venerdì 3 luglio 2009

C'è un nuovo sceriffo in città.

È da pochissimo che Google ha reso disponibile anche per Macintosh il suo browser Chrome (QUI) che non ho ancora avuto modo di provare... magari un giorno lo farò, ma non essendo un fanatico dei browser (per me sono più o meno tutti uguali) la scimmia sulla spalla non mi è montata.
Gli spot su Chrome, invece, sono bellissimi. Piccoli gioiellini di comunicazione.
Me li ha segnalati Matteo, e io ve li rigiro.
Meritano.

12 commenti:

Roberta la Dolce ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Roberta la Dolce ha detto...

Accidenti, sono bellissimi tutti e tre...
Se dovessi decidermi per uno solo, non saprei davvero su quale orientarmi.
Il primo mi ricorda un po' le cose di Michel Gondry, il secondo un video dei Royksopp e l'ultimo è un delizioso esempio di stop-motion...
Grazie Cyber!!! :-)

Gloutchov ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gloutchov ha detto...

Molto carini! Ammetto però che anche Microsoft si è data molto da fare per promuovere Internet Explorer 8.

^_^

eccone uno qui.

Matteo ha detto...

Ce ne sono anche in rete, alcuni di buon livello, altri un po' meno. :)

Christian ha detto...

E' vero, ce ne sono parecchi... ma questi sicuramente sono tra i più riusciti.
E dire che Chrome è pure gratuito...

claudia ha detto...

il primo e il terzo belli e immediati, il secondo un po' meno...

Nicla ha detto...

Bellizzimi gli spot.

^^

Soprattutto quello con i mattoncini di legno. ^^

Anonimo ha detto...

a me, quello che preoccupa, non e' che chrome non funzioni, ma il contrario!

mi spiego: la maggior parte dei servizi piu' importanti e famosi, online, sono legati alla grandeG oppure alla grandeM...
ora, su youtube, con opera, gia' non riesco piu' a loggarmi in nessun modo, con chrome si...
gmail e' un tantino instabile su opera, su chrome funziona velocemente e senza ritardi...

ora, sia bigG che bigM stanno spingendo per avere applicazione condivise e online, un sistema operativo qualsiasi, anche minimale, che permetta un qualsiasi accesso al web, dove trovi i tuoi documenti e i tuoi programmi.

cosa succedera', anzi, cosa sta gia' succedendo?
che si rischia di arrivare ad una divisione in stile "mac-pc"...
dove alcune applicazioni online funzioneranno su un browser ma non sull'altro, e viceversa.
tutti quelli in mezzo, firefox, opera, e altri, finiranno per essere schiacciati, perche' cmq piu' lenti, piu' limitati (anche artificiosamente) dei due bigG e bigM...

non e' questa la liberta' del web che immaginavo a meta' degli anni 90... :(

Larsen

CyberLuke ha detto...

Larsen, sarai un misantropo mioginio complottista cospirazionista nichilista, ma fai come sempre delle osservazioni molto acute.
E devo dire che non sarei neppure troppo sorpreso se fosse in atto la costruzione di uno scenario come quello da te descritto: il movente, come direbbero in un romanzo giallo, c'è.
Resto a vedere che succede... se Firefox o Opera faranno la fine del compianto Netscape Navigator, ti offrirò una birra.
Che berremo assieme tristemente.

Anonimo ha detto...

no vedi luca, non sono un complottista :D ma c'e' una sostanziale differenza tra "standard" e "monopolio".

flash e' (era, visto che bigM con silverlight ci sta a prova' ;)) uno standard...
i siti in flash si vedono allo stesso modo su ogni browser o sistema operativo, basta avere il plugin installato.

se un domani sara' possibile entrare su youtube o su gmail solo con chrome, non sara' uno standard, ma un (tentato) monopolio...

ero un netscaper user ;)

Larsen

Maura ha detto...

Netscape lo usava mio fratello... sembrano essere pasasti secoli.
Per ora resto fedele alla mia volpacchiotta di fuoco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...