giovedì 25 marzo 2010

Livelli bassi.


Per descrivere come mi sento in questi giorni, userò una metafora.
Avete presente l'iPhone e il suo più grosso difetto?
E cioè che non arriva a sera con la carica della batteria accumulata durante la notte e già alle dieci di sera appare sul suo display la tacchetta rossa che vi avvisa che il livello di energia è molto, molto basso?
Ecco... sarà il secondo trasloco nel giro di un anno, saranno le innumerevoli incombenze (pratiche e burocratiche) legate alll'attivazione di tutta una serie di servizi in una casa fresca di cantiere, sarà che sul lavoro di questi tempi non faccio in tempo a chiudere un progetto che ne compare uno nuovo – se non due, o anche tre – per il quale inventarsi un visual, un logo, un concept, qualcosa, dammi qualcosa per l'ora di pranzo o la società civile collasserà e sarà solo colpa tua...
Sarà che non sò più er ghepardo de na vorta.
Ma in questi giorni mi sento proprio come un dannato iPhone che brucia la sua carica in metà del dovuto.
È già tanto che ieri sera, guardando Shutter Island (in pochissime parole: Scorsese che gioca a fare David Lynch) non mi sia addormentato.
Ma ora sono ancora le 11:15 e sono ancora a ben più che mezza carica.
Vado.

17 commenti:

Hirilaelin ha detto...

Condivido il momento di lavoro e già mi basta... quindi col trasloco e le pratiche conseguenti posso solo immaginare come tu stia!

Coraggio, Luke... la Forza è potente in te. E pure in Arianna. :*

Matteo ha detto...

Sappiamo tutti che presto tornerai a ringhiare come una volta ;)

È la primavera...

Angel-A ha detto...

Capisco come ti senti... non ho un trasloco in atto, ma gli operai in casa ed è un casino indescrivibile, ho tutto coperto dai teli, non trovo più un cavolo, ho sempre della polvere bianca tra i capelli che sembro la garzona del fornaio e al lavoro faccio il lavoro di tre persone la prezzo di una.
Un bacio solidale ^____^

Christian ha detto...

Prova a fare un salto in farmacia, cerca qualcosa con acetyl carnitina e caffein,a sono tra le pochissime cose che ti possono aiutare, diffida piuttosto dai miscugli magici che vogliono venderti
Quando arriverà il caldo aggiungerei un sacco di acqua e sali minerali... ma ti auguro che per l'epoca, sarai già tornato a pieno regime!

LadyC ha detto...

La tua è la recensione di Shutter Island più concisa che abbia mai letto... :D

Uapa ha detto...

La primavera fa questo bell'effetto... Io alterno momenti del genere a stati di euforia in cui mi metto a fare mille cose :-D
Però, penso che anche er mejo ghepardo der monno, con due traslochi in un anno, a volte possa sentirsi un tantino scarico!
Coraggio :-)

Ettone ha detto...

non mi viene la battuta giusta... Pazienza, sarò stanco.

Deb® ha detto...

Ciao Luca, vivo la tua stessa situazione per quanto riguarda il trasloco (sono al terzo in 2 anni e per giunta con un bimbo piccolo) e burocrazia....

Non sono sola.. Yuppi ;) dai che passa!

dandia ha detto...

Dopo intere giornate passate tra casini di cantiere e relativa burocrazia, se la sera mi trovassi i muratori anche a casa diventerei pericolosa. In questo periodo l'unica soluzione che ho trovato per arrivare a sera è la cioccolata. Tanta. Possibilmente fondente e con le nocciole. Coraggio!

claudia ha detto...

direi che la primavera (come stagione) e le primavere (come anni)danno il loro contributo a sentirti cosi' down, ma i consigli di christian sono ottimi.
su, che passa anche sta bufera e ti ritroverai nella casa nuova bello tranquillo e sistemato!
quanto a film ,vorrei caldamente consigliare sia a te che ai commentatori del tuo blog
"IL PROFETA" , film francese che ho visto ieri sera.
Mi ha ricordato molto il fantastico "l'odio" con un giovanissimo Vincent Cassel, anche qui non c'e' pieta' ne' redenzione di nessun tipo, un pugno nello stomaco dopo tanti film pseudo buonisti, e un protagonista che e' gia' un divo.

Alex McNab ha detto...

Forza e coraggio, noi siamo qui comunque a tenerti compagnia!

Jack ha detto...

vogliamo un post su shutter island! poi magari uno su scorsese e uno su lynch. come vedi i progetti diventano sempre 3!
;)

Licia ha detto...

Sarà che non sei più er ghepardo de 'na vorta...
Ghepardo, rispondo in due righe al post di prima e a questo. E se ti imbucassi a cena da qualche vecchio amico, tipo che ti faccio una bella carbonara che sveglia i morti? ;-) Tvb

CyberLuke ha detto...

Grazie per baci & esortazioni.
Il cioccolato, Dandia, in effetti può essere un'idea. E fondente, come diciamo da queste parti, nun se batte.
Al supporto farmacologico, in effetti, non ci avevo pensato. Magari, come extrema ratio.

@Claudia: Il Profeta, assieme a Cella 211, è il mio prossimo nella lista. Su Shutter island ho poco da aggiungere, se non che stavolta Scorsese c'è andato un po' giù col digitale e che deve trovarsi un montatore più bravo.
Eccellenti i soliti DiCaprio e Kingsley, ma in realtà tutto il cast è straordinario.

ps Sono le 14.42 e già vorrei andare a casa. Ma questo mi succedeva anche in tempi non sospetti. ;)

CyberLuke ha detto...

Licia.
Accetto sin da ora.
Questo sabato?
Sei grande.

Alessandra ha detto...

Benvenuto nei miei ultimi 2 mesi...e pensare che io dormo quando arrivo a casa nel pomeriggio ma la sera ho comunque sonno e poi al mattina pedalare fino a lavoro è un incubo...per al burocrazia si è una rottura e pensa ceh a noi tocca in un paese ceh ah leggi diverse dalle nostre quidi bisogna anche capire come funziona. :S

Alessandra ha detto...

Ps: Luca, tu e Ary avete trovato casa quindi? Come l'hanno presa le vostre creature? :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...