martedì 10 maggio 2011

Di autoscatti e altre perversioni.

Sapete, è incredibile cosa salta fuori se su Google Immagini digitate Selfshot.
Certo, a seconda delle impostazioni del filtro SafeSearch (massimo, medio o disattivato) otterrete livelli di depravazione crescente.

Questo è quello che ottengo io col SafeSearch di Google impostato al massimo (click per ingrandire):
Come vedete, la rete pullula di migliaia e migliaia di autoscatti, complice la diffusione di webcam e fotocamere digitali a basso costo.
L'estinzione delle pellicole analogiche con tutto il loro strascico di sviluppo e stampa presso un laboratorio fotografico (pratica che poteva essere imbarazzante, se considerate il tenore degli scatti qua sopra) ha liberato la fantasia, spesso perversa, di giovani e meno giovani.
Ma soprattutto giovani e giovanissimi.
E, diciamolo: soprattutto giovanissime.

Adesso che avete finito di squadrare i volti che, a cercar bene, assomigliano un po' anche al vostro, provate a ripetere la ricerca impostando un filtro medio (sempre click per ingrandire):E qua cominci a mandare a letto i pupi, perché iniziano ad apparire, e a frotte, i primi smutandati, le esibizioniste della domenica, ma anche del lunedì, del martedì e di qualsiasi giorno questi adolescenti (ma anche no) restano soli in casa con la fotocamera digitale regalata per la cresima.
E cominci a guardare tuo figlio/a diciassettenne con un filo di sospetto e la tentazione di sbirciare che cazzo c'è veramente sulla loro memory card (che sia cosa buona e giusta farlo è materia per giuristi ed educatori, e non mi ci addentro).

Ma, come diceva quel tizio, fin qui tutto bene, o quasi (via, siamo nel terzo millennio, che saranno mai un paio di tette e due culi col segno del costume esposti al mondo).
Ciò che riporta veramente sulla terra, è disattivare il filtro SafeSearch, e squarciare anche l'ultimo ipocrita velo digitale tra voi e la realtà.
Fate la prova anche voi (click per ingrandire, se ne avete il coraggio):

Come vedete, cominciamo a debordare nel puro e semplice porno casereccio, con teenager che si atteggiano a pornostar e altre che, a soli sedici anni, alle vere pornostar gli fanno un baffo (stavo per scrivere un'altra parola, ma questo è pur sempre un blog per famiglie).
E, se prima lo sospettavate e basta, queste (milioni) di foto ne sono la prova: sì, la figlia del vostro vicino (mica la vostra, sia chiaro) è una zoccola (ops).

Ma dove vanno a finire tutti questi autoscatti?
Con esattezza non lo so, ma ho il sospetto che parecchi di essi siano stati realizzati dagli interessati per arricchire i rispettivi profili Facebook... e la presenza dell'immagine riflessa della fotocamera nella fotografia pubblicata ne testimonierebbe la genuinità, in un'epoca dove qualsiasi ragazzino dotato, con una copia piratata di Photoshop, può fare miracoli.

Questo non significa che non sia possibile imbrogliare in altri modi.
Un paio di esempi? Un sapiente taglio dell'inquadratura può mostrarvi in una luce del tutto diversa, privilegiando, uh, il vostro lato migliore.

Non che sia una colpa essere sovrappeso, beninteso.
Vi suggerisco solo di non fermarvi al primo autoscatto che trovate in giro per la rete.

Chiudo con un paio di autoscatti personali (che diavolo volete, lo fanno tutti, non posso farlo io?).
Ho pensato: mi conviene farne ora, che ancora ho un aspetto decente, e poi spacciare queste foto per attuali quando, nel 2050, mi convertirò a Facebook, sarò un vecchio bavoso e cercherò di rimorchiare qualche teenager sprovveduta su Internet.
E, quasi certamente, incorrerò in una mia coetanea che ha deciso di usare lo stesso trucchetto.

21 commenti:

Gloutchov ha detto...

Ma te l'hanno mai detto che somigli a Clooney (qui)?

Guarda, non posso che confermare tutto quanto. Ho persino delle amiche che sono andate da un fotografo professionista per avere un book (ma non fanno le modelle), con tanto di foto di nudo, da mostrare sul loro "sito personale" e agli amici. Ehm... Ehm...

Lory84 ha detto...

Vero!
Cyber Cllooney de noantri. ;)

Ettone ha detto...

fantastico, l'articolo intendo...

Angel-A ha detto...

x Gloutchov: mi sa che la prima a dirglielo ero stata io!!! ^______^

Confesso di essermi prodotta anch'io in vari autoscatti, ma che non hanno mai raggiunto Internet... quando hai una digitale e uno specchio bello grande, la tentazione è troppo forte. ;))

Gretab. ha detto...

O___o io non scorderò mai la foto di una tipa (avrà avuto si e no 16 anni), sdraiata sul lavandino con i collutori e le schiume per capelli in bella vista davanti, completamente nuda con solo una sciarpa a righe bianche e nere che le coprivano il seno e la selva oscura , sembrava una contorsionista per cercare di trattenere la sciarpa disposta appositamente per coprire le vergogne, poi non era nemmeno questa silfide... la foto sarebbe stata ributtante anche se fosse stata con una col corpo di una modella, ma probabilmente era sola un'emula un po' ingenua di lady gaga...

Raziel ha detto...

ahhaah fortunatamente ne ho viste poche però mi sono sempre chiesta...perchè nel bagno??? Non hanno uno specchio in camera loro?? O sul corridoio o in un'altra stanza?????
boh...
Mi ricordo una con le mattonelle rosa e sullo sfondo i bidet con sopra l'asciugamanino per l'intimo... un dettaglio che può ammazzare qualsiasi pretesa artistica... :D

Maura ha detto...

...e che ne dici degli autoscatti (più rari, lo riconosco) dei maschietti dotati di viril manto?
Eroico irsutismo, turbinio di selvaticità, amazzonia pura.

Sincero 65 ha detto...

Magari vi sembrerò un po' arretrato... ma trovo questo boom di autoscatti pubblicati su Internet piuttosto triste, come tutte le ostentazioni.
Sono in quanto appaio.
Cercando di colmare il vuoto dell'inadeguatezza con una pagina di youtube (o peggio youporn).
Una specie di forma ingenua di prostituzione mediatica.

carlotta ha detto...

Concordo abbastanza, anche se un po' mio malgrado, col commento qui sopra.
Vorrei poter dire che è una cosa momentanea, che è l'età e che si è tutti un po' sciocchi da adolescenti, ma purtroppo vedo anche le over 20 che lo fanno.

BlackBox ha detto...

Cyber guarda che tra qualche anno ti controllo sai se metti quelle foto su FB... ;D
La pratica di autofotografarsi e consegnarsi alla platea planetaria di Internet include una bella dose di allegra incoscienza preadolescenziale, e forse andrebbe vista con un po' di indulgenza... io, fossi una madre, comincerei a preoccuparmi se a farlo fosse una ragazza ben più cresciuta, che DOVREBBE aver superato questa fase certamente discutibile ma GIOCOSA...

PS ho appena fatto la mia ricerchina immagini... e se trovassi qualcuna che conosco?? o il mio ragazzo??? :D

Uapa ha detto...

Luca, mi stai seriamente salvando la giornata. O almeno buona parte della giornata. Grazie :-)
Comunque ce ne sono alcune che fra tazze, bidet ed espressioni pseudo-sexy, in realtà atroci, che oltre ad ammazzare qualunque pretesa artistica ammazzano anche ogni eventuale residuo di sensualità che probabilmente si voleva esprimere :-)

Taka ha detto...

secondo me prendi la cosa in modo troppo ingenuo.
salvo rarissimi casi, sono tutte foto di ragazzine appena 18enni esibizioniste fatte apposta per siti più o meno porno, gratis o a pagamento che siano, che poi si distribuiscono sulla rete a macchia d'olio.

e Tawnee Stone, avrà sempre 18 anni! :D

claudia ha detto...

beh...che dire ? quando si dice che su internet si trova veramente di tutto.... alla lettera ce ne hai dato una (ampia)dimostrazione!
e comunque secondo me siamo tutti -chi piu' chi meno - un po' affascinati da questo voyeurismo da poco. francamente anche innocuo se vogliamo.
ps: ma se mi sicrivo io su fb, tu mi segui ? ;-))

barbara ha detto...

x taka: chi sarebbe Tawnee Stone?

barbara ha detto...

Ops, lascia stare: ho controllato da sola O___o

Ariano Geta ha detto...

Sarà che non ho le phisique du role, sarà che non assomiglio a Clooney (al massimo a Castellitto), autoscatti su internet non ne ho mai messi.
Spero solo che mia figlia non si faccia mai contagiare d queste mode...

Dama Arwen ha detto...

E dire che tutte el volte che ho usato photobooth sul mio Mac non mi è mai venuto in mente nulla di perverso e zoccoloso... che sia io quella anormale? :-S

Ferruccio gianola ha detto...

appena ho avuto in mano il nuovo mac mi sono fatto una foto, quindi ci sono anch'io,
addirittura in pigiama

sekhemty ha detto...

Ti ho sgamato, ti sei fatto gli autoscatti solo per fare pubblicità alla apple :)

Parlando di cose "serie", stai attendo al super-terremoto di domani...

Lady Simmons ha detto...

La cosa buffa, a parte la troiaggine fotografica diffusa sia maschile che femminile grazie alle webcam da qualche anno in qua, è che se cerchi in google l'attrezzo che serve a sganciare l'anello di un pistone (roba da meccanici seri, mica mammolette) prima o poi ti esce una sisa, un culo, e siluri di tutte le forme e misure.
Ma può essere un caso, quindi cerchi che so la soluzione al perchè con outllok 2010 non riesci a cliccare sui link della posta e TAC ....qualche immagine dopo...una tetta, un culo, un siluro.
Ognuno fa quel che gli pare, s'intende della propria voglia di sgnudarsi pubblicamente...però con orrore a volte temo di trovare il mio capo smutandato mentre annusa la cartigenica usata dal gatto.
Non parliamo di facebook, poi.
Se non ce l'hai sei come un demente che vaga in zombieland senza un'arma.
MA COME NON HAI FACEBOOK???????
NO NON CE L'HO.
E meno male, se no a quest'ora avreste già visto le foto di tutte le mie vacanze...
Ma poi davvero...la tragedia è che questi minorenni pur di apparire nel web...fanno di tutto...

@Cyberluke
il secondo autoscatto è arguto! BRAVO!

Yeeshaval ha detto...

Gli autoscatti anche no, lo sfondo di asciugamani e boccette di shampoo non giova a nessuno, credo.
E contro lo specchio del salone col riflesso della credenza con ceramiche e i quadri di famiglia è anche peggio.
Te come Clooney de noantri non sei male, considerate le circostanze.
Ma - consiglio - le teenager lasciale perdere, possono scatenare imbarazzanti complessi edipici.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...