martedì 19 aprile 2011

Tutto cambia. O anche no.


Le sale d'attesa dei medici sono un osservatorio privilegiato sull'umana tristezza, questo è ovvio.
Io ero lì a per farmi decifrare delle criptiche analisi del sangue delle quali, eccettuati i numerini fuori gamma, non capivo assolutamente nulla.
Era un sacco di tempo che non andavo da un medico e così, appena entrato mi sono sorpreso della modernità del luogo d'attesa.
Dico: una volta c'erano cinque o sei sedie rigorosamente spaiate e un tavolino. Sul tavolino, di solito, c'erano alcune riviste non proprio interessanti come Gente, Oggi, tutta la serie degli inserti dei quotidiani più qualche rivista scandalistica.
Tende bianche, mattonelle sbrecciate, puzza di chiuso.
Adesso no, è tutto diverso. Entri e prendi il numero, come alla Coop. 37.
Procedi nel corridoio, bianco e ottimamente illuminato, e finisci in una stanza bene arredata. Divani, non sedie spaiate. Portariviste di design, non tavolino. E poi Millionaire, non Gente.
Vela Magazine, non Oggi. Wired, non Novella 2000.
Cacchio, mi dico, hai capito?, la modernità è arrivata fin qui, nello studio del medico della mutua, accidenti.
Mentre mi siedo il quadro si fa assolutamente incredibile. Accanto a me una bella donna di trentacinque anni con valigetta di pelle e scarpe di Prada. Poi blazer blu, completi grigi, un tipo con le New Balance ma con cravatta e MacBook Air.
Ma soprattutto musica diffusa. I Röyksopp, mica Gianni Morandi. I Röyksopp dal medico della mutua.
Cacchio, non può essere. Esco dalla porta a cercare un cartello. Niente, solo un nome.
Poi all'improvviso ecco una possibilità. Guarda un po' chi arriva, il mio amico del liceo: "Anche tu qui", gli dico, "ma hai visto che roba? Cioè voglio dire è un po' che non vado dal medico ma non immaginavo che fosse tutto così diverso…"
Lui mi guarda e ride, anzi sorride e i suoi denti bianchissimi stonano col cravattone scuro. Mi appoggia una mano sulla spalla e mi dice. "Cazzo, sei sempre il solito: il medico è al secondo piano, qui c'è il consulente globale".

17 commenti:

Ettone ha detto...

ci hai creduto... Cmq, dal mio medico della mutua non ci saranno i divani, ma Wired e altre riviste interessanti sì... e tutto sommato è meno triste di altri ambulatori dove quando ci entri sei già parecchio giù di morale...


Ps... spero che i valori fuori posto non siano nulla di significativo...

Gloutchov ha detto...

ahahahhahahah! Grande ^^

In effetti non riconoscevo un ambiente simile. A parte il dettaglio che ho un cyber-medico, con tastiera laser proiettata sulla scrivania, auricolare e visite via-skype... per il resto è tutto fermo agl'anni 70! ^^

Mr. Lunastorta ha detto...

Ahahah ^_^

Simone ha detto...

Pensi che il mio studio non sara' super-moderno e alla moda? ^^

Simone

Simone ha detto...

Aggiungo che oggi negli studi vanno di moda wi-fi, Mac e tecnologia avanzatissima... un po' nell'idea che anche il medico si debba vendere con qualche strategia di marketing. Ma poi i dottori bravi sono anche quelli un po' più rozzi.

Simone

LUIGI BICCO ha detto...

Grande storia, Luca. Anche se non ho creduto ad una sola tua parola, sin dall'inizio del post :)

Wired e Vela Magazine dal medico della mutua? Gente con il macbook in sala d'attesa? Fantascienza bella e buona, da queste parti. E non ce la caviamo nemmeno malissimo in quanto a sanità, a Torino.

A parte che se dal medico della mutua dovessi mai trovare Millionaire, ribalterei pareti e mattonelle.

P.S.: E comunque grandi Royksopp.

zaXon ha detto...

Una sola domanda, ma al medico della mutua alla fine com'era l'ambiente? Sedie spaiate e tutto il resto?

Uapa ha detto...

Ah menomale, pensavo di vivere in un posto sperduto e dimenticato dal mondo :-D
Sai che questo post arriva proprio mentre pensavo a quanto sia cambiata la sala d'attesa del mio medico? A parte il posacenere (di quelli con tanto di piedistallo sempre-in-piedi) ho visto pochi cambiamenti nello studio... E in fondo mi sta bene così, sono affezionata al vecchio tavolinetto e alle panchine di metallo, che ormai sono pezzi d'epoca :-)
Le riviste da noi sono ben assortite, dalla vecchietta al bambino tutti trovano qualcosa di adatto per loro...
E poi una volta ho visto un poliambulatorio ultra moderno, ma sembrava una fredda astronave e mi metteva ansia anche solo lavorarci, figuriamoci da paziente XD

Nussy ha detto...

Ahahahah, mi sono scassata dal ridere! Per un attimo ho pensato: che figo, quasi quasi mi trasfersico, qui a Como gli ambulatori fanno più schifo. Falso allarme, rimetto la valigia nell'armadio! ;)

Ariano Geta ha detto...

:-D
Geniale.
P.S.: il mio medico però espone un poster dei Pink Floyd, ed è un capellone. É già qualcosa, no?

Intromat ha detto...

ah ecco ... la mia ha sedie spaiate (di cui almeno 3 scomodissime che una volta una signora l'han dovuta aituare a disncastrarsi dalla sedie -.-) e ovviamente gente e grazia del 2005 sul tavolino ...

... però ha i numeri come al coop ... scritti a mano da lei :p

CyberLuke ha detto...

@Ettone: i valori fuori scala? Glicemia un po' alta.
Non è neanche una sorpresa, in effetti.
@Simone: mi aspetto da te una sala d'attesa con parecchi scaffali, tutti stipati di libri. Poi mi avvicinerei e sbircerei i titoli: IL gatto che cadde dal sole, Primo Mazzini e la stanza fuori dal tempo, Mozart di Atlandide... potrebbe essere una nuova forma di autopromozione. ;)
@Luigi: e infatti lo studio del medico era a un altro piano.
@Zaxon: più o meno. ;)

Yeeshaval ha detto...

Simone ha detto.. i dottori bravi sono anche quelli un po' più rozzi.
Allora il mio dev'essere bravissimo...

Matteo ha detto...

Molto divertente :)

Lady Simmons ha detto...

Dal mio ex medico della mutua (prematuramente andato in pensioni perchè a detta sua "non sopporto più i pazienti e mi voglio godere la mia barca") c'erano tra i vari giornaletti da parrucchiera anche degli spartiti di Nilla Pizzi e dei poster di film degli anni '40.

CyberLuke ha detto...

@Lady: c'è materiale per uno studio sociologico e antropologico, altro che.

About A Photo ha detto...

Ti sarai fatto un male boia con quel faro negli occhi...

Anna

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...