martedì 21 luglio 2009

Adobeeeee....

Questo spot contro la pirateria di Adobe è vecchiotto ma mi fa ridere ogni volta che lo vedo.
E poi lo metto per far incazzare un po' Larsen, che non guasta mai.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

e perche' devo incazzarmi? :D
se invece di far pagare 2900€ la creative suite, la facessero pagare un po' di meno, non sarebbe male...

mi piacerebbe poi sapere com'e' che io sono ancora (per ovvie ragioni, vedi sopra) fermo alla cs, mentre invece i miei clienti (che manco dovrebbero averlo) mi mandano ogni tanto robe fatte con la csXXX (versione che ancora deve uscire) e io devo fare la "figura del barbone" chiedendo che me le risalvino per una versione "cosi' vecchia!!!!??"...

Larsen

CyberLuke ha detto...

Amico Larsen, ci sono svariate risposte ai tuoi interrogativi.
1) Perché pagare tanto un software? Perché ha richiesto soldi e tempo e risorse per essere scritto, e perché ti permetterà a tua volta di incassare un po' di quattrini in modo da recuperare l'investimento fatto.
Che poi, a nostro parere, non valga i soldi che costa, è un'opinione del tutto rispettabile: ma sempre un'opinione resta.
Del resto, praticamente qualsiasi cosa non vale il prezzo sul cartellino, mica solo i software. ;)

2) Perché i tuoi clienti hanno la Suite CS4? Possibili risposte: l'hanno comprata, perché notoriamente i Clienti hanno più grano di noi e se lo possono permettere; l'hanno piratata, e sono deprecabili sia per il motivo appena detto, sia perché comunque non dovrebbero mettere le zampe su roba che non gli compete.

3) In ultimo, un banale suggerimento... se possiedi una vecchia versione della CS, gli upgrade non costano poi un'enormità... un'altra faccenda è il fatto che, per fra girare le nuove versioni, magari ti serve un computer nuovo per non arrancare.
E questa, sì che è una questione spinosa.

Matteo ha detto...

Io non riesco mai ad aprire dei file che mi arrivano dall'esterno... credo siano tutti milionari dotati di computer superperformanti e software avveniristici...

Roberta la Dolce ha detto...

Succede anche a me... :-)
Mando le foto ai miei clienti, che le riaprono con PS (non si capisce perchè debbano avere PS dei produttori di sedie o un negozio di liste di nozze, mah) e mi dicono "ma qui sul mio monitor si vede male! Se la schiarisco un pò io, te la risalvo e te la rimando?" e a me non resta che rabbrividire...

Christian ha detto...

Finora ho sempre usato Photoshop Elements, perchè mi sembra sufficiente per le mie esigenze e perchè ne possiedo una copia legale che era in omaggio con uno scanner Canon: anche secondo me Photoshop costa troppo e preferirei non usare copie "alternative", chiamiamole così. ;)

Anonimo ha detto...

luca, io andrei avanti ancora con la versione 5.5 di ps per come lo uso... (si, non sono capace di fatto ad usare ps, per me e' la "semplice" controparte di come lavoravo ad aerografo, quindi maschere e livelli sono tutto cio' di cui ho bisogno... ecco, ogni tanto uso le batch di ps, ma anche li, me le creo da zero).

la storia dello sviluppo e' una mezza bufala, lo sai...
ormai, a parte evoluzioni funzionali incredibili (appunto, incredibili e mai viste), da una versione all'altra cambia il numero che la identifica, e magari 2 filtri in piu' (che cmq non uso), oltre al fatto che, misteriosamente, diventino di volta il volta piu' pesanti per l'hardware!

francamente non credo che, un'azienda di qualsiasi tipo, che cmq non ha a che fare con la grafica, compri delle multilicenze cosi' tanto per poter rompere le palle a noialtri (vedi appunto il commento di roberta: in genere a certe uscite del cliente rispondo con un lungo spiegone sulla calibrazione dei monitor, e sul fatto che garantisco che la stampa verra' esattamente come deve venire)...

sugli upgrade: no grazie, la versione che uso non e' per un vezzo vintage, ma e' frutto di test precedenti.
stabilita', velocita' in proporzione con l'hardware a disposizione e funzionalita' necessarie ci sono tutte: perche' dovrei pagare un'upgrade quando sono io che devo lavorare con questi programmi, e non il cliente, e quando sopratutto, dal mio computer non escono altro che pdf universali? :D

Larsen

Frank ha detto...

La pirateria è un crimine come stampare soldi falsi e poi spenderli. Non ci nascondiamo dietro un dito.
E' illegale, e sbagliato, e lo sappiamo. Il computer lo compriamo, giusto? Non possiamo "copiarlo" e quindi lo compriamo. Perchè non dovremmo fare lo stesso coi programmi? Abbiamo sempre qualche scusa pronta, ho sentito di gente che diceva "non appena mi pagano il primo lavoro compro il sw originale", poi invece li spendevano per tutt'altre cose. Non c'è coerenza!

Andrea Giovannone ha detto...

Si può discutere se il prezzo sia giusto o sbagliato se vale o meno la sostanza, io sinceramente penso di sì, almeno per quanto riguarda la CS, anche perchè dietro c'è veramente una mole di lavoro e di lavoratori. Poi se pensiamo che software concorrenti (anche se pochi, vedi XPress) costano in proporzione quasi quanto l'intera suite (InDesign+Photoshop+Illustrator+...) beh, allora...
Poi c'è effettivamente il problema dell'obsolescenza tecnologica ed il problema dei clienti, parlavo con un fotografo che dopo 6 mesi ha dovuto cambiare la macchina fotografica solo perchè l'agenzia di Londra con cui collaborava allo stesso progetto aveva upgradato il corredo macchine, sul software possono verificarsi problemi analoghi come ci ha spiegato anche Larsen.

CyberLuke ha detto...

@Larsen: sappiamo entrambi che lo sviluppo dei sw è in parte un'invenzione del marketing: conosci già la mia opinione su PS in particolare, che giudico "maturo" già da qualche anno a questa parte (in ufficio uso tuttora la CS2, che trovo perfetta e non mi fa rimpiangere alcuna nuova funzione delle nuove release).
Ma se questo è vero per Photoshop, lo è meno per altri software... Illustrator, tanto per dirne una, fa ancora schifo per quanto è rigido e ottuso. Spero nella CS79.
@Frank: ti dò ragione a metà, e per i motivi sopraddetti. Mi piacerebbe pagare quello che uso, e non le LucineColorate™.
Di fatto, sia i computer e i software che possediamo vanno benissimo... è questo fare di tutto per farceli periodicamente ricomprare che è perverso.
Capisco che l'economia si basi (anche) su questo, ma, come diceva un noto comico... "te devo pure portà l'acqua con le recchie?"

Simone ha detto...

Io conosco uno che batte tutti: ormai si è rotto anche di aggiornare le versioni pirata, è ha installato photoshop CS2 e tipo un programma per le immagini RAW che manco supportano più.

Simone

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...