giovedì 28 gennaio 2010

iPad [2]. Quello che è.


Una volta stabilito cosa NON è l'iPad, veniamo a quello che in realtà è.

Il migliore browser Internet portatile del mondo.
Quando parlo di navigare intendo dire che possiamo scordarci definitivamente i succedanei che ci offrono le console portatili o i palmari di ultima generazione... ma dobbiamo scordarci anche l'iPhone.
Il suo schermo multitouch e la maniera in cui funziona, replicano all'ennesima potenza quello dell'iPhone o dell'iPod Touch.
Prendete una pagina web, rigiratela in formato 16:9 (basta ruotare la posizione dell'iPad nelle vostre mani), zommateci dentro (toccate l'immagine con due dita e allargatele), spostatevi all'interno di essa (con il solo movimento di un dito sullo schermo), poi passate ad un'altra pagina e poi a un'altra ancora, sfogliandole come fossero le pagine di un giornale.
Assolutamente incredibile.
Basterebbe questo per giustificare un acquisto impulsivo.

Un lettore di ebook.
Leggere un libro di carta stampata o farlo sull'iPad non è ancora la stessa cosa, ma immagino che questo valga per qualsiasi ebook reader.
In compenso, l'applicazione appositamente scritta da Apple (iBooks) fa apparire le pagine come adesso vi appaiono nella realtà e le azioni di scorrimento e lettura sono assolutamente naturali. Persino la gestione del vostro catalogo è intuitiva e in pieno Apple-style, con animazioni eleganti e delicate.

Ho provato un paio di ebook reader, tra cui il famoso Kindle di Amazon, ma nessuno, a mio giudizio, replica il tipo di utilizzo del libro che posso avere con un supporto cartaceo. Non ho provato questo iPad, ma solo dal filmato introduttivo, ho il sospetto che potrebbe riuscirci.
Se a questo si unisce la versione mobile dell'iTunes Store che permette di leggere preview dei libri e comprarli ovunque ci si trovi con la stessa facilità (e gli stessi prezzi, fatte le debite proporzioni) di quanto finora milioni di utenti abbiano acquistato delle canzoni, l'iPad potrebbe dare lo scrollone al mercato (quello degli ebook) che tanto gli serviva per decollare.
Certo, in Italia Mondadori e Feltrinelli in primis dovrebbero accordarsi con Apple e non è affatto detto che lo faranno, ma sperare è lecito, e dopotutto neanche loro possono restare a guardare per sempre.

Un iPod.
C'è poco da dire: hanno migliorato un'interfaccia già perfettamente usabile, trasportando paro paro iTunes per MacOSX.
La gestione della propria libreria musicale adesso è davvero profonda e versatile e ora Coverflow (grazie alle dimensioni dello schermo) diventa persino utile oltre che bello da vedere.

Un visualizzatore di fotografie.

La gestione dell'archivio fotografico è migliorata rispetto l'iPhone (anche se ancora troppo dipendente dal collegamento a un computer e troppo figlia delle meccaniche di quel programma di merda che è iPhoto). In compenso la visualizzazione delle foto e la gestione delle stesse è – grazie al multitouch e alla nitidezza dello schermo – una gioia visiva e tattile.

Un lettore multimediale.Le dimensioni (e la qualità) dello schermo di quasi dieci pollici di diagonale rendono la visualizzazione dei film ottima e ben più fruibile dei già straordinari iPhone o iPod Touch.
Certo... avrei preferito avessero optato per un formato più orizzontale (le proporzioni dello schermo ricalcano più i 4:3 dei vecchi televisori), ma credo che la moltitudine di applicazioni scritte per iPhone avrebbe avuto problemi ad adattarsi ad uno schermo troppo basso e largo.
In compenso, l'interfaccia ridisegnata appositamente per YouTube ne fa lo strumento perfetto per la consultazione dell'archivio video più vasto del mondo.

9 commenti:

Francesco Sternativo ha detto...

"Il migliore browser Internet portatile del mondo."

Luca, NON HA IL FLASH PLAYER!!!!
cioé ma scherziamo?
come fai a fare il miglior browser senza il supporto della piú banale plugin????

CyberLuke ha detto...

Francesco, leggiti il mio commento al post dopo. ;)

Anna ha detto...

Grazie e complimenti x la tua disamina (velocissima, tra l'altro... sembra quasi che tu l'abbia già provato eheheh)
Tante cose mi erano sfuggite.
Ora ci rifletto un pò.
Baci

Jackrussell ha detto...

Francesco, Flash andrà a morire, se non l'hai capito.
Html 5 è già pronto a prendere il suo posto.
E' stata una delle "mode" degli anni 2000, e i siti fatti in Flash sono tra i più pesanti, lenti a caricarsi e poco usabili che gli internauti abbiano mai dovuto subirsi nella loro breve vita.
Per conto mio, non vedo l'ora che Flash si tolga dalle palle.

destynova ha detto...

Io sono per la morte di flash, troppo ho sofferto per la mancanza del plugin a 64bit.
Se mi compro una macchina con processore ARM devo aspettare che facciano il porting di flash su ARM per poter fruire di alcuni siti, non va bene.
Premetto che non ho una cpu molto recente ma chi riesce a mettermi maggiormente in difficoltà è flash.
Spesso è colpa di flash se firefox inizia a divorare la ram o ad occupare costantemente per un 30% la cpu. Quindi la scomparsa di flash mi farebbe molto piacere.
Se Apple ha deciso di non implementarla in questo iCoso, potrebbe vederci più lungo di noialtri.
E in questo caso, mi auguro proprio che abbia ragione.

BlackBox ha detto...

Io ho un rapporto di particolare odio e schifo con Flash (no, l’ amore non c’è e non è l’altro lato della medaglia).
Sicuramente HTML 5 porterà quel supporto multimediale tanto atteso che assieme ad Ajax potrebbe tecnicamente sancire la morte di quella m@@@a invereconda.
Purtroppo Flash è lì da anni e ha un ecosistema di sviluppatori/siti/applicazioni da non sottovalutare.
Quando ci sarà la transizione non sarà mai troppo immediata... per questo sono CONTENTA che non ci sia su iPad.

Sebastian_Synclair ha detto...

Io ho navigato sui dispositivi più improbabili: PSP, Blackberry, Internet TV... e iPhone.
Di tutti, salvo solo l'iPhone ma quello schermo è veramente troppo piccolo per definirla veramente "navigazione".
Questo iPad mi interessa poco, ma vedere nel filmato il tizio sbracato sul divano che naviga con questo coso ultraleggero con le sole dita, zoomando, spingendo via le pagine, ho avuto un moto d'invidia... e lo comprerei solo per questo, sticazzi di flash, per YouTube c'è l'interfaccia dedicata, e se invece vi manca YouPorn, beh, allora d'accordo... l'iPad non fa per voi!! :D

Conad il Rabarbaro ha detto...

A proposito di Flash.
Jon von Tetzchner, Ceo di Opera, ha affermato che "grazie agli standard aperti di HTML 5 non sarà necessario veicolare i contenuti multimediali attraverso la piattaforma proprietaria Flash".

Suvvia, i problemi di Flash sono noti a tutti... soprattutto agli utilizzatori di sistemi operativi liberi che non possono vedere di buon occhio il comportamento di una società come Adobe, che a quanto ho sentito dire non si è voluta accordare con Apple per l'implementazione di Flash sul suo OS Phone.

il fatto che Adobe non supporti i sistemi operativi liberi non mi piace minimamente…
mettici che le applicazioni Flash in generale non hanno nessun controllo di qualità… mettici che esistono tantissimi sviluppatori e la maggior parte sono teenager… e se l’applicazione mangia risorse eccessive la colpa è dello sviluppatore…

detto tra noi, pure io sono contento che iPad sia uscito senza Flash... hai visto mai iniziano a cambiare le cose...

Maura ha detto...

Non sono troppo addentro queste cose, quindi magari sparerò cavolate...
Sul piano del design avrei certamente preferito quella cornice nera più sottile, sarebbe cambiato di parecchio il risultato finale.
Ho visto il filmato dimostrativo e, direi che sul piano della funzionalità non si discute.
Film su ipod video durante i viaggi me li sono visti perchè quello passava il convento, ma con questo schermo è decisamente meglio.
Nè si può dire che sia da preferirsi un portatile, che benchè ne replichi parecchie funzioni, questo iPad ha dalla sua ingombri e costi ben minori.
Questo iworks mi sembra una cosa eccellente, perchè su una dimensione di schermo come questa non èrichiede pazienza da monaci benedettini editare un testo.
Come ebook reader è stupendo, che siano libri o che sia starsene comodamente a letto a sfogliare il corriere della sera.
Oggettivamente farlo su uno smartphone è un po’ frustrante, questi 10 pollici sono una gran cosa.
Nell’immagine del tizio stravaccato sul divano mi ci ritrovo pienamente.
Non lo prenderò sicuramente, ma se me lo regalassero ne sarei ben contenta. ;)
Peccato per la fotocamera, ma tanto sappiamo tutti che arriverà presto o tardi.
E' molto bello... poteva essere stupendo, ma è molto bello.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...