giovedì 3 dicembre 2009

Momenti di gloria.

Due parole sul premio BEA (Best Event Awards).
Anzi, per pigrizia (mia) e proprietà di linguaggio (loro), userò quelle usate sul loro sito: è un Premio nato nel 2004 per assegnare un certificato di qualità ai migliori eventi dell'anno, con l'obiettivo di valorizzare l’evento come mezzo di comunicazione innovativo, inserito a pieno titolo nel media mix e nella più ampia strategia di comunicazione delle aziende.
Bea è arrivata alla sua sesta edizione, ed è una realtà consolidata in Italia e in Europa.
Ci sono due edizioni, quella nazionale e quella internazionale: da un lato BEA Italia, riservato agli eventi italiani, e dall'altro EuBEA-European Best Event Awards, aperto agli eventi provenenienti dal resto dell'Europa.
Perché vi dico tutto questo?
Pura e semplice vanità: quest'anno, tra le varie categorie a cui viene assegnato il premio BEA, il primo posto per l'Evento Unconventional (assegnato alle migliori operazioni di guerrilla marketing e ambient media) è stato vinto dalla società per cui lavoro, e l'evento era sotto la mia art direction.
Ne avevo parlato anche QUI, era un lavoro di cui ero piuttosto soddisfatto, ma all'epoca non pensavo avrebbe addirittura vinto il primo premio.
Qui sotto ne vedete qualche immagine: in occasione dei Mondiali di nuoto 2009, abbiamo sparso per Roma varie installazioni con l'acqua come tema per assicurare la massima visibilità a uno dei brand che sponsorizzavano la manifestazione. Ma non è tutto. A gratificare il mio ego è stato un forse ancor più gradito secondo posto nella categoria Congressi, assegnato al 43° Congresso Nazionale del Notariato, per il quale progettai la grafica e ne curai ogni declinazione possibile (e vi assicurano che erano tante, veramente tante).
Qui sotto potete vedere la grafica dell'evento.

Poi, certo... c'è chi dice che arrivare secondi è come arrivare ultimi perché non ti puoi bullare in giro della cosa, ma io sono già molto soddisfatto che ad una grafica alla quale ero parecchio affezionato sia stato assegnato un riconoscimento.

QUI trovate i dettagli sull'evento unconventional, e QUI sul congresso.

13 commenti:

Hirilaelin ha detto...

Congratulazioni, grande Luke!
Riconoscimenti meritatissimi. :)

Andrea Giovannone ha detto...

La classe non è acqua.
Grande idea quella delle vasche sparse per la città.

Angel-A ha detto...

Complimenti!!!! ^___^
Immagino i festeggiamenti.... Don Perignon a fiumi, tartine al caviale, due escort per te pagate dalla società... no???

Christian ha detto...

Una bella soddisfazione, direi!...
Mi unisco al coro delle congratulazioni.

CyberLuke ha detto...

Festeggiamenti?... Uhm... dire più una bottiglia di cocacola, qualche tramezzino e una Escort del '94 senza climatizzatore.

Io - Ettocecco ha detto...

Se i festeggiamenti sono stati quelli suggeriti da Angel-A allora Luke, ti mando il curriculum, che non si sa mai :D :D :D

riguardo alle idee premiate non c'è che dire, molto belle e ingegnose soprattutto per chi si può permettere di realizzarle... A volte i clienti partono in grande ma a colpi di crisi si riducono al 6x3 classico... AH AH (spero però non sia il caso di Enel)...

Se però posso permettermi un appunto (spero che non mi fulminerai - giusto per rimanere in tema Enel)... non trovo l'accostamento Enel (alias corrente elettrica) con l'acqua della piscina... Mi fa pensare subito male e non in positivo... Mi immagino il tuffatore vaporizzato un istante dopo... AH AH...

E anche a fronte del fatto che l'Enel ormai è energia a 360° non saprei... insomma mi stona un po'... Ma è un parere personale che a quanto pare suona male solo a me ;)

Ad ogni modo: congratulazioni ;)

Matteo ha detto...

Ottimo lavoro vecchio! :)

Roberta la Dolce ha detto...

La grafica del congresso mi piace molto!
Elegante, e insieme moderna e conservatrice... :-)
Complimentissimi!

Arianna ha detto...

Bravo, amore! ;)

alessandraclerico ha detto...

Complimenti! L'ultimo evento non mi è nuovo...c'era la mia Barbara lì con voi quando l'avete fatto? Mi ricordo di aver intravisto qualche suo bozzetto in merito.

CyberLuke ha detto...

@Arianna: :*
@Alessandra: sì, Barbara aveva fatto un paio di bozzetti: era esattamente quello il periodo in cui abbiamo iniziato a lavorare sulla gara, che mandammo in produzione a novembre.
In effetti, potrei anche postare tutte le proposte scartate, che in quell'occasione furono un fracco e una sporta. ;)

Taka ha detto...

cacchio, conosco due persone che lavorano in posti che hanno vinto qualcosa al BEA, ma allora sono un po' figo pure io! :D

complimenti Cyb. ;)
per un attimo mentre leggevo mi si è anche materializzata in mente un'immagine di te con dietro una ruota che si allarga! ^o^

Maui ha detto...

Ammappatelo! Non te ce facevo un art director così premiato. Ma che tante volte me stai a diventa' un pezzo da novanta?
Mi ti ricordo ancora con il cono in mano da Sahara...

Comunque, scherzi a parte, sono lavori davvero notevoli. Ora capisco come mai avete tanto lavoro: siete fottutamente bravi.
I miei rispetti.

P.S. copywriting: io avrei avuto i miei bravi problemi a giustificare con la mia coscienza il titolo sul manifesto del notariato...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...