

Comunque io una penna in mano NON la so tenere, e senza la tastiera sarei finito ^^.

Simone

Roberta la Dolce ha detto...

Bella immagine.
Non credo di averti mai visto sorridere, in una foto, e già questo è un bel colpo da parte della fotografa! ;-)
Ti stava raccontando qualcosa di divertente?
Anch'io i miei ritratti migliori li ho sempre fatti scattando un pò a "sorpresa"... non credo molto alle pose, tranne che in rari casi in cui si vuole deliberatamente ottenere un certo effetto...
Bravo anche Simone, le tue immagini mi piacciono!
Un giorno o l'altro dovremmo organizzarci tutti per un tour fotografico di Roma!

Maura ha detto...

Sornione.

Angel-A ha detto...

Piacione!!! :-P!!!!

CyberLuke ha detto...

Ha fatto tutto lei.
Io passavo di lì per caso.

Christian ha detto...

Si può vedere una versione a colori di questo ritratto?
La conversione in scala di grigi mi sembra che abbia appiattito un pò tutto.
In genere, io utilizzo uno dei canali per ottenere contrasti più naturali... ;)

Hirilaelin ha detto...

Forse sbaglio, perché non ero presente ma, conoscendo la passione di Claudia per il bianco e nero, non credo che c'entrino molto conversioni, canali e scale di grigi; credo sia classica pellicola.
Se invece ha fotografato a colori anche questa... be', Luke, ti ha concesso proprio un regalo. ;)

CyberLuke ha detto...

Beh, ha usato una gigantesca fotocamera digitale che a occhio e croce costava come una Porsche.
E io ho una copia di quella foto a colori, quindi, sì, credo che la conversione in b/n sia opera sua. ;)

Hirilaelin ha detto...

Niente Nikon e cavalletto?
Sta male. :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...