lunedì 18 aprile 2011

Reinventare il mito.

Presentato poche ore fa a Shangai, questa è la seconda reincarnazione del Maggiolino Volskwagen.
Più di un'automobile, il Maggiolino è un'icona, un simbolo, un mito.
E il suo restyling del 1999 lo trovavo, francamente, bellissimo e non migliorabile, basato com'era su tre perfetti archi di circonferenza che si intersecavano.
A differenza di Mini e Cinquecento, che reinterpretando modelli di successo del passato hanno fatto il tutto esaurito, il New Beetle non è riuscito ad andare oltre il milione di esemplari venduti in dieci anni.
Ma un marchio e una suggestione come quelli del Maggiolino sono troppo preziosi per essere sprecati, e così a Wolfsburg ci riprovano, affidando all'italiano Walter de Silva (capo del design del Gruppo) e a Klaus Bishoff (responsabile dello stile) il rilancio del New Beetle con un'auto completamente nuova.
Riusciranno a sfondare?
Non saprei.
Il New Beetle 2011 ha una linea più filante, il tetto più piatto, il cofano più lungo, il parabrezza più arretrato e più verticale.
E non è una brutta auto, no, non si può dire.
Ma la mia impressione è che abbia perso un po' della personalità che possedeva nei precedenti modelli, finendo con l'assomigliare a un coupé che strizza l'occhio a un hot rod.
Bene, immagino questo sia un buon momento per acquistare un New Beetle usato.
Qualcuno di voi ne vende uno nero ad un prezzo onesto?


21 commenti:

barbara ha detto...

Bellissimo lo spot... e carina anche la macchina, anche se con quello che te la fanno pagare, mi vengono in mente almeno altre tre modelli che mi piacciono di più. ;)

Ferruccio gianola ha detto...

Costa troppo... auto bellissima, ma che prezzi:-(

Maura ha detto...

Da sempre il mio sogno è un maggiolone decapottabile, tipo quello di Dylan Dog.
E' una macchina che ha segnato un'epoca e la sua "voce" è inconfondibile.
Questa riedizione è troppo anonima, se confrontata con le precedenti. E poi, un maggiolino sportivo? Mah.

elanslh2 ha detto...

La vecchia fu un insuccesso perchè avendo un prezzo più elevato della Golf e un’abitabilità decisamente peggiore poteva solo attrarre gli innamorati nostalgici del vecchio KÄFER. Ora la somiglianza è ancora minore, e se il prezzo non sarà allettante, i più continueranno a preferire giustamente una normale Golf.

elgraeco ha detto...

Magari dico una fesseria... ma la nuova versione, di profilo, non è un po' Porsche?

La firma cangiante ha detto...

Non è male, soprattutto la visione anteriore. Più anonimi la vista laterale e posteriore.

Però quella vecchia...

Larsen ha detto...

intanto c'e' da ricordare che il maggiolino originale fu disegnato e progettato proprio da porsche, quindi se vogliamo e' la 911 che ha ereditato le linee del maggiolino ;-)

inoltre questa nuova serie e' stilisticamente piu' fedele, proprio grazie al parabrezza piu' verticale, senza contare che ha un design molto piu' maturo rispetto a quello degli anni 90.

lo preferisco decisamente, e' un'auto meno da hippy, meno "auto da donna"... peccato manchi il boxer e la trazione posteriore...

Angel-A ha detto...

Mi piacciono tutti: quello vecchio, il new beetle e anche questo, un po' più aggressivo!
Mi piacerebbe rosso... ^____^

Anonimo ha detto...

.non ti fidi più di mamma Toyota..??

Beppe

Uapa ha detto...

Un incrocio tra un Nuovo Maggiolino, un Vecchio Maggiolino ed un Chrysler Cruiser... Non è male, ma sono d'accordo con te, ha perso un po' di personalità... Però non è malaccio :-)

dandia ha detto...

Nonostante questi restyling non mi dispiacciano affatto, rimango dell'idea che i miti non si possano reinventare.

Matteo ha detto...

Non mi convince, si è "Chryslerizzata"... il vecchio Maggiolino è di una bellezza ancora sconcertante, non solo come pezzo vintage, ma proprio come estetica. Quello di mezzo era molto carino, ma un po' statico troppo "perfetto"...

iSDC ha detto...

Buon divertimento (l'atro we, in germania con clienti, ne ho visti vendere un paio)

http://www.autoscout24.it/ListGN.aspx?atype=C&mmvmk0=74&mmvmd0=15381&mmvco=1&make=74&model=15381&fuel=D&pricefrom=1000&priceto=20000&cy=I&zipc=I&ustate=N,U&nm=False

Ariano Geta ha detto...

Sarò strano, ma sono uno dei pochissimi che non è mai stato attratto dal maggiolino, neppure quello storico.
Sono un caso disperato, vero?

Anonimo ha detto...

caro Luca,
il Maggiolone non ti ha mai portato molta fortuna...
Se potessi regalarti un mezzo propenderei per la moto del'altro giorno (harley)non questa...

M.

Nussy ha detto...

Mah, a parte l'ottima comunicazione, non è la macchina che fa per me. Sono più "coccinella" che "maggiolino"! :D

CyberLuke ha detto...

Il primo Beetle era un capolavoro, una scultura, un'intuizione, fantasia pura piegata e fatta ferro.
Il secondo, un omaggio a quell'intuizione ma sostanzialmente una Golf "rivestita".
Questo, beh... è qualcosa per vendere.

@M: perché dici del Maggiolone e della fortuna?

Alessandra ha detto...

Il New Beetle e' la mia macchian preferita, ho perfino le foto appiccicate alla mia ex cameretta in casa dei miei. Mi piace quello verde, quello del film "The mexican" per intenderci. Mi piace anche quello nuovo ma preferisco indubbiamente quello precedente. :)

Anonimo ha detto...

Ricordo una storia che mi raccontasti, di una domanda dello staff Honda che chiedeva quale fosse la macchina più bella mai disegnata...

A volte penso che avresti potuto essere il designer che sei da molto prima ma so perfettamente come sei; non ti sei piegato ad una risposta diplomatica e questo fa di te una persona speciale, ed anche se non ci si frequenta più tanto, rimani un grande amico...

Marco

Yeeshaval ha detto...

Mitico il primo maggiolone, rigorosamente cabrio.
Ma anche se mi regalassero il secondo mica lo schiferei, eh.
Il terzo è un po' troppo da fighetti, ma valgono le considerazioni fatte per il secondo.

CyberLuke ha detto...

@Ale: sarai tra le prime a farci un giro.
@Marco: straordinario che tu ti ricordi una cosa simile. ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...