mercoledì 9 dicembre 2009

E alla fine arriva Chrome.

Non mi è mai montata la scimmia per i browser Internet... e francamente, vedo poche differenze tra l'uno e gli altri.
Uso Safari perché è preinstallato sul Mac, ma in molti mi dicono grandi cose di Firefox, che non ho mai amato per la sua interfaccia un po' grossolana.
Personalmente, mi sorprendo ad utilizzare poco e niente delle funzioni introdotte da Safari 4, e tutto ciò che chiedo da un browser è che sia veloce e pratico da usare.
Tuttavia, sento parecchia gente in fibrillazione per l'arrivo, a distanza di un anno dalla controparte Windows, di Google Chrome per Mac... almeno, la sua versione beta.
Da quello che leggo, Chrome (allo stadio di sviluppo attuale) può importare i preferiti, la cronologia e le impostazioni da Safari o Firefox anche se, una volta importati, non c’è modo di tenerli sincronizzati.
Non c'è ancora un gestore dei Segnalibri, manca un Task Manager per controllare le risorse utilizzate da ogni singola pagina, il supporto ai gesture multi touch, alla modalità full screen e alle estensioni.
Per contro, Chrome si propaganda come il più veloce browser mai compilato... resta da vedere se è roba che può far risparmiare parecchio tempo, o la solita manciata di secondi buoni per i benchmark da rivista specializzata.
Gira solo sui Mac Intel con Leopard o Snow Leopard, e può essere scaricato da QUI.

13 commenti:

Matteo Poropat ha detto...

Uso Chrome come browser da un bel po' e mi ci trovo benissimo... per Windows ha il gestore dei segnalibri, gli mancano tutte quelle inutili barre dei menù degli altri browser, è rapido e più leggero di Firefox.
Ho letto che supporta o supporterà a breve le estensioni, e i siti li vedo tutti perfettamente, pur non navigando tantissimo.
Insomma, secondo me Google ci ha azzeccato di nuovo...

Matteo ha detto...

Ho installato Chrome mesi e mesi fa. Mai più riaperto. Non so perché, inconsciamente forse perché non vorrei che un giorno Google si offrisse pure di lavarmi i denti... Fatto sta che non mi pare un'evoluzione così clamorosa.

Christian ha detto...

di tutte le comparative che ho letto nessuna pareva avere dati concordanti...
A dire il vero con Safari mi trovo veramente molto bene,trovo che sia un'anticchia più lento di ie8 che uso su win7 però ha delle features veramente interessanti come top sites e la barra dei preferiti molto carina.
Chrome non l'ho ancora testato, come Matteo ho un pò la sindrome da "Grande Fratello" orwelliano... ;)

Yeeshaval ha detto...

Firefox forever...Avevo provato anche opera turbo...ma Il bello di firefox è che ci sono plugin davvero eccellenti e per tutti i gusti.
Per es. ho scoperto solo da poco il meraviglioso betterprivacy che in pratica va ad eliminare tutti i coockies del flashplayer! oppure quello che butta fuori tutte le compagnie che trattengono dati dell'utente (il plugin privacy choice opt out). Nonchè No script, fireftp, flash video downloader, fasterfox etc... una valanga di bella roba.
Di Chrome non so niente, nulla vidi.

EthanEdwards ha detto...

Personalmente l'ho provato, abbastanza veloce, comodo, essenziale, e fin qua tutto ok... il problema è che leggendo diversi blog e articoli qua e là ho scoperto che pare sia sconsigliabile usarlo, soprattutto per motivi di privacy: a seguito di una specie di monitoraggio eseguito sul browser, è emerso il fatto che probabilmente chrome utilizza una specie di keylogger, ovvero un programma che memorizza ciò che viene digitato e che poi scambi tali informazioni con certi servers
In conclusione io, fino a buone nuove, lo disinstallo e vi consiglio, se lo avete, di farlo anche voi... ah, pure explorer nella prossima versione avrà delle funzioni che non andranno certo a vantaggio della nostra privacy, come confermato dalla stessa Microsoft, quindi, se volete un consiglio, la scelta rimane sempre e solo una: Firefox!

OniceDesign ha detto...

Da Safari 4 in poi, ho smesso persino di usare Firefox. Prima ero costretto per questioni di compatibilità con alcuni siti (dannate banche on-line!), ma dalle 3 beta non ho più avuto di questi problemi.
Ho provato un po' Google Chrome. Nonostante apprezzi lo sforzo, tuttavia, non riesco ad abbandonare un browser eccellente come Safari 4 in virtù di una versione (per ora) ancora incompleta.
Staremo a vedere.

Maura ha detto...

Matteo e Christian hanno ragione.
O magari, siamo solo paranoici.
Però...
http://www.anaci.piemonte.it/informatica/articoli/1235-google-chrome-minaccia-alla-privacy-o-grande-invenzione.html

zaXon ha detto...

Safari lo trovo molto veloce ma FFox ha dalla sua i plugin che danno veramente una marcia in piu al browser.
Anche se cercando in rete sono riuscito a trovare 2 plugin, per me indispensabili, che sono installabili pure su SAFARI:
1) LATPASS gestione password
2) XMARKS gestione bookmarks
Ve li consiglio, poi non ne farete piu a meno..

Anonimo ha detto...

da winzozz user:
firefox:
- contro: pesante, utilizzo di memoria esagerato per un browser.
- pro: rispetta gli standard, una marea di plugin utili

safari:
- contro: in confronto firefox e' una piuma, a volte s'incarta in modo poco comprensibile.
- pro: ... uhm...

explorer:
- contro: non rispetta gli standard css, sicurezza dubbia
- pro: leggero e ben integrato nel sistema

opera:
- contro: parecchi siti non lo "gradiscono" (vedi banche ad es.)
- pro: rispetta in pieno gli standard (il consorzio w3c fa parte dell'azienda che produce opera), sicurezza al massimo (come i mac di qualche tempo fa: essendo il meno usato, nessuno spreca tempo a creare exploit per opera), gestione pass, ftp, torrent, filtri js, blocco pop up, ecc.ecc. tutto integrato, bookmark online (dietro registrazione: ovunque sei, con opera, sei in grado di avere tutti i tuoi bookmark).

crhome al momento non l'ho ancora provato, e francamente non ne sento la necessita'...

Larsen

Alex McNab ha detto...

Io uso Firefox e Safari e mi trovo bene con entrambi. Il peggiore browser provato finora è Internet Explorer, pessimo in tutte le versioni che ho utilizzato.

CyberLuke ha detto...

I vostri feedback sono molto interessanti.
Grazie, Larsen, per i tuoi pro e contro. Ho comunque sentito dire che Safari per Windows non è neanche comparabile a quello per Mac.
Giusto per curiosità, e basandomi sul campione di visite mensili a questo blog (circa 10.000 accessi), risulta che quasi la metà degli utenti utilizza Explorer 7 (47,6%), seguito a distanza da Safari (26,4 %) e da Explorer 6 (12,5%).
Firefox è staccatissimo col 5,9%, segue Opera 9 col 2,8%, quindi i "vecchi" Explorer 8 e vecchie versioni di Firefox.
Compare anche Chrome, con solo lo 0,88%.

Anonimo ha detto...

allora, quanto a privacy e quello che sembrerebbe che i blog dicono per sentito dire di terza mano mal tradotto...

effettivamente google monitorava ciò che si scriveva nella barra degli indirizzi, che in chrome ha la doppia funzione di barra indirizzi vera e propria e ricerca su un motore se l'indirizzo non si trova o se si digitano parole in libertà.

ma adesso non scendetemi dal pero e non venitemi a dire che non vi aspettate che google memorizzi le ricerche che fate.

semmai non memorizzava gli url che visitavate col vostro browser.

ha provato a farlo, un sacco di gente ci è rimasta male, quindi hanno tolto quella funzione. fine dei giochi.

se qualcuno tutto ad un tratto ha tutti sti problemi di privacy perché qualche ragazzino esagitato riciccia roba ascoltata di terza mano, vi consiglio di dare un'occhiata ai vostri cookie e domandarvi chi ve ce li mette e cosa dicono (alcuni sono espliciti).

(con firefox ci sono diverse estensioni per tenerli sotto controllo).

magari provate a cancellarli tutti e fate un giro su un qualsiasi sito di un quotidiano, cose del genere, poi tornate a vedere.

e i cookie identificano un utente univoco (anche se non con nome e cognome), non sono dati aggregati come quelli di google.

personalmente uso tutti e 4 i browser, ma non faccio testo perché sono uno sviluppatore. inoltre mantengo identità differenti e mi fa comodo usare browser diversi già loggati su servizi diversi.

preferisco di gran lunga firefox per le estensioni. a parte quelle di lavoro (firebug, webdeveloper ecc.) non saprei come fare, ad esempio, senza quella che blocca le animazioni flash.

di nuovo fate un esperimento: visitate la pagina di un quotidiano con flash disabilitato.

aaah, finalmente si può legggere senza l'effetto albero di natale o gli stramaledetti interstiziali coprischermo da pubblicitario tamarro.

Luca, credo che lo 0,88% di visite chrome siano tutte le mie.

Anonimo ha detto...

che poi, tutti e quattro... cinque, dire, quasi sei.

ff
ie in varie versioni
o
safari
chrome
e pure konqueror che non si sa mai.

adesso poi ci si metteranno pure le versioni mobile e lì sì che ci divertiremo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...