giovedì 1 ottobre 2009

Non avrai altro Dio.


Diciamocelo: Melablog è un parco giochi.
Non voglio parlare dell'affidabilità dei rumors che vi sono pubblicati (la redazione di Melablog non spaccia le sue news per oro colato, ed è già tanto se si ricorda di citare le sue fonti), quanto del variopinto e pittoresco seguito di commentatori che ne infestano le pagine.
Non importa quale sia l'argomento proposto dai redattori, se iPhone, iPod, Mac o Applestore... state pur certi che una volta su due esploderà qualche sterile litigio infernale, inossidabile alla moderazione e all’apertura di pensiero.
Volete un esempio? Questo è dello scorso marzo. Oltre 200 commenti grondanti sarcasmo e veleno per uno spot Microsoft in cui una ragazza dice che Apple è troppo cara per lei, quindi si compra un pc.
La gente nei commenti si incazza senza un motivo apparente e le dà della vacca. Stiamo scherzando??
Io possiedo un iPod, un iPhone e quattro Mac, e al lavoro uso quotidianamente un G5 di cui sono abbastanza soddisfatto, ma vedere certa gente su internet mi sta lentamente facendo vergognare di essere un Mac-user. Dico sul serio.
Il problema è che dal giorno in cui è stato annunciato il Macintosh, Apple è uscita dal novero delle aziende di tecnologia ed è entrata in quello delle religioni. E come si sa, le religioni obnubilano anche le menti migliori, per cui figuriamoci quelle che non sono un gran che.

13 commenti:

Nihil ha detto...

Con questo post ti sei assicurato la mia stima... per quello che per te vale, ovviamente :)

Matteo ha detto...

Guarda basterebbe leggere il primo commento all'articolo:

"Per fortuna che ci sono quelli che ancora comprano quegli odiosi PC, instabili, poco professionali e sopratutto grigi…grigi nell’animo!

Noi dal cuore MAC abbiamo un dogma, una filosofia di vita che ci fa sentire parte stessa di un gruppo fatto di PERSONE, Apple è solo l’hub che ci unisce!

W APPLE, W MAC!"

Che pochezza... che decerebrati...

Andrea Giovannone ha detto...

Negli ultimi tempi ho notato anch'io questo snobbare-predominare dei mac-user sugli utenti pc, forse sarà perchè Apple è riuscita ad imporsi con una strategia di marketing comunicazione molto ben studiata (nei film dell'ultimo anno ho notato la mela comparire sulle scrivanie di molte scene, più di quanto accadeva nel passato, o vedi gli spot chiaramente anti PC che sinceramente non mi dicono nulla ma sicuramente funzionano), poi sarà che fanno le cose anche meglio e che spesso sono più innovativi, "stanno un pezzo avanti" direbbe qualcuno, però considerare gli "altri" come quelli che hanno la peste mi sembra troppo. Io personalmente uso entrambe le piattaforme e sinceramente non mi dispiace ne l'uno ne l'altro, anzi passare da pc a mac e viceversa rende abbastanza vario il flusso di lavoro e mi permette di apprezzare maggiormente pregi e difetti di entrambi. A fine anno forse mi regalerò un notebook e penso che sarà un pc.

Anonimo ha detto...

c'e' pero' da fare un distunguo luca: mac era un'altro mondo quando ancora si faceva l'hardware "in casa".
avere dischi e periferiche scsi quando gli altri avevano le seriali, ide, e parallele, era un plus che giustificava il costo alto.
alla fine erano piu' simili alle costosissime postazioni spark della sun.
oggi, che l'hardware e' lo stesso che ha un "odiato" toshiba o dell, il costo non e' piu' giustificato se non supportato da evidenti migliorie.
l'ultimo aggiornamento di macosX ha combinato un macello che manco il miglior win98me (pero' se ne parla poco, perche' senno' la setta s'arrabbia), gli icosi sono una presa per i fondelli incredibile (e pericolosi, visto che nei paesi seri stanno partendo indagini ministeriali per capire il motivo delle esplosioni, e son tante ormai, dei nuovi 3gs).
diciamo che nei primi 10 anni di vita hanno costruito un nome, che era giustificato ed era garanzia di cura nella progettazione e performance... dopo... uhm... quando si son buttati sul mercato di massa... e' stata la fine.

Larsen

CyberLuke ha detto...

@Lars: la fine? Osservando i bilanci, direi tutto l'opposto. :D
E comunque si parlava del suo seguito, non della qualità dei prodotti Apple (che, anche se tutt'altro che scevra da difetti, col cavolo che passo alla concorrenza). ;)

Angel-A ha detto...

Uahahahahah vignetta strepitosa!!! ^__^

Simone ha detto...

Ahaha, che sfigati che ci stanno in giro ^^. Io c'ho un pc vecchio di 4-5 anni che intanto che si accende vado al bar a prendermi un caffe', oppure un acer portatile di quelli piccoli che non so nemmeno che specifiche tecniche ha!

Mi ricordo, sempre parlando di utenti mac, una comitiva di ex-amici con gente che veniva alle feste col mac portatile per farsi vedere (?!) visto che per tale comitiva il mac era sinonimo di figo.

Comunque c'è anche gente normale che compra Mac o PC a seconda di esigenze o possibilità, solo che non vanno a scrivere sui forum ^^.

Simone

Alex McNab ha detto...

Vabbè, ma il mondo è pieno di squilibrati...
Io odio i fanatici di qualunque tipo: infomatici, musicali, fumettofili.
In tutto ci vuole moderazione e soprattutto raziocinio! Non può esistere una cosa perfetta, né un "marchio" per cui vale la pena spendere 200 commenti di insulsaggini...

Taka ha detto...

un motivo ci sarà se a CSI, notoriamente PIU' che avanti in fatto di tecnologia, usano computer Dell...

hihihihi ^o^

Licia ha detto...

Forse una "marchetta" alla Dell?...

Fra ha detto...

Sconosco quel blog, ma in generale ho notato che molti utenti Mc si sentono un po' superiori... Io me ne frego, non ci capisco molto di tecnologia. Ho usato un Mc per un po' (quando facevo molta grafica), adesso ho un pc e per l'uso che ne faccio adesso, non trovo differenze.

Maura ha detto...

@Licia: mi hai tolto le parole di bocca... Taka, credi che i concorrenti di Apple siano migliori di lei? :D
Tutti cercano di portare acqua al proprio mulino e ai propri bilanci, e la visibilità al cinema e in televisione fa parte di precisi piani di marketing... una lezione che Apple ha capito molto bene, e adesso tutti le vanno dietro, come al solito.

Taka ha detto...

@Maura:
ma va, la mia era una battutina legata al fatto che in csi usano tecnologie che non stanno nè in cielo e nè in terra, anche se è vero che usano monitor Dell.

in realtà ho notato che nei telefilm (e penso in molti film) appaiono sempre o computer Apple o monitor Dell. Li ho visti entrambi anche stasera in Dr. House... °_°


per il resto che uno usi il computer che gli pare per lavorare, finchè non diventa un fanatismo irrazionale per me sta bene.
e i commenti del blog lì sono veramente ridicoli, degni del miglior ignorante in genere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...