giovedì 12 novembre 2009

[THE ART OF] Etto


Etto (alias Ettone) nasce artisticamente e professionalmente nel 2001, prima come grafico e poi come art director e fotografo di still life in diverse agenzie pubblicitarie di Alessandria.
Tra un servizio fotografico e una campagna ha modo di cimentarsi nella scrittura pubblicando due romanzi erotici nel 2004 e 2006 con un discreto successo.
Da sempre appassionato di bondage e atmosfere dark, ha passato gli ultimi anni a ricrearle nella fotografia, dedicandovi intere nottate e praticamente tutti i weekend disponibili.
Negli ultimi due anni ha affinato la sua tecnica di postproduzione con diversi corsi e tutorial di Photoshop (alcuni direttamente con i Guru Adobe) e parallelamente ha sviluppato una certa praticità con la fotografia grazie all'appoggio di amici fotografi professionisti, nonostante continui ad utilizzare mezzi non professionali.
Grazie alle prime conoscenze nel campo della fotografia ha avuto la fortuna di poter conoscere alcune modelle (Perla e Scarlet) che sono di lì a poco divenute amiche e ha potuto instaurare con loro un proficuo rapporto di crescita creativa. Con loro ha potuto sperimentare, scattare tanto (e cestinare di più) ed ottenere così una selezione di ottimi scatti, alcuni dei quali vi propongo qui di seguito... altri li trovate sul suo sito.
Ogni foto racchiude compressa nelle prospettive, nei colori desaturati e nelle espressioni delle modelle una storia che ha bisogno solo della nostra testa per essere completata e raccontata.
E non è mica una storia necessariamente perversa... ma manco per niente.
Quello che Etto sta facendo con questo lavoro è una roba ambiziosa, molto ragionata e che ha il pregio di poter essere fruita in maniera diversa a seconda di chi la osserva.
E in più le sue modelle sono un gran bel vedere.
Sì, ok... forse il tema è un po' troppo di nicchia, ma chissenefrega. Avercene di più di roba così.

15 commenti:

Maura ha detto...

Bellissime immagini, molto intense e "mature".
Sul tema, mah, non sono molto addentro, ma vedo che sul tuo sito c'è parecchia roba, non solo donnine, e direi che c'è un certo mestiere un po' dappertutto.
Ma hai già esposto da qualche parte?

Christian ha detto...

Mi piacciono, non le trovo tetre, anzi, le atmosfere saranno pure "dark" ma sono composte talmente bene e con tale accuratezza che sinceramente è un aspetto che passa in secondo piano.
Anche i fototitocchi mi sembrano adeguati e mai eccessivi, comunque contestuali all'opera.

Roberta la Dolce ha detto...

I ritratti mi piacciono, anche se un po' caricati, ma immagino la cosa fosse voluta...
Le figure intere sono abbastanza "astratte" da non far apparire mai volgare il soggetto, e penso che il rischio ci fosse. Però l'illuminazione è corretta, e la postproduzione è funzionale al tono delle immagini.
Un po' meno interessanti i panorami, direi che è più forte sui soggetti umani, anche se ogni tanto inciampa in qualche banalità. ;-)

Anna ha detto...

Molto sexy! :)

Io - Ettocecco ha detto...

Grazie a tutti per il momento... Sono felice che in un ambiente nuovo i miei lavori vengano apprezzati e criticati costruttivamente...

Concordo con Roberta sul fatto che ci siano ancora imperfezioni, sul sito ho messo online una raccolta di lavori (pochi) distanziati tra loro da diversi anni e anche apparecchiature (prima usavo una compatta), di conseguenza se rifacessi ora certe immagini probabilmente le cambierei (vd la serie Scacco alla Regina, che è ha i fondali sbagliati perché non saturi allo stesso modo)... Ma preferisco guardare avanti e non fermarmi troppo sul passato...

Tutto sommato, e qui rispondo a Maura, sebbene mi piacerebbe (e non lo nego) realizzare una mostra ritengo che i passi da fare siano ancora tanti, ma cmq non rivolti alla gloria ma alla soddisfazione personale... Il bondage mi appartiene e avendoci scritto e pubblicato due romanzi ritengo di esserne quantomeno appassionato ed esperto, ma sulla fotografia ho ancora molto da imparare...

Riguardo ai trucchi e ai colori forzati la risposta è sì: sono voluti ;)

Grazie ancora a voi a Luke e a tutti quelli che scriveranno dopo questo mio post... ;)

Etto

Yeeshaval ha detto...

Foto interessanti, e anche le pratiche a cui si ispirano.
Anche senza arrivare al bondage, nei giochi sessuali è tuu'altro che insolita la rappresentazione di una relazione dominante-dominato, forse nel dominato viene sperimentata la condizione più totalizzante, per questo motivo piacevole.

EthanEdwards ha detto...

Ma chi decide chi domina l'altro però?

Angel-A ha detto...

@Ethan: magari si fa a turno! ^__^
Le foto piacciono anche a me, non le trovo x nulla volgari, anzi.
"Funny Games" è la mia preferita, colorata ed ironica... molto bravo, davvero!

Simone ha detto...

Adesso non so se le immagini che hai preso fanno parte di un lavoro unico o di tanti differenti, per cui il mio commento potrebbe essere poco attinente (andrò comunque a vedere il sito dell'autore).

Quello che vedo è un mix di diversi generi che mi lascia un po' perplesso. Tralasciando l'immagine in alto, più grande, le quattro foto non si amalgamano troppo per cui sembrano un po' degli scatti sparsi che un lavoro omogeneo.

In particolare la seconda dà l'idea di un'ambientazione casalinga (potrebbe addirittura essere un autoscatto o un gioco erotico con qualcuno) la prima e la terza invece sono molto più "glamour" e andrebbero bene come pubblicità. La quarta è simile alla seconda, ma il messaggio che la modella trasmette è completamente diverso. Quello che mi chiedo è "che cosa aveva in mente l'autore?"

Le foto glamour mi sembrano tecnicamente molto valide, anche se il genere non mi prende tanto (io sono sempre andato più sul reportage, anche se adesso è un po' che non faccio foto). Le altre due sono più interessanti, magari andrebbero bene per qualche campagna a sfondo sociale. Potrebbero essere anche l'inizio di un reportage sul feticismo nelle coppie moderne, ma è troppo "patinato" per piacere a me.

Simone

Ronin ha detto...

"Lady Scarecrow" è molto interessante, e anche la serie "Scacco matto" mi piace. Sì, sono patinate, ma è proprio questo che mi piace, è il loro astrarsi dalla realtà che ne fa dei piccoli quadretti quasi metafisici.
Probab da migliorare qualcosa nel fotoritocco, ma c'è una mano forte dietro. ;)

Elena ha detto...

Incredibile! Proprio ieri stavo vedendo l'ultima trovata di Lady Gaga per farsi pubblicità...
http://lei.excite.it/foto/26626/Lady-Gaga-in-topless-e-bondage-su-Vogue-Japan/1/lady-gaga-nude-bondage-03
Questa donna ha proprio bisogno di inventarsi qualcosa x far parlare di sè.....ma non vorrei aver toccato uno dei "miti" di Cyber!! ;D

CyberLuke ha detto...

Lady Gaga non arriva neanche ad allacciare il corsetto a Christina Aguilera.

Io - Ettocecco ha detto...

Cazzo, ho scritto un po' e mi ha dato errore... Va bhe ora abbrevio perché mi girano... AH AH ;)

@Simone: ti ringrazio enormemente per i complimenti, così come ringrazio tutti, tengo solo a precisare che sì, in effetti le foto scelte da Luke fanno parte di diversi momenti e concept, diciamo che negli ultimi anni sto cercando a colpi di ascia di trovare uno stile che mi appaghi e nel dark-glam ho trovato IN PARTE la mia soddisfazione... ;)

rispondo invece riguardo al bondage: ho per anni fatto foto di bondage "vero" ma mi son reso conto che erano per pochi e che quei pochi non guardavano lo stile fotografico, ma ben altro... Per questo motivo ho preferito abbinare la mia passione a dei concept più soft ma maggiormente artistici, lasciando a chi di dovere il compito di fare il vero bondage... ;)

A TAL PROPOSITO HO AGGIORNATO OR ORA IL SITO...

e spero che a sto giro non mi dia errore...

CyberLuke ha detto...

Etto, questa ultima foto è bellissima.
Mi mandi un'hi-res per un'elaborazione?

Io - Ettocecco ha detto...

Luke, ti mando appena riesco un link in pvt su psdr...

;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...