martedì 9 giugno 2009

Alla fine della fiera...

Come previsto, al WWDC di ieri Apple ha finalmente tolto il telo dalla nuova versione di MacOSX, chiamato amichevolmente (che cazzo sarà, poi, questa storia di chiamare "amichevolmente" un sistema operativo) Leopard Snow.
E, come previsto, include una gran quantità di Lucine Colorate™... oltre che quattro, interessanti caratteristiche che vi vado a riassumere pescandole direttamente dal sito Apple.

Finder riscritto

Più leggero

Espulsione disco facilitata

QuickTime X

Il resto (Exposé integrato nel Dock, backup di Time Machine più veloce, riavvio dopo lo stop più rapido, iChat ad alta risoluzione, aggiornamenti automatici per i driver delle stampanti, fuso orario automatico, selezione del testo nei pdf migliorata) potrà certamente gridare al miracolo qualcuno, ma per il sottoscritto non cambia assolutamente nulla.
Un'ottima cosa, invece, il prezzo per l'aggiornamento per chi possiede una copia di Leopard o ha comprato un Mac con Leopard preinstallato: solo 8,95 euro, spese di spedizione comprese.
Questo è quanto, il resto sono pugnette per i soliti Mac-addict.

12 commenti:

The_Joker ha detto...

Solo 8,95 euro?!!!?? Ma non è un pò strano?
Voglio dire, è un sistema operativo... Leopard non costava 129 euro?

CyberLuke ha detto...

8,95 euro è il prezzo per chi ha comprato una copia di Leopard (e può dimostrarlo semplicemente fornendone il numero di serie sulla scatola) oppure per chi ha comprato un Mac con Leopard preinstallato, e cioè da più di un anno a questa parte.
Direi che si tratta di un'ottima politica commerciale.

Roberta la Dolce ha detto...

Ogni volta che parli di Apple non capisco se "parteggi" per lei oppure no... e comunque, piacerebbe anche a me "saltare il fosso", ma attualmente tutto posso fare fourché cambiare il mio vecchio portatile Win. :-(

Sauro ha detto...

Ora vado a spulciarmi il sito per i requisiti minimi, perchè sul mio iMac ho su il Leopard, che avevo upgradato dal Tiger che ci avevo trovato, ma non vorrei fare l'upgrade e trovarmi una macchina lenta perchè l'OSX richiede troppe risorse alla mia stufetta ...

CyberLuke ha detto...

@Sauro: Qui (http://www.apple.com/it/macosx/specs.html) trovi i requisiti per Snow Leopard: in poche parole, un Mac con processore Intel con almeno 1GB di Ram.
@Roberta: io non parteggio affatto... :D da sempre uso Apple perché funziona bene, è intuitivo e soddisfa il mio senso estetico. NIente religione o fede calcistica.
Quanto allo switch, considera attentamente il mercato dell'usato: puoi acquistare un Mac portatile di un anno fa o due per molto meno di quanto pensi. ;)

Maura ha detto...

Beh, Mac di sicuro di buono ha che non si blocca mai, e non è mica male anche se dovrebbe essere scontato.
Cmq è vero, 'ste guerre di religione sono proprio fuori tempo massimo.
E va detto che i mac-addict, come li chiami tu, sono tra le creature più insopportabili del pianeta.

100% FAKE ha detto...

@Maura, @Cyberluke

Verissimo, i MacAddict sono insopportabili! Lo dico per esperienza, sono uno di loro :)

Simone ha detto...

Veramente nemmeno XP si blocca mai, al limite si pianta un programma e tocca chiuderlo con control+alt+canc ma ho il dubbio che questo dipenda dal fatto che sono 3 anni che non formatto.

Per il resto 8,95 euro glieli darei senza problemi. E poi con l'espulsione del CD "avanzata" manca solo la rotella del mouse antisdrucciolo e la tecnologia informatica ha raggiunto l'apice ^^.

Simone

Matteo ha detto...

Spacciare la soluzione di un bug per una funzionalità avanzata è clamoroso :D
Cmq non credo che si sentisse molto la necessità di questo Snow Leopard. A mio avviso serve più che altro a fixare alcuni errori...

CyberLuke ha detto...

@Maura: prima frequentavo un noto blog di Mac-addict di cui mi rifiuto di fare il nome.
Adesso ci torno solo per sentirmi più intelligente.
Il livello dei commenti oscilla tra il semplicemente ridicolo e il vergognosamente fazioso. :D

Sauro ha detto...

Mi dicono che 8.95 è il prezzo per chi vuole aggiornare l'iPhone o l'iTouch, mentre per aggiornare a Snow Leopard, da Leopard, ci vogliono 29 euro e spiccioli ...

Giusto per precisazione.

CyberLuke ha detto...

@Sauro: ho più dettagli sui requisiti per MacOSX 10.6.
• Un Mac Intel con almeno 1 GB di RAM, 5GB di spazio su disco e un lettore DVD per l’installazione
• L’accelerazione di H.264 in QuickTime richiede un Mac equipaggiato con una scheda video 9400M
Open CL richiede una Geforce 8600M WP, 8800GT, 9400M, 9600M WP, GT120, GT130 oppure una Radeon HD 4850/4870
• Il supporto ai 64 bit sarà possibile solo su CPU a 64 bit, ovviamente, quindi restano esclusi tutti i primi Mac Intel basati su architettura Yonah Core Duo e Core Solo.

Per quanto riguarda le spese per aggiornare Leopard al nuovo Snow Leopard sembra siano quelle che ho citato: €8,95 per chi ha acquisterà un Mac a partire dall’8 giugno e $29,95 per chi ha già Leopard. Per tutti gli altri, invece, si vocifera che resterà solo il Mac Box Set. Resta da capire a che prezzo, tuttavia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...