giovedì 28 ottobre 2010

The Egoism of Genius.

Pochi giorni fa parlavo di Dave McKean, di quanto ammiri il suo lavoro e di come alcune delle mie cose nuove con Photoshop stiano risentendo della sua influenza.
Il mio scopo non è diventarne un clone (cosa che sarebbe impossibile, oltre che artisticamente sterile), ma muovermi in direzioni nuove ed assimilare parti della sua estetica per evolvere il mio stile... che, probabilmente, negli ultimi tempi stava imitando un po' troppo se stesso, chiudendosi da solo in un recinto, cosa che non è (quasi) mai buona e giusta.

Egoism of Genius è una delle prime cose del nuovo corso, al quale seguiranno (se tutto va bene) I'm A Stranger Here Myself e Slave to the Machine.
QUI potete scaricare le versioni desktop, iPad e iPhone (link valido per trenta giorni).
Io torno a venerare McKean.

13 commenti:

Ariano Geta ha detto...

Scaricata. Mi piace davvero. In genere cerco sempre di cogliere il rapporto tra il titolo di un'opera grafica e i suoi contenuti, e trovo particolarmente suggestivo il fatto che non si veda il volto della ragazza-fata, che qualcosa di simile a quadri (o stampe) sboccino assieme ai fiori, e che il tutto sta bruciando alla sua base... Molto suggestivo.

laFra ha detto...

nuovo desktop, nuovo mac: ottimo :p

Maura ha detto...

Il tuo "nuovo corso" mi piace molto.
C'è molta ricerca, e gli elementi che hai usato mi sembrano tutti equilibrati ed appartenenti ad un universo onirico, tipico delle cose di McKean.
Sono curiosa di vedere gli altri.

Larsen ha detto...

che sei bravo gia' l'ho detto vero?...

Uapa ha detto...

Bellooo :-)

NeverEndingStory ha detto...

Molto bello, sognatore, intenso, un pelo barocco ma d'altra parte considerata la fonte ispiratrice non poteva che essere così.
Anch'io aspetto di vedere i prossimi.

Simone ha detto...

Mi sembra che tu stia migliorando, bravo!

Simone

elgraeco ha detto...

Bellissimo.
La fata ha ali da libellula?
Simbolica...

;)

chicca84 ha detto...

Molto molto molto bello.
Vedo con piacere che hai abbandonato il genere "donnine con pallina in bocca" per qualcosa di più raffinato. ;D

CyberLuke ha detto...

Grazie. A tutti.
elgraeco: sapevi che libellula in inglese si dice dragonfly?
chicca84: non le ho abbandonate. Stay tuned.

Non solo Izzy ha detto...

Grazie per il nuovo sfondo. A quanto pare i grafici a qualcosa servono. Ogni tanto XD

Yeeshaval ha detto...

La tua svolta Mckeaniana mi garba.
Mi garbavano anche le donnine incaprettate in technicolor, ma questa roba è più animale.
Sì sì.

Hirilaelin ha detto...

Io invece deteste le donnine incaprettate, amo McKean e ti preferisco nettamente quando t'ispiri a lui. ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...