lunedì 13 settembre 2010

Potrei anche viverci.

Centodiecimila euro per acquistare una vecchia chiesa georgiana, più altri 360.000 per trasformarla in una villa di cinque stanze.
Che vi devo dire, a me sembra un'idea fighissima.
Certo che quel letto matrimoniale dirimpetto al tavolo da pranzo mi inibisce un po'.
Magari ci metto una tenda.

18 commenti:

barbara ha detto...

O____o sbalorditivo... non so se è un trionfo del kitsch o un'idea stratosferica... però mi piace

Fra ha detto...

wow che posto! :)

Larsen ha detto...

credo che per vincoli architettonici non si possa tirare su nessun divisore...
cmq mha... magari con annesso cimitero dietro la chiesa?
con quella cifra mi sa che e' meglio qualche piccolo castelletto se vuoi qualcosa di "caratteristico", oppure farsela da zero :D che mi sa che risparmi pure, e te le fai come la preferisci...

Uapa ha detto...

Uhm... Uhm... No, mi fa paura (blush) :-$

Thoughtful Blankness ha detto...

Avrei evitato i ceri in camera da letto. Ma ce li hanno messi o ce li hanno trovati? :|

Anonimo ha detto...

.....Bela Lugosi ha diritto di prelazione abitativa ;))

Beppe

Anonimo ha detto...

.....Bela Lugosi ha diritto di prelazione abitativa ;))

Beppe

Dama Arwen ha detto...

Credo che sublime sia un aggettivo limitato per questa cosa!

Io amo l'arredamento high tech però così è davvero suggestiva... se ci fosse anche il cimitero sarebbe PERFETA! *_*

Ma come fa a non piacervi? E che c'è di male nei ceri accanto al letto???

Maura ha detto...

E' una scelta bizzarra, ma migliore di millemila sistemazioni presunte "stilose" che ho visto e di tutte le topaie che ho visto qui a Bologna prima di trovare una sistemazione decente...
Certo, riscaldarla ti costa una fortuna, ma non si può avere tutto...

amaui ha detto...

Mah!... io a questo giro passo.
Qualche anno fa insieme con l'allora fidanzata abbiamo dormito in un posto del genere in una landa nel Nord della Scozia.
Siamo arrivati li con la nebbia che era già sera, la signora ci ha dato una camera con vista cimitero e se non sbarravo le tre porte della camera col cavolo che la mia fidanzata rimaneva li. :D

Andrea Pettini ha detto...

...niente male, ma l'idea è vecchia! guarda il film Alice's restouarant! Dove un gruppo di hippy vivono in una chiesa!!!

Yeeshaval ha detto...

Una chiesa è un posto come un altro, solo coi soffitti più alti e le vetrate istoriate.
Io non sono credente, ma non mi disturba stare in un luogo di culto, o quello che una volta lo era.
Il resto sono solo suggestioni... vi fate troppe pippe.

Ferruccio gianola ha detto...

Mamma mia!
Possiedi davvero i soldi per comprarla?
Nel caso mi assumi come lettore privato, ho una buona sensibilità verbale:-)

Noemi2010 ha detto...

Pulire tutto quel marmo, quei candelabri, per non dire dello sporco che si annida sulle vetrate a piombo.
Serve una squadra di filippini a tenere quel posto un po' meglio che una schifezza. :P
Detto questo, ha il suo fascino, e se il tuo tipo sono le gothic lolite, rimorchieresti alla grande.

CyberLuke ha detto...

No che non li ho i centodiecimila euri, e se li avessi probabilmente non li userei per comprare questo posto.
Ma mi sfizia assai, questo sì.

Angel-A ha detto...

Io una notte ce la passerei! Ma lo vedo più come "bed and breakfast" gotico che come casa! ^________^

Quanto al cimitero annesso, beh... mia nonna mi diceav sempre una frase che tuttora ricordo: "Angelina, bisogna avere paura dei vivi, non dei morti!"
E aveva ragione!!

Anonimo ha detto...

Figata! Si adatta perfettamente al mio spirito. Sai se c'è la CRIPTA!??
L'unica cosa che mi preoccupa un po' sono i costi del riscaldamento (essendo animale a sangue freddo ho bisogno di quello ambientale).

Nonu Aspis

Dama Arwen ha detto...

@ Angel: sono arrivata alla saggia conclusione della tua nonna anni fa... ;-)

@ Nonu: Oh che bello leggerti anche qui... Si adatta al tuo spirito??
Interessante!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...