martedì 26 gennaio 2010

Non mi serve...

...ma la voglio lo stesso.
Presentata un paio d'anni fa, non deve avere avuto un gran successo, almeno sul nostro mercato, a giudicare da quante ne vedo in giro.
Magari qualche motociclista "puro" è inorridito di fronte quella che – sostanzialmente – è una motocicletta senza frizione e senza leva del cambio.
Non sono un grande indenditore, ma chi lo è più di me mi dice che prima della DN-1 c'è stata la Aprilia Mana e la Yamaha FJR 1300AS, che interpretarono il concetto di moto con cambio automatico.
Honda non poteva essere da meno e nel 2008 propose questa DN-01, che, a dirla tutta, ha ben tre modalità di utilizzo: automatica, sequenziale automatica e manuale.
1) totalmente automatica: si accelera e si va, con un discreto brio considerando i 270 kg di peso.
2) sequenziale automatica: prevede rapporti più corti, e la DN-01 scatta in modo più felino.
3) sequenziale manuale a sei rapporti: se si ha voglia di tirare le marce o si deve affrontare una discesa e si desidera il freno motore. Con il pollice si snocciolano le marce, tirando fino al limitatore e senza abbassare l'acceleratore, fino alla sesta.
Ma a parte questa – non indifferente – peculiarità, la DN-1 è una moto in tutto e per tutto. Il motore (un collaudato bicilindrico a V di 52°, 8 valvole, raffreddato a liquido di 680 cc e 45 kW) non è dietro, ma tra le gambe del pilota. La ciclistica è propriamente da moto, a partire dal telaio a doppia culla tubolare in acciaio e dal gommone posteriore 190/50.
Bassa, eh. Bassissima (la sella è a soli 69 cm da terra).
E bellissima.
Guardatela di profilo. Uno squalo, una Bat-moto, un oggetto da romanzo di William Gibson.
La posizione in sella è da custom, cioè con gambe distese e manubrio molto vicino al busto: con le terga così vicine all'asfalto, tutti possono avere una bella sensazione di controllo della moto.
Che faccio, rinuncio a mangiare tre volte al giorno e me la compro o aspetto che mi arrivi dal fisco un rimborso di diecimila euro per tasse pagate erroneamente?

13 commenti:

Christian ha detto...

Bella, sembra proprio uno squalo vista di profilo!
Originale è originale, potrebbe essere la moto di Mad Max.
Comunque l’idea è buona, comoda, carenata, motore non esagerato, facilie da guidare e sicuramente non passa inosservata (cosa essenziale x una moto, secondo me!).

Peccato non sia stata un successo, di certo non te la regalano (credo stia sugli 11.000 euro) ;-)
ps. i cambi + o - automatici stanno aumentando tra le moto sempre di più.

Roberta la Dolce ha detto...

11.000 euro per una moto mi sembrano – onestamente – veramente tanti... troppi... mi ci viene una Yaris con quella cifra! :-D
Detto questo, la linea è sicuramente inedita, molto filante, mi pare troppo lunga, non la vedo maneggevole..
L'idea del cambio automatico invece non mi dispiace... certo, bisognerebbe provarla!
La vedo molto fashion chic…magari in alternativa ad un tmax!
In conclusione … a te ti ci vedrei bene ma io non me la comprerei!

Angel-A ha detto...

Uh... e chi sei, il giudice Dredd? ^___^
Io ne capisco poco, ma secondo me, le motociclette più belle e convenzionali sono le Ducati, con una linea che guarda al futuro senza perdere di vista il passato.
Cosa che, mi pare, i giapponesi stanno un po' perdendo.

Jackrussell ha detto...

Sui gusti non discuto... ma per me una bella moto è anche una sintesi tra estetica funzionale alla destinazione della moto, peso e potenza.
Questa ha un’estetica da cruiser ma non protegge niente e non ha capacità di carico, pesa 270kg con un motore derivato dalla TRANSALP che potrà fare anche i miracoli ma sempre 50cv alla ruota ha.
Che emozioni o divertimento deve trasmettere??
Poi c'è la faccenda del peso... è più pesante di un’altra moto quasi automatica come le YAMAHA FJR1300 ma questa l’hanno costruita con la ghisa??

Anonimo ha detto...

ci sono parecchie bmw con cambio automatico identico a quello, e non sono derivate dal t-max grazie a dio... se il t-max e' una vasca da bagno che fa rumore, questa e' il vincitore del premio wannabe motorcycle! :D

sul serio luca, vuoi una moto semplice che costa poco, maneggevole e con un minimo di brio? pigliati una sv650 o una hornet (sono praticamente identiche)...

oppure se vuoi presenza e un minimo di rappresentanza, e vuoi "buttare" veramente un pacco di soldi (come su sto canotto per altro :D) cercati una bmw serie k anche usata (tanto sono immortali).

Larsen (ps. da buon automobilista, le moto le sopporto, ma sputer e similari proprio noooo :D:D)

Gloutchov ha detto...

Già! Se ne vedono poche in giro. Però sembra una bella bestiola... Sai che ti dico? Si vive una volta sola. Non vivere nel rimpianto. Mettiti a dieta e risparmia per l'acquisto ma... non attendere troppo che, se la honda la ritira dal mercato, poi... dopo la dieta e la fame, nonché la delusione, finisce che ti mangi le dita! :)

Lawrence ha detto...

Cyber, lascia stare, è un bestione inutile, lunghissimo e pesante, e poi quella linea, che sembra moderna adesso, è destinata ad invecchiare presto. ;)
Piuttosto, se ti piace il genere, punta sull'Harley-Davidson V-Road... è uscita nel 2001 ed è praticamentre rimasta invariata, e ha un design spettacolare.

CyberLuke ha detto...

La V-Road è la Moto più Bella Del Mondo.
Non c'è storia, e ti dò ragione.
Non a caso, la sua linea è stata sviluppata dal centro stile di Ferdinand Porsche.
Solo che costa ancora più di questa Honda, che comunque, fatto salvo improvvise eredità o vincite a lotterie di cui non compro il biglietto, non acquisterò mai.

Maura ha detto...

Ecco, a te ti vedrei meglio su un'Harley-Davidson... questa mega-Honda è un po'... troppo spaziale, il non passare inosservati non è necessariamente una cosa piacevole... ;)

claudia ha detto...

quoto gloutchov in toto : si vive una volta sola! pero' aspetterei quel famoso rimborso...
tanto lei sta sempre li'!
quanto alle improvvise eredita', Luke, mai dire mai : ti ricordi come ho finito di pagare la mia macchina ? manna piovuta dal cielo del tutto inaspettata e per questo ancora piu' gradita!
e mia zia sta nei miei pensieri ogni volta che salgo sulla mia amata Pandina...

Yeeshaval ha detto...

Un bello squalo da rimorchio.

Licia ha detto...

quoto Lawrence,se devo sognare sogno in grande, Harley forever. E se non arrivi a un V-rod (ROD, ragazzi, mi cadete sul nome!) ci sono anche alcuni modelli meno cari e non male sia come design che come motore. E vuoi mettere la musica di una HD rispetto a OGNI ALTRA MOTO?
Non mi fate venire le voglie...

Anonimo ha detto...

E' una gran ficata.
Scarpe sempre a posto perchè non c'è la leva del cambio.
Ve pare poco?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...