sabato 20 marzo 2010

Probabilmente non ce n'era bisogno...


...perché l'originale, a distanza di ventitré anni, resta ancora un capolavoro nel suo genere.
Ma, considerate le risorse che la Fox ha investito in questo reboot (produzione di Robert Rodriguez e un cast che vede, tra gli altri, Adrien Brody e Lawrence Fishburne), io questo Predators di sicuro non me lo perdo.

Il 9 luglio negli Stati Uniti.

8 commenti:

Taka ha detto...

un film di cui sinceramente non se ne sentiva il bisogno...
si può solo sperare che sia meglio di quella schifezza di Alien vs Predator. -.-

CyberLuke ha detto...

Il primo Aliens vs Predator non era affatto male.
È il suo seguito che è una porcheria insalvabile.

Christian ha detto...

Concordio.
Eccettuato il monologo di Raul Bova sulla luna del cacciatore, naturalmente. ;)

CyberLuke ha detto...

@Christian: sì, beh, naturalmente . ;)

elgraeco ha detto...

Io ho letto che si tratta di un sequel, su una sceneggiatura di Rodriguez del '94...
Chissà.

Roberta la Dolce ha detto...

Il primo non l'ho visto, mentre mi è capitato di vedere "Alien versus Predator"... non è il mio genere, ma non mi è dispiaciuto.
Rodriguez, invece, è parecchio in gamba ("Dal Tramonto All'Alba" e "Four Rooms" sono due gioiellini, per me)...
Auguri x per un soddisfacente reboot. ;-)

Lawrence ha detto...

La regia in realtà è di Nimród Antal, di cui avevo visto anni orsono Kontroll, completamente ambientato nella metropolitana di Budapest: mi aveva colpito, e ora sono stupito di trovarlo a dirigere un progetto tanto diverso e con tante aspettative.
Speriamo bene ^^

CyberLuke ha detto...

Ma dai, era lui?
Kontroll l'avevo visto anch'io... tutti i film ambientati nella metropolitana mi hanno sempre attizzato.
Ok, un motivo in più per vedermi questo Predators.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...