venerdì 9 ottobre 2009

[Recensione] Bastardi senza gloria

Premessa d'obbligo: non sono mai stato un fan di Quentin Tarantino, e la mia personalissima opinione è che si tratti di un regista quantomeno sopravvalutato.
In gamba sì, ma non geniale.
Astuto quanto volete, ma non un visionario.
Intuitivo e quasi naif, ma non un rivoluzionario.
Ha saputo conquistarsi le platee di mezzo mondo con prodotti quali Le Iene (furbetto), Pulp Fiction (che ricordo a malapena), e i due Kill Bill (autocompiaciuti).
E, badate bene, non nego che il vecchio Quentin non conosca il segreto per tenerti incollato allo schermo.
Mestiere ne ha da vendere, e in questo Inglorius Basterds ne fa rumorosamente sfoggio.
Ma, il più grande cineasta dei nostri giorni?
Non credo proprio.
Inglourious Basterds è un film di Tarantino in ogni metro di pellicola, nel bene e nel male: sono presenti tutti i suoi stilemi, il suo linguaggio cinematografico, le sue idiosincrasie e i suoi vezzi, la sua gestione del ritmo, i suoi dialoghi, i suoi plateali omaggi ai maestri del cinema (la lunga sequenza d'apertura cita Sergio Leone ed è perfettamente compiuta come fosse un cortometraggio a sé stante), i suoi personaggi immancabilmente sopra le righe.
Ok, allora dov'è la fregatura?
È che tutto il suo cinema è un pretesto.
Un pretesto per mettere in scena quello che sa fare meglio e con cui si diverte un sacco: Inglourious Basterds NON è un film di guerra, NON è la storia di un manipolo di soldati americani di origine ebraica che fanno vedere i sorci verdi ai nazisti, no.
È un film di Tarantino, ecco cos'è.
La storia stessa tradisce continuamente le sue premesse (la storicizzazione degli eventi ed una certa dose di realismo), dipanandosi in una serie di quadri e di sottotrame (come il maldestro corteggiamento dell'eroe di guerra tedesco a Shosanna, sopravvissuta ad una strage nazista) animati da personaggi decentrati per eccesso ma sempre mirabilmente diretti (va detto), che potrebbero proseguire all'infinito.
Per gli appassionati del suo cinema, un capolavoro.
Per tutti gli altri, un divertissment che lascia trasparire tutto il suo mestiere e il suo autocompiaciuto citazionismo (e autocitazionismo).
Tutto sommato, consigliato.

7 commenti:

Gloutchov ha detto...

Confermo in toto ^_^

Anche se credo che Le Iene e Pulp Fiction siano ancora i suoi prodotti migliori (per lo meno nei dialoghi).

Kill Bill è, secondo me, sopravvalutato.

Davide Mana ha detto...

Concordo e sottoscrivo.
Tarantino è un geniale imbonitore ed un artista della truffa, e l'impressione che in ogni pellicola stia sfottendo selvaggiamente critici e estimatori snob è sempre stata molto molto forte.

Però divertente - a piccole dosi.

Alex McNab ha detto...

Dio ti abbia in gloria, fratello!
Ho trovato finalmente un altro sano di mente che considerata Tarantino sopravvalutato!
Non vedrò a breve Bastardi senza gloria, quindi non posso commentare la recensione, ma posso invece condividere ciò che scrivi nella premessa.

Fra ha detto...

Intanto complimenti per la tua recensione che mi è piaciuta molto, anche se non sono una fan di Tarantino nemmeno io. Anzi, ti dirò che ho visto solo Pulp Fiction (che comunque ADORO) e non so perché ma non ho nessuna voglia di guardare altri film suoi. Questo qui soprattutto, non mi attira per niente.
Ciao

Nihil ha detto...

ho visto proprio ieri sera Inglorious Basterds, mi è piaciuto davvero tanto e non sto a spiegare qui il perchè, altrimenti farei una seconda recensione.
Secondo me non è Tarantino ad essere sopravvalutato, sono i suoi detrattori ad esserlo :D
Insomma, a mio avviso c'è stata una "recensione senza gloria" :)

Simone ha detto...

Per me Tarantino è il miglior regista di oggi, e purtroppo lo è anche di brutto visto che il livello di certi altri "famosi" è davvero infimo.

Magari sono sopravvalutati i copioni che si sceglie e questa fissazione con la violenza, che trovo a volte un po' volgare messa lì tanto per divertire. Un po' come se Kubrick avesse sempre fatto Natale Scureggione o quei film lì ^^.

Simone

Nicla ha detto...

lo voglio andare a vedere quanto prima...stasera Barbarossa! ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...