giovedì 30 settembre 2010

Attenti a quello là.


Tony Curtis se ne va dopo 85 anni.
Per molti era il partner di Jack Lemmon in A qualcuno piace caldo.
Per me era il mitico Danny Wilde partner di Roger Moore in Attenti a quei due.
Io ci sono cresciuto, con quel telefilm... mi piaceva di più Moore, ma insieme erano un pezzo di anni settanta.

ps ma quanto era bello il tema del telefilm??

7 commenti:

Leonardo ha detto...

Era un grande.
Ci mancherà. :/

n3m ha detto...

I telefilm me li ricordo ancora, erano un appuntamento fisso dei miei pomeriggi domenicali in casa perché troppo piccolo per uscire ma abbastanza grande per desiderare di farlo.
Lui e Moore facevano una coppia perfetta, una scheggia di un altro tempo finito per sempre.

Licia ha detto...

Anche a me piaceva da matti il telefilm, ma se penso a Curtis, è "Operazione sottoveste" con Cary Grant che mi appare nella mente, e riprendo a ridere come ogni volta che l'ho visto. Mi ha fatto veramente divertire per anni, grazie Tony, lo sketch del marinaio Hornby ubriaco per me è una pietra miliare.

Ariano Geta ha detto...

Ero piccolo, ma lo ricordo quel telefilm, soprattutto la sigla, indimenticabile con quella sonorità particolare (ho letto da qualche parte che è stata ottenuta con uno strumento tradizionale etnico).
Ho visto anche parecchi film con Tony Curtis, brillanti soprattutto (indimenticabile "A qualcuno piace caldo"), ma anche drammatici come "Taras il magnifico".
Peccato, un altro grande che se ne va.

erik ha detto...

era un grande..

Francesco Sternativo ha detto...

Madonna quanto assomigli a Danny Wilde hahahaha

CyberLuke ha detto...

Azz, speravo mi dicessi che somigliavo a Roger Moore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...