mercoledì 21 luglio 2010

[RECE] Predators

Eccovi la recensione più breve che potrete trovare in giro su Predators di Rodriguez: lasciate stare.
Se proprio volete scendere nel dettaglio e scoprire i perché e i percome, potete seguire la discussione sul blog di elgraeco QUI.
Questo reebot non ha alcun senso, fa seriamente rivalutare il già fiacchino secondo capitolo Predator 2, e fa sembrare un capolavoro Aliens vs. Predator (il primo, sia chiaro. Il secondo è persino peggio di questo).
D'altra parte... era possibile fare qualcosa di decente senza Arnie?
Che poi, pure lui. Era un attore lanciatissimo (seppure di genere), poi si è buttato in politica e come governatore della California ha mandato a morte gente vera, mica come al cinema.
Ecco, Arnie avrebbe fatto meglio a girare il reebot di Predator (e Lawrence Fishburne il prequel di The Matrix).
E stasera, mi sa che mi rivedo l'originale.
Buonanotte.

12 commenti:

Uapa ha detto...

Come al solito, mi faccio riconoscere per la mia ignoranza... Non ho visto nessuno di questi film XD
Ma dal trailer mi è sembrato che questo film ricalchi alla perfezione la trama di un vecchissimo film in bianco e nero :-S
Non il genere di film che mi attira, ma ora, grazie alla tua recensione, mi attira anche meno :-$

Christian ha detto...

Beh peggio dell'ultimo, pasticciato e brutto scontro tra il Predatore cyberpunk e l'alienone di Giger non poteva essere! :D
Grazie, mi hai tolto uno scrupolo pure a me!

Roberta la Dolce ha detto...

Ok per Arnold Scwharzenegger, ma pure Adrien Brody... come c'è finito l'esile ometto gentile del "Pianista" a fare il mercenario pompato in un sequel-reboot-quello che è fantascientifico?
A me Brody piaceva un sacco... e l'ho seguito trepidante persino nel (brutto brutto) "Giallo", ma vederlo così... mah... credo che stia per uscire anche un altro suo film, sempre di fantascienza... non so il titolo... chi mi aiuta? ;-)

Powderweb ha detto...

@Roberta: il film a cui ti riferisci è Splice, di Vincenzo Natali dove Adrien Brody è uno degli scienziati che darà vita a Dren un l’ibrido donna-animale.
Uscirà quest'estate, vedremo.
A questo Predators ci sto girando attorno anch'io, e sto sentendo più o meno le stesse recensioni, tutte ingenerose devo dire... :(
E dire che era un personaggio dal potenziale narrativo così grande, bah, peccato.

Larsen ha detto...

pessimo, posso garantirlo io, che di solito sti filmacci riesco pure a farmeli piacere...
sai, bombe, esplosioni, armi...

e' perfino piu' brutto di un qualsiasi film brutto di seagal, e ho detto tutto.

anche a me i predator, come personaggi, son sempre piaciuti, pero' in questo "episodio" hanno passato di un bel po' il fondo di un barile malconcio... peccato.

DuDE ha detto...

Io l'ho visto, e sono riuscito a trovarlo godibile, rispettando l'icona di partenza e variando quanto basta per non annoiare.
Certo, qualcosa cambia e qualcosa rimane molto simile: a volte si sfiora il ricalco, ma non è per forza un male...
Le psicologie di alcuni personaggi sono un po' tagliate con l'accetta, ma mi sa che è un problema di doppiaggio; andrebbe visionato in lingua originale per esserne sicuri.
Alice Braga è una sorpresa piacevole: non riuscivo a immaginarmela in un film simile.

Taka ha detto...

c'avessero messo un Vin Diesel come attore protagonista, vedi come sarebbe stato diverso!
con uno sguardo da duro ti fa esplodere anche gli alberi. (schizzi di sangue incorporati). °.°

Andrea ha detto...

...ma come si fà a massacrare un plot così geniale come quello di Predator? Il Character si presta a a centinaia di interpretazioni: la spartanità del combattimento, l'onore dei guerrieri, la crudeltà della caccia il senso della sfida...
...ma così brutto no...bruttissimo!
Anzi...Brutto Vs Orrendo! :-)
Andrea

elgraeco ha detto...

@ Luca
Gentilissimo. :)

Andrea Giovannone ha detto...

Allora meno male che non sono riuscito ad andare al cinema nel week end!!!

Alex McNab ha detto...

Va beh, ma cazzo... e io cosa l'ho scaricato a fare??? :-P
Già Hell mi ha del tutto dissuaso dall'andarlo a vedere al cinema. Ora tu ammazzi ogni residua speranza...

Anonimo ha detto...

Roberta, Adrien Brody mi sa che sta alla canna del gas, è pure il protagonista dell'ultimo filmino di Dario Argento, con una faccia da pesce lesso che levati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...