martedì 27 luglio 2010

Un grado di separazione.

Magari conoscete anche voi la suggestiva teoria dei sei gradi di separazione... QUESTA è la pagina che Wikipedia gli ha dedicato, ma, a farla spiccia, si può riassumere in: ogni abitante della Terra è collegato all'altro attraverso sei persone al massimo.
Prendete me e Barack Obama. È vero, io non lo conosco personalmente.
Ma conosco Lawrence, che ha padre americano e vive a Portland. Il padre di Lawrence è cittadino statunitense, e avrà incontrato almeno una volta se non il delegato che ha votato al Congresso, almeno uno dei suoi collaboratori (pratica piuttosto comune in America). Il delegato conoscerà certamente almeno un senatore, e ogni senatore ha incontrato il Presidente Obama.
Ecco fatto, e sono bastate meno di sei persone (o gradi di separazione).
Dite un altro nome, uno qualsiasi, e scoprirete che a dividerlo da voi ci sono pochi, elementari passaggi... e comunque, secondo la teoria, mai più di sei.
Prendete ora Richard Benson.
Personalmente, non sono un suo fan. Anzi, mi sconcerta il suo ripresentarsi pervicacemente sul palco sapendo bene che ogni suo concerto finirà inevitabilmente allo stesso modo: un diluvio di pesantissimi (e reciproci) insulti da parte del pubblico e un incontrollato lancio di rotoli di carta igienica, spazzoloni del water, ortaggi e frutta assortiti, frattaglie, corone mortuarie, polli (sì: polli).
Su You Tube troverete ampia documentazione visiva in merito, e io, dal punto di vista sociologico, lo trovo un fenomeno interessante.
Ora, guardate la tipa nel video qua sotto.
Guardatela bene.
È la compagna di Richard Benson, che da qualche anno lo accompagna persino sul palco, improvvisando terrificanti assoli dimenandosi come e peggio di Linda Blair ne L'Esorcista. Al minuto 2:14, a mio modesto avviso, costei dà veramente il meglio di sé.
Ebbene, tale scalmanata donzella è il mio primo e unico grado di separazione con Richard.
Vedete la fotografia qui sotto? È stata scattata nel 1986, e mi vede ritratto accanto la mia ragazza dell'epoca, una deliziosa quanto tormentata attrice di teatro con cui mi accompagnai per un po' di tempo... prima di concludere che avrebbero avuto maggiori speranze di andare d'accordo un agnellino e un alligatore (ero giovane e dovevo commettere ancora un mucchio di errori, quindi non cominciate).
Confesso che all'inizio, guardando questo video, non me ne sono accorto subito.
Poi l'ho riguardato. E ancora. I ventiquattro anni che lo separano da questa foto si sono trasformati in altrettanti chili presi, è parecchio più schizzata di quanto non ricordassi ma non c'è dubbio...
Ben ritrovata, Ester. Da quello che posso vedere, posso dire questo: il tempo è stato più clemente col sottoscritto.
E ora vado a riguardarmi le vecchie foto, che a volte i ricordi sono meglio.

17 commenti:

Christian ha detto...

Beh, la ragazza si è rovinata cammin facendo... certo che incontrare Richard Benson non deve averle giovato parecchio.
ps Tu sembri uguale alla foto che ti hanno scattato al matrimonio, sabato scorso!

Yeeshaval ha detto...

Il tempo impietoso è.
Ci martella, ci scava, ci deforma e riplasma in qualcosa che, a riguardare le vecchie foto, ci lascia a bocca aperta, come accade confrontando la foto della tua ex con il video dell'urlatrice rock.
Ma, chissà, magari lei adesso è felice così.
Hai detto che era uun'attrice di teatro, forse non riusciva a stare lontana dai bagliori del palcoscenico.
Speriamo che riesca a scansare anche lei gli ortaggi e i polli.

Gloutchov ha detto...

Anche tu attratto da donne indemoniate? ^_^

A parte gli scherzi, bisogna ammettere che la ragazza ha fatto strada, per quanto la strada che ha fatto è criticabilissima; immagino che i fan di Benson la invidieranno parecchio per poter stare sul palco con lui!

Larsen ha detto...

uhm... ora che ci penso, non ho praticamente foto di mie ex... ma sopratutto sono quasi sicuro di non avere foto con mie ex.

in fondo, se sono ex, vorra' pur dire qualcosa no? e non sono uno che lascia cose in sospeso: o dentro o fuori.

quoto chi dice che sei ancora praticamente identico :D

claudia ha detto...

incredibile ma vero: sto richard benson proprio non lo conosco!
e meno male direi, visto il video che lo ritrae in una evitabilissima performance.
quanto alla tua dolce ester....ma sei proprio sicuro che sia lei ? perche' dalla foto al video direi che ci sono ben piu' che sei gradi di separazione: e' quasi irriconoscibile!
e per finire si' il tempo dispensa clemenza e orrore un po' a casaccio.
di sicuro con te e' stato abbastanza carino, e nel mio piccolo credo anche con me...siamo fortunati credo

OniceDesign ha detto...

Darei un braccio per avere un solo grado di separazione con Richard Benson. Grande Luke, sei sempre più avanti di tutti.

Emil ha detto...

Ahahahah Richard Benson è un mito, un folle, sempre sudatissimo e con quella parrucca, pure io mi chiedo chi glielo fa fare a farsi umiliare così ogni volta sul palco.
Credo che la tua ex debba amarlo davvero molto per affrontare le forche caudine che sono i suoi concerti... ma ti sei mai chiesto se per caso non stata anche colpa tua se si è indirizzata su un tipo così? ;)
Non si sa mai che impatto si può avere sulla psiche altrui!
Ciao!

Maura ha detto...

Io ho un'altra teoria: la tua amica è ingrassata così tanto a causa di tutto il cibo che tirano al suo uomo ai concerti.
Nelle retrovie, lei infila tutto in una sportina della spesa, polli, frutta, frattaglie.
Si fa presto a metter su peso, sai.

elgraeco ha detto...

Comunque, a parte Richard Benson, tu hai fatto un patto con qualche entità sovrannaturale. Dall'86 a ora non vedo tantissime differenze. Eccettuato il taglio di capelli. Complimenti. ;)

Chissà quanti gradi di separazione di sono tra me e Jessica Biel... o Amanda, per restare in tema! :P

Ettone ha detto...

MIIIII, NON CI POSSO CREDEREEEE!!!

Angel-A ha detto...

O___o
mi sta venendo in mente una cosa...
...ma io, nel 2037, diventerò così? Ingrassata di venti chili e con lo sguardo spiritato e ballando alle feste con un chiodo sformato addosso???
Voglio morire ora...

ps Il secondo nome di Cyber è Dorian... vero? ^____^

Anonimo ha detto...

Ciao Luca,
Ricordo Ester. Ricordo bene di te ed Ester.
Della sua sfortuna e della sua bellezza, dei suoi occhi...
Dei tuoi sforzi...
Quanto tempo, quanto si cambia...

Marco

Anonimo ha detto...

Caro Luca, ma ci vorresti chiarire il dubbio? Chi è l'agnellino e chi è l'alligatore?

N.A.

CyberLuke ha detto...

@NonuAspis: è un modo di dire.

Monik ha detto...

mamma mia.. quasi peggio di gemma del sud.. e i commenti sotto al video non sono da meno..

Uan ciù tri for adabadabada aganauanaue aganauanaue!!!!

laFra ha detto...

perchè il tempo è così clemente coi maschietti e così poco con le femminucce?

Andrea Pettini ha detto...

...tu conosci richard Benson? Inredib[b]ile!! Cosa hanno in comune i Pet shop con il metallo Doom di Benson?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...