mercoledì 4 agosto 2010

Brighton. Finalmente.


Sapete cosa accadeva a Brighton nell'estate in cui venni al mondo?
Questo:Ricostruito alla perfezione, quasi avesse avuto a disposizione una dannata macchina del tempo, da Franc Roddam in Quadrophenia:Se non l'avete visto, recuperatelo.
Racconta la settimana di Jimmy Cooper, figlio della classe operaia inglese degli anni sessanta e mod fino al midollo e dello storico scontro che avvenne tra i contraltari rockers proprio su questa spiaggia, da dove io, quarantasei anni più tardi, sto scrivendo questo post.
Negli anni scorso, ero venuto in Inghilterra una mezza dozzina di volte, ma a Brighton non ero mai sceso... E mi chiedo perché, visto che è bellissima.
Ho cercato sull'iPod la canzone che mi serviva (Love Reign O'er Me degli Who), ho percorso tutta Queen's Road e sono arrivato in spiaggia.
È tutto come nel film, tutto come nel 1964.
La voce del mare, verde giada, quella dei gabbiani, grigi e affamati, il Brighton Pier in lontananza, le rampe con le ringhiere verniciate di verde da cui si riversarono in spiaggia urlando centinaia di mods e rockers decisi a darsi battaglia in nome di una diversità immaginaria.
Ho rivisto Jimmy Cooper, o il suo fantasma, accovacciato in riva al mare paludato nel suo eskimo.
Ho cercato di respirare tutto quanto potevo e di tornare indietro in un'epoca che non mi è appartenuta.
E mi sono quasi commosso.
Finchè non è arrivato un ragazzo in occhiali da sole e registratore di cassa a tracolla a chiedermi due sterline per l'affitto della sdraio dove mi ero lasciato cadere.

11 commenti:

claudia ha detto...

invidia invidia ancora invidia!!!
ma perche' non sono venuta con te ??? (forse perche' non me l'hai chiesto...)
;-))

CyberLuke ha detto...

Se ti può consolare, oggi a Brighton è una giornataccia.
Se non avevo il giubbotto di pelle mi ero assiderato, e ha appena iniziato a piovere.
Mi sono rifugiato in una caffetteria e adesso guardo il mare sotto la pioggia, aspettando le mie uova con bacon.

Barbara ha detto...

Non sapevo che Quadrophenia ti piacesse al punto da visitarne i luoghi... :) Quel film piacque molto anche a me, e credo mantenga ancora oggi tutto il suo valore sia musicale che documentaristico...
Mi piacciono questi tuoi aggiornamenti in real time!

Yeeshaval ha detto...

E tu, idealmente, con chi stavi?
Mods o Rockets?

Jack ha detto...

Per me Cyber sta con i mods...
anche a me piaccioni questi aggiornamenti. Tutto da iPad?

Jack ha detto...

Quadrophenia mi manca, ma vedrò di colmare la falla... ma nella scena che hai messo nel post c'è anche Sting???

Uapa ha detto...

Mannaggia, non fatemi pensare al cibo *.*
Ho degli amici vicino Brighton, spesso vanno lì :-)
Piacerebbe anche a me vedere il Pier ^^

claudia ha detto...

@JACK: certo che sting c'e' nella scena di quadrophenia! e' li' davanti bello e biondo come il sole con il trench di pelle!!! che figo!!!

CyberLuke ha detto...

Tutti gli update sono fatti con l"iPad.
Ha dei limiti(senza un accessorio non posso scaricarvi le mie foto e usare quelle per i post, ad esempio), ma per il resto va che è una favola (Apple, e sganciami qualche dollaro per tutta sta pubblicità...).
Sting prese parte a Quadrophenia, e interpretava una face, un mod, cioè, punto di riferimento stilistico.
Di mod superstiti, però, finora non ne ho visto neanche uno. :(

Anonimo ha detto...

Cyber mi sa di mod, però nella valigia s'è portato un giubbino da rocker... Ci sta depistando

Dama Arwen ha detto...

Brigton me la ricordo benissimo... ci sono stata e me ne innamorai.
Il Piear, l'oceano con la sua alta e bassa marea, il vento e il suo profumo.

Ricordo anche che ci comprai un cappello a tesa larga bianco, ricorperto tutto di candide piume.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...