lunedì 11 ottobre 2010

Da che parte va il futuro.

Cos'è la Realtà Aumentata (o, come la chiamano gli amglofoni, Augmented Reality)?
Sostanzialmente, la tecnologia sulla quale, più di qualsiasi altra, mi sentirei di scommettere (e, potendo, investire) per i prossimi due decenni.
Se ne volete sapere di più e se vi interessa dare uno sguardo a quello che potrebbero diventare le nostre vite prima di quanto potreste sospettare, i video qui sotto fanno per voi.


15 commenti:

Ariano Geta ha detto...

Visto così appare davvero pazzesco... E' come applicare la ricerca multimediale alle proprie necessità più immediate in tempo reale. E' anche vero che se dieci anni fa mi avessero parlato dei navigatori satellitari sarei rimasto scettico sui tempi di diffusione, invece in pochi anni sono diventati normali devices che quasi tutti hanno. Il futuro ci riserverà ancora delle sorprese, forse.

Dama Arwen ha detto...

Io ci ho "giocato" un po' con gli smartphone di qualche mio amico questa estate... :-)

Dama Arwen ha detto...

Miiiii! Adriano, abbiamo postato CONTEMPORANEAMENTE :-O !

Gloutchov ha detto...

EH...EH... anche io ci ho giocherellato. Ho provato anche un videogame in AR ^_^

Larsen ha detto...

il problema in italia (tanto per cambiare) penso sia solo legato alla connettivita' ad dir poco carente.
perche' effettivamente e' una di quelle "cose del futuro non troppo lontano" che mi piacerebbe entrasse nella vita di tutti i giorni...
alcune auto stanno cominciando ad implementare degli Hud nei loro cruscotti, e avevo visto anche un prototipo di navigatore gps implementato su questi Hud (sostanzialmente vedi sul vetro davanti a te le informazioni, senza bisogno di schermi sparsi in giro) e mi era parsa molto interessante.

Ariano Geta ha detto...

@ Arwen: sì è vero :-O
Comunque, per cavalleria ti cedo il primo posto ;-)

Christian ha detto...

Sembra parecchio più "concreto" della realtà virtuale, la vera Grande Bufala degli anni novanta... ;)

Uapa ha detto...

No no nooo :-|
Non sono ancora pronta XD
O forse sono troppo attaccata al passato XD

Simone ha detto...

Sembra interessante. Sicuri che a livello militare o di ricerca non ci siano già cose del genere? Poi la versione italiana mi pare anche migliore esteticamente... sarà che quello giapponese è vero mentre il nostro è ancora un concept?

Tanto se avrà successo ce l'avremo tutti... aspettiamo qualche anno e vedremo.

Simone

Maura ha detto...

Mi sembra una tecnologia molto promettente, senz'altro più della ludica realtà virtuale citata da Christian, anche se credo che sarebbe una vera rivoluzione anche nel mondo del divertimento... ma ovviamente come spesso succede le idee vengono ma le disponibilità di risorse umane e finanziarie mancano.

Massimo R. ha detto...

Ho paura che l’applicazione più comune per questa particolare branca della ricerca informatica sarà -purtroppo- nel campo pubblicitario.
Dico purtroppo perché l’opportunità rischia di trasformarsi in un vicolo cieco dove si esalta la ricerca per l’effetto speciale e l’esercizio di stile e poco l’utilità.

shadow5 ha detto...

Ciao Luke,seguo assiduamente il tuo blog,mi appassionano i tuoi interventi,volevo chiederti,io tra qualche giorno ho i test d'ingresso per entrare nella facoltà di grafica e design e sinceramente non so dove mettere le mani....cioè non so da dove partire,su cosa prepararmi?cosa studiare?....dovremmo fare anche un progetto in 8 ore di un logo...un test a risposta multipla in cui 50% di domande specifiche e un colloquio attitudinale......Confido in una tua risposta e spero riesca a darmi qualche dritta...Grazie in anticipo.

CyberLuke ha detto...

Scusa, ma come non sai dove mettere le mani?
Se ti sei iscritto a quella facoltà, qualcosa dovrai pur sapere... tutto quello che posso dirti è comprare un volume del tipo "Fondamenti della grafica" e studiartelo... da cima a fondo, non conoscendo né la tua preparazione, né su cosa verterà l'esame d'ammissione.

dandia ha detto...

Qualcuno era dalle parti di Tokyo la scorsa settimana?
http://www.youtube.com/watch?v=SXBFFtv6EKY
Questo prototipo è sicuramente meno affascinante ma per ora più realizzabile.
Mi dovrebbero però spiegare cosa si riesca a vedere su un display grande quanto una mosca appiccicato agli occhi.
@Simone: quello giapponese non è vero, è un video realizzato per il lancio di Iron Man 2.

Intromat ha detto...

La realtà aumentata è una figata... bisogna capire l'autonomia degli occhiali o se dovremo girare con delle batterie nel giubbotto... però senz'altro può tronare molto utile in diverse occasioni (ecco magari non così esasperata come nel video giapponese)

Io su Iphone ho provato ad usare junaio e devo dire che dove la zona è coperta il servizio rende bene ed è anche se vogliamo utile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...