venerdì 30 ottobre 2009

Quel totalizzatore nascosto.

C’è chi dice che nel mondo dell’amore vige una sola regola: rendere la donna felice.
Fai qualcosa che le piace e prendi punti.
Fai qualcosa che non le piace e i punti sono sottratti.
E purtroppo, non si prendono punti per fare qualcosa che lei si aspetta.
Ecco la guida, così come mi è stata inoltrata.

Compiti semplici
Fai il letto = +1
Fai il letto ma ti dimentichi di aggiungere i cuscini decorativi = 0
Butti la coperta sulle lenzuola sfatte = –1
Lasci l’asse del WC alzata = –5
Cambi la carta igienica quando è finita = 0
Quando la carta igienica è finita ricorri ai Kleenex = –1
Quando i Kleenex sono finiti sgattaioli lentamente nell’altro bagno = –2
Esci per comprarle assorbenti super–freschi super–leggeri con le ali = +5
Ma torni con la birra = –5
Controlli un rumore sospetto di notte = 0
Controlli un rumore sospetto di notte e non è niente = 0
Controlli un rumore sospetto di notte ed è qualcuno = +5
Lo colpisci ripetutamente con il ferro da stiro = +10
È suo padre = –15

Relazioni sociali
Stai al suo fianco per tutta la festa = 0
Stai al suo fianco per un po’, poi la lasci per andare a chiacchierare con un compagno di bevute del liceo = –2
Il compagno di liceo si chiama Pamela = –4
Pamela è una ballerina = –6
Pamela ha il seno rifatto = –8
Mentre girovagate per la festa, tu tieni la mano della tua compagna e la guardi in viso con tenerezza = +1
Mentre girovagate per la festa, la presenti come “la vecchia palla al piede” e le dai una pacca sul sedere = –5
Quando lei indica una donna molto bella e ti chiede se la trovi attraente, tu dici: “Sì, ma niente confronto a te!” = +1
Quando la tua compagna indica una donna molto bella e ti chiede se la trovi attraente, tu dici: “Sì, ma a letto fa schifo!” = –6
Quella donna è sua sorella = –90
Bevi un solo drink = 0
Bevi un po’ di drink e balli il tango con un barboncino = –4
Bevi molti drink, ricordandoti vagamente che qualcuno ti ha preso le impronte digitali = –18

Sabato pomeriggio
Andate al supermercato insieme = +3
Andate al supermercato insieme, la lasci all’entrata e poi parcheggi la macchina = +4
Andate al supermercato insieme, la lasci all’entrata e poi vai al bar = –2
Passi la giornata all'Ikea e fai finta che la cosa ti piaccia = +3
Passi la giornata all'Ikea e ti addormenti su un mobile componibile = 0
Passi la giornata in un ipermercato comprando all’ingrosso = +3
Acquisti soprattutto patatine e birra = –6
Affronti un grande progetto per la casa, come riverniciare la camera da letto = +15
O rifinire i pavimenti = +16
O rifare l’impianto elettrico = +17
O aggiungere un secondo piano = +18
O installare un canestro per una palla di gomma sul cestino del bagno = –6
L’ultima proposta ti fa impazzire di divertimento = –15
Vai a trovare i suoi genitori = 0
Vai a trovare i suoi genitori e parli con loro = +3
Vai a trovare i suoi genitori e fissi immonbile la televisione = –3
La televisione è spenta = –6
Passi il pomeriggio guardando calcio in mutande = –6
E non sono le tue mutande = –15

Il suo compleanno
La porti fuori a cena = 0
La porti fuori a cena e non è un pub = +1
Vabbè, è un pub = –2
È un pub, è la serata “mangia-tutto-quel-che puoi” e in tasca hai la radiolina per sapere il risultato della partita = –10
La porti in un ristorante intimo e caro, chiami un chitarrista, ti alzi e canti = +4
Se stoni = +2
Se non sei malaccio = +5
Ti alzi e canti una canzone di Al Bano e sei avvolto da applausi scroscianti = –2
Le fai un regalo = 0
Le fai un regalo ed è un piccolo elettrodomestico = –10
Le fai un regalo e non è un piccolo elettrodomestico = +1
Le fai un regalo e non sono cioccolatini = +2
Le fai un regalo che pagherai a rate per mesi = +30
Aspetti l’ultimo minuto e le compri un regalo il giorno stesso = –10
Lo fai con la sua carta di credito = –30
Qualsiasi cosa tu abbia comprato è due taglie troppo grande = –40

Una serata con gli amici
Esci con un amico = –5
L’amico è felicemente sposato = –4
È spaventosamente single = –7
Guida un’auto sportiva = –10
Bevi qualche birra = –11
Rientri in ritardo di un’ora = –12
Rientri in ritardo di un’ora e non hai telefonato = –20
Rientri alle 4 del mattino = –30
Rientri alle 4 del mattino puzzando di alcol e sigaro = –40
Non indossi le mutande = –50
Ma quello è un tatuaggio? = –200

La sua serata fuori
Stai a casa mentre lei esce con una collega noiosa = +5
Esce con i suoi colleghi noiosi e rientra tardi = +10
Tu l’aspetti alzato = +15
Esce, rientra tardi, ubriaca e tu la metti a letto = +20
Una serata a casa
Guardate la TV insieme = 0
Tu hai noleggiato un film = +2
Tu hai noleggiato un film ed è Il paziente inglese = +3
È Il paziente inglese e tu stai sveglio per tutto il film = +5
È Il paziente inglese e tu ti addormenti = –1
È Il paziente inglese e tu ti addormenti e sbavi = –3

Una sua serata fuori insieme
La porti a vedere un film = +2
La porti a vedere un film che le piace = +4
La porti a vedere un film che tu odi = +6
La porti a vedere un film che ti piace = –2
Si intitola Il poliziotto della morte 3 = –5
Si vedono robot che fanno sesso = –9
Hai mentito e le hai detto che era un film straniero sugli orfani = –15

Fiori
Le compri dei fiori solo quando devi = 0
Le compri dei fiori come sopresa, solo per il piacere di farlo = +20
Le regali fiori selvatici che hai colto tu stesso = +30
Le viene il raffreddore da allergia = –25

Soldi
Spendi molti soldi in qualcosa di poco pratico = –5
Qualcosa che lei non può usare = –10
Come un modellino motorizzato di aeroplano = –20
E lei ha avuto un piccolo elettrodomestico per il suo compleanno = –40

Al volante
Durante una gita sbagli strada = –4
Durante una gita sbagli strada e ti perdi = –10
Ti perdi in una brutta parte della città = –15
Ti perdi in una brutta parte della città e incontri gli abitanti = –25
Li conosci = –60

La domanda con la ‘D’ maiuscola

Ti chiede: “Ti sembro grassa?” = –5 [N.d.r.: le domande delicate iniziano sempre con un deficit]
Esiti a risponderle = –10
Rispondi: “Dove?” = –35
Rispondi: “Più grassa di cosa?” = –60

Comunicazione
Quando vuole parlare, tu ascolti, per più di mezz’ora = +5
Ascolti per più di mezz’ora senza spostare lo sguardo verso la televisione = +10
Capisce che questo succede perché ti sei addormentato = –20

21 commenti:

Matteo ha detto...

È incredibile come questi comportamente stereotipati tendano a rappresentare per sommi capi i reali pensieri dei due sessi opposti. La cosa comica è che sembra sempre che la donna preferisca maggiormente una cosa fatta perché "non piace a te" rispetto a una gradita a lei. E forse in parte è proprio così, retaggio di un istinto inarrestabile che la porta a guardare con gli "occhiomi" brillanti chi compie gesti di generosa cavalleria. Detto questo, parlando a titolo personale, devo dire che, letto tutto, mi sento davvero fortunato ad aver trovato una persona che guarda ai miei comportamenti svagati "maschili" con affetto se non con divertimento. Penso che se no per lei sarebbe impossibile :D
...Però c'è da dire che a letto ce la metto! :)

Luca B ha detto...

però c'è una cosa che non capisco sull'asse della tazza del gabinetto, che mi sembra essere un topos importato da paesi di lingua anglosassone e mai presente in Italia a mia memoria.

le tazze italiane hanno *due* assi.

una adatta a sedersi, a forma do grosso anello, e un'altra a coperchio, chiusa.

a me hanno insegnato fin da piccolo ad abbassare anche il coperchio, una volta terminato l'uso dell'attrezzo ed accertatomi della sua pulizia.

in questo modo siamo contenti tutti quanti.

CyberLuke ha detto...

Sulla faccenda dell'asse, o meglio ancora del coperchio, ho letto una cosa che mi ha convinto per sempre a tenerlo (il coperchio) il più abbassato possibile.
Quando tiriamo lo sciacquone, anche se non lo vediamo, si solleva un'incredibile quantità di acqua nebulizzata che si sparge nell'aria intorno... e il problema è che non si tratta di sola acqua, ma anche di tutto il, ehm, resto.
Da quando me ne sono reso conto, prima abbasso tavoletta e coperchio, poi tiro lo sciacquone.

claudia ha detto...

@lucab: tu non hai idea di quanti uomini adulti (=grandi grossi e vaccinati) riescano a far pipi' lasciando alzata quella a forma di grosso anello anche dopo l'uso, possibilmente disseminando di gocce "gialline" sia l'asse che la tazza del wc ! ti lascio immaginare cosa vuole dire per noi donne che su quell'asse ad anello ci sediamo dopo il passaggio di uno di questi simpatici signori...
@Cyberluke: alla luce di quanto scritto, ti voglio ancora piu' bene, fratello!

Anonimo ha detto...

uhm... il fatto che mia sia andata in errore la calcolatrice di winzozz a furia di negativi e' grave? :D

Larsen

Maura ha detto...

Stereotipi fino a un certo punto... molte cosucce sono vere, me ne accorgo io che condivido l'appartamento con altre due donne! :D
(Vi rivelerò un segreto, tre donne che vivono da sole finiscono con l'adottare "tipici" comportamenti da uomini...)
@Larsen: scommetto che è un po' che sei single, non è vero? :P

Taka ha detto...

uhm, sono l'uomo perfetto... °_°

Angel-A ha detto...

Voi ci scherzate... a me è successo DAVVERO che sono stata presentata come "la mia dolce palla al piede"... X(
...con annessa strizzatina... lasciamo stare, và, altro che -50 punti...

Christian ha detto...

Ok, va bene tutto, ma...
...una volta conseguito il punteggio massimo che accade?

alessandraclerico ha detto...

Se mi posso permettere:
- le fai un regalo senza biglietto= -8
- lasci un segno in casa per ogni cosa che fai (armadio aperto, bicchieri in giro, ecc...)= -10
- stai mangiando un dolce e non gliene offri un pezzetto= -5
- glielo chiedi= +7 (però solo un pezzetto sennò ingrasso)
- non gli lasci l'ultimo boccone= -10 (come sei egoista!)
Queste cose mi divertono sempre moltissimo! Raccoglile e facci un libro con allegata calcolatrice, venderesti tantissimo ;)

Anonimo ha detto...

@maura: ovviamente si!!!
ci riprovo sempre, ma c'e' poco da fare :D non sopporto di essere continuamente e costantemente sotto esame :D quindi presto o tardi mi parte sempre la scheggia che mi fa mandare la "poveretta" di turno ad arare i campi.

nota bene :D sono uno che mette sempre in chiaro le cose, senza lasciare nulla in sospeso.
avverto prima che sono intrattabile, che non sono flessibile, che sono cocciuto, che sono stronzo alle volte e che sono sempre distratto e disattento su ogni minima cosa che mi circonda... com'e' che il primo periodo va bene, poi salta sempre il grillo di tentare di cambiarmi? :D

ecco, facilito il compito: mi cambio da solo, avanti un'altro che s'e' liberato un posto ;)

Larsen

Roberta la Dolce ha detto...

Aggiungo i miei!... :-D
In macchina:
- le apri lo sportello: +5
- accendi la radio senza chiederglielo: -5
- alla radio c'è la partita: -10
- le chiedi cosa vuole sentire: +5
- la accontenti ma la metti a volume bassissimo e ci canticchi sopra un'altra canzone: -15
- guidi sentendoti Schumacher pensando di fare colpo: -20
- al semaforo ti volti a guardare quella biondina nella Smart accanto: -20

Tutte cose accadute alla sottoscritta! :-D

Uapa ha detto...

Uhm... A me la tavoletta alzata non fa né caldo né freddo :-D

Uapa ha detto...

@Angel-A: almeno questo... Io dopo innumerevoli uscite con gli amici del mio ex, mi sono sentita chiedere "Ma tu chi sei?" :-S

Marcus ha detto...

x Christian: bè, te la danno, no? ;-D
Ma si può vedere la cosa anche dal nostro punto di vista, no? Ad esempio:
- Ti fanno passare il pomeriggio in giro x shopping: -20
- Entrano in un negozio di scarpe e se ne provano 10 paia per poi uscire senza comprarene manco una: -20
- Cambiano idea e rientrano e comprano le prime che avevano provato: -30
- Devo pagare io: -50!

dandia ha detto...

Odio il sistema dei punti.
Hanno cominciato con la riforma della scuola e dell'università, introducendo crediti e debiti; poi è venuta la patente di guida a punti.
Nel frattempo non è più stato possibile uscire da un supermercato, o stazione di rifornimento carburante, o profumeria, senza trovarsi le tasche piene di bollini e punti fedeltà.
Recentemente hanno introdotto una patente a punti anche per la sicurezza nei cantieri: più infortuni accumuli meno punti ti ritrovi, proprio come nei videogames. Se arrivi a zero chiudi baracca e burattini.
Quello che una volta era prerogativa di ragionieri e di bilanci aziendali ora ci riguarda tutti da vicino. Un credito residuo, ecco cosa siamo, tutti presi da ansia da accumulo. Dei numeri.
Sarà per questo che ho sempre odiato gli uomini che fanno qualcosa per te solo per guadagnare punti. Li mando subito a zero. Game over.

Simone ha detto...

Fantastico! ^^

Quella cosa della psicosi femminile per la tavoletta comunque credo si chiami anche "invidia del pene".

Simone

Christian ha detto...

Già, che succede se finisco i punti?
O, peggio, vado sotto zero?... Immagino che vengo lasciato in tronco...

Leo ha detto...

..."Hai mentito e le hai detto che era un film straniero sugli orfani"... :D :D :D

(Questa mi ha fatto cappottare!!!)

Fra ha detto...

Questa cosa mi ha fatto morire dalle risate! :))
Alcuni non me li dimenticherò mai!! tIPO:
Si vedono robot che fanno sesso= -9
E' sua sorella = -90
Più grassa di cosa?= -60
LOL!!!

Licia ha detto...

Caro Larsen, iniziare mettendo le mani avanti non risolve molto. Da orsa a orso, lasciati dare un suggerimento: provaci. Stare insieme è a volte un faticosissimo compromesso, ma esistono anche persone che valgono la pena.
Sulla tavoletta farei una crociata, più che altro perché ho rischiato di spezzarmi in due più volte cadendo dentro il water...sigh.
Credo fermamente che sintomo d'amore folle sia fare tutto il conteggio, verificare che è negativissimo (il mio ascolta trasmissioni di calcio alla radio, dice cose agghiaccianti non solo qdo mi presenta ma SEMPRE, si addormenta vedendo boiate alla tv, etc...) e pensare che chissenefrega te lo tieni lo stesso, perché sì e basta.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...