giovedì 23 giugno 2011

Juke.

La Nissan Juke è uno di quegli oggetti che, a vederla in fotografia o in televisione, non ti smuove un granché.
Ma quando ci sei a un passo e fai scorrere lo sguardo su quelle forme bombate e anche un po' sgraziate, che ricorda un po' la 313 di Paperino, quando ti soffermi sugli occhioni da ranocchia sporgenti, i quattro sportelli che sembrano due, l'abitacolo immenso e sopraelevato, ti fa subito simpatia come una ragazzona formosa che sa raccontare le storie giuste poi ti strizza l'occhio complice.
In più, ha tutta la tecnologia che un uomo di plastica come me possa desiderare (Bluetooth, computer di bordo, connessione mp3 e USB, cruise control con comandi al volante, navigatore satellitare con schermo da cinque pollici, telecamera posteriore, riconoscimento vocale, sensore crepuscolare, sensore pioggia)... e, sorprendentemente, sarebbe la prima auto che comprerei di colore rosso.
Perché la Juke sembra un grosso giocattolo, e i giocattoli più belli della nostra infanzia sono sempre stati rossi.
La Juke è la trasposizione commerciale di un concept apparso a fine 2009, il Qazana.
Il Qazama aveva fatto parlare di sé per il suo prendere le distanze dal "solito" design Nissan, che il sottoscritto non ha mai trovato particolarmente gradevole.
Il Qazama metteva in mostra un frontale completamente inedito per Nissan, senza alcuna influenza degli altri modelli di famiglia, ed era caratterizzato da una coppia di fari circolari contornati da luci diurne a LED e dalle fiancate con quattro portiere apribili "a libro"... entrambe caratteristiche che sono andate perse nella sua versione definitiva, assieme il cockpit di chiara ispirazione motociclistica.QUI potete fissare un test drive della Juke presso il concessionario Nissan che vi viene più comodo. Io l'ho fatto una decina di giorni fa, e il loro servizio clienti ha funzionato piuttosto bene.
Mi hanno contattato telefonicamente il giorno stesso e ho fissato un appuntamento.
Il venditore, il classico giovanotto incravattato, era preparato e ha risposto a tutte le mie domande, e non era scazzato come il tipo che, qualche anno fa, era seduto accanto a me durante il test drive della Fiat Cinquecento (modello che, evidentemente, vendeva già bene di suo senza che costui si sentisse motivato a fare il pur minimo sforzo di illustrarmene le caratteristiche).
Sono salito, ho messo in moto e ho fatto il mio giretto.
Per il poco che sono rimasto a bordo, le mie impressioni sono state buone, anche se non entusiastiche.
L'interno è comodo e avvolgente, il tunnel centrale è bello grosso e separa nettamente il posto di guida da quello del passeggero, la strumentazione è visibile e il grosso display touch a centro plancia è facile da usare. Per contro, i materiali impiegati non sembrano di qualità altissima.
La visibilità posteriore è scarsissima. L'optional della videocamera posteriore e il sensore di parcheggio sono due optional irrinunciabili, specie considerando che la Juke, come moltissime automobili di recente produzione, non ha veri paraurti.
Davanti, la percezione degli ingombri te la danno le due cupole dei fari: per quelli come me, che vengono da una Aygo o da un'altra city car, bisogna farci l'occhio. Ma la sensazione di starsene più alti della media è una bella sensazione.
L'esemplare che ho provato era un 1600 benzina da 117 cavalli, che si può pilotare in tre modalità preimpostate: Sport, Eco o Normal. C'è un processore che regola la risposta dell'acceleratore, la taratura del servosterzo e quanta potenza deve assorbire il climatizzatore.

Con questa cilindrata, la gigantesca sezione frontale e i rapporti del cambio corti, la Juke non ha certo i consumi di una Panda: siamo sui dieci chilometri con un litro.
L'erogazione della potenza è dolce, le sospensioni sono fantastiche (si passa sopra le buche senza accorgersene), lo sterzo preciso e assistito.
Per contro, i passeggeri posteriori non hanno molto spazio e il bagagliaio è piccolo.
Dopotutto, la Juke è lunga solo dieci centimetri più di una Punto, non è impossibile trovare un buco in cui parcheggiarla ma di certo non è un'auto per famiglie.

Il preventivo che il tizio mi ha rilasciato a fine della prova, relativo al 1600 benzina, allestimento intermedio ma con un paio di optional "importanti" come il navigatore integrato e i sensori di parcheggio, toccava i ventimila euro... che possono sembrare (e lo sono) parecchi soldi, ma sono praticamente gli stessi quattrini che vi verrebbero richiesti per una Punto Evo Emotion, non appena si aggiunge al famoso "prezzo vero Fiat" un paio di cosette come la vernice metallizzata, la carrozzeria a cinque porte e un sistema di navigazione.

Ad ogni modo, un'auto nuova, ora come ora, non è in testa alle mie priorità, quindi ho tutto il tempo di pensarci.
E voi?
Avete in programma di cambiare la macchina o anche solo il desiderio?

24 commenti:

Christian ha detto...

Guarda, a me la Juke non piace davvero, ma sono salito di recente su un SUV e devo dire che ti trasmette una gran bella sensazione in termini di sicurezza, altezza da terra, comodità.
Tutte cose che dici che la Juke ti dà, pur non essendo (mi sbaglio?) un SUV vero e proprio, che comunque non potrei permettermi.
E comunque è vero che ormai, con quella cifra, ci compri una Punto con un paio di accessori.,.. :(

Angel-A ha detto...

Io ho una Smart vecchia di qualche anno, che è diventata col tempo un'estensione di casa mia... ^____^
Pupazzetti, deodoranti, campioncini, carte, cd (e l'ultima volta che l'ho fatta lavare ho ritrovato persino un paio di ballerine che non trovavo più), se dovessi cambiarla (ma ora non è proprio aria) dovrei ritrasferire tutte queste carabattole in quella nuova... che sarebbe un'altra Smart, ovvio!!

Angel-A ha detto...

Uh, scordavo... carina la Juke!!!! ^_____^

Maura ha detto...

Dopo la "morte" della mia Twingo, non ho più ricomprato la macchina.
Ho la fortuna di avere collegamenti comodi verso l'università, di vivere in una città non grandissima e di avere parecchi amici/amiche motorizzati, quindi posso farne a meno, con buona pace anche del portafogli.
Se proprio vincessi, tipo, un buono per compare una macchina a mia scelta, forse comprerei una cabriolet, perfetta per le gite fuori porta.

ps di Juke qui a Bologna se ne vedono ancora poche, non saprei dirti se mi piace o meno, magari devo farci l'occhio.

Lory84 ha detto...

Ho un'Opel Tigra abbozzata da anni di "scuola guida" fatta sulla mia pelle. :-/
E quella nuova mi piace un casino.
Blu elettrico. Si si.

BlackBox ha detto...

Io ho il motorino.
Un glorioso Honda SH che più lo maltratto, più funziona bene (oddio, mi stavano sorgendo ora inquietanti parallelismi con certi uomini, ma lasciamo stare), a diral tutta non mi spiacerebbe cambiarla ma non con un'auto, uno scooterone di quelli tosti però sì. ;)

La Juke mi piace, ma diciassettemila euro non li spenderei mai per una macchina...

gertdalpozzo ha detto...

Ho preso da poco la nuova Ford Fiesta, che finirò di pagare solo nel 2014... e ne sono molto soddisfatto, rispetto la mia vecchia Ka mi sembra di guidare un'astronave... la juke è molto simpatica, e gli interni sono bellissimi, ma ho già difficoltà a parcheggiare la Fiesta... pensa questo bestione... ;)

Yeeshaval ha detto...

Avrei detto che eri un tipo da Audi TT, non pensavo di piacesse questo giocattolone.
E comunque io ho solo la station wagon di "famiglia" che ormai mio padre non guida più.
Non ha nulla di me quella macchina, manco l'odore, ma l'assicurazione è pagata, ha un mucchio di spazio dietro e mi porta dove devo andare.

CyberLuke ha detto...

Io adoro la TT.
E vorrei averne due, una nera e una bianca, in garage.
Sfortunatamente ho scelto di fare il pubblicitario e il designer invece che il calciatore o il pappone, e così eccomi a farmi i conticini e a concludere che non posso comprare una Juke.
Non equipaggiata come dico io, almeno.

Anonimo ha detto...

sinceramente .... non ho mai visto una macchina piu brutta!!!!!! madonna che orrenda !!! e costa parecchio pure, meglio una volvo xc90 , bella, sicura buon motore e dotazione, ormai con 12000 15000 euro ne prendi una messa benissimo !!!! :) il juke e bruttissimo !!!!!

Hermosina ha detto...

Io la trovo simpaticissima....se la compri, passami a prendere ci faccio volentierissimo un giro....la trovo molto adatta anche a una ragazza, e anch'io la prenderei su rossa ;)

Gloutchov ha detto...

Molto carina la Juke. Io ho la sorella maggiore, quella che viene insozzata dalla Juke nella pubblicità, ovvero il Qashqai. Automobile notevole, buona affidabilità, costa un po' di manutenzione ma... non è un'utilitaria.
Il motore è lo stesso, solo che ho l'impianto GPL. Il QQ m'è costato 24000 a cui ho tolto 3000 della vecchia Fofò diesel (Ford Focus). Anche io ho un allestimento medio ma... il GPS integrato non l'ho voluto. Ho un Garmin con schermo da 5", che all'occorrenza posso prestare ai miei, o usare anche senz'auto (va be' che lo smartphone ha pure lui il GPS, ma non l'avevo ancora comprato quando ho preso il QQ).

LUIGI BICCO ha detto...

Non è proprio proprio il mio tipo di macchina, ma la "curvezza" non è male. Mi ricorda un veicolo di Halo (il videogioco). 1660 di cilindrata? Mi sembra un po' pochino, per chi deve portarsi dietro tanta massa. Ma forse anche no.

R15 ha detto...

A me personalmente piace un casino, giovane e intrigante. E parecchio diversa dalle solite Nissan, che come design sembrano rimaste ferme al 1999.
Il problema, cyber, sono i motori...per un piccolo suv come il juke ci vorrebbe un motore un po piu potente con qualche cavallo in piu!
E poi c'è la questione prezzo!
Con quei soldi, sempre che decidi di spenderli, puoi prendere ben altro... anche se pero – son d'accordo con te – il juke è proprio bello!

Slevin978 ha detto...

Cyber, QUESTO devi assolutamente vederlo. :D

CyberLuke ha detto...

@Slevin: meravigliosa.

Ferruccio gianola ha detto...

Io possiedo una Yaris 4D, centoquarantamila chilometri, per qualche annetto la tngo ancora, però quella che hai illustrato sai che mi piace:-)

Novokane ha detto...

Potendo spendere, io la Juke la prenderei a occhi chiusi. Erano anni che non vedevo un’auto con una linea così particolare e piacevolmente originale, riuscita davanti, dietro, di profilo e dentro.
Qualcuno dice brutta? Per fortuna!!! perchè spesso le cose fatte per piacere a tutti non hanno carattere. Anche se, per avere quella linea sportiveggiante, i posti dietro hanno altezza un po’ limitata al punto che io che sono 1,79 già sento il tetto sui capelli, ma non si può avere tutto tutto….

A proposito, io vengo da una Panda 4x4, mi ha portato in capo al mondo e mi ci ha anche riportato indietro, non la cambierei con nessun'altra... però... questa Juke...

Annalisa ha detto...

Ho visto 2 Juke dal vivo e devo dire che a me piace. Si fa notare davvero, e credo che starebbe molto bene "addosso" a un creativo come te.

Io ho una Clio, auto che se potessi tornare indietro non ricomprerei mai, dopo la scadenza della garanzia mi si è rotto di tutto, dai fermi del sedile all'impianto elettrico, plastiche che saltavano via come sorpresine dell'ovetto kinder, uno schifo.
Adesso vorrei tanto una Lancia Ypsilon, quelle nuove sono proprio sfiziose.

Lynn ha detto...

Ora che è uscita la Mini Coupè non riesco a guardare nessun altra macchina... so che è cara arrabbiata e ha un sacco di difetti, ma mi fa ammattire... vengo da una Cinquecento pagata un botto e che è - sostanzialmente - una Panda con la carrozzeria fighetta... la juke... beh... deve piacerti la linea, innanzitutto, poi sei disposto a correre via su un sacco di altre cose... salvo pentirtene più in là... come è successo a me XD

Lorenzo ha detto...

a me la Juke non piace molto, però ora me l'hai fatta vedere dentro... ed è davvero bella! forse essendo così "strana" uno deve abituarcisi... io ho una fiesta, il restyling, mi è piaciuta tantissimo e ancora oggi (dopo due anni) me la guardo incantato, il Kinetic design dellla ford è stata una bella ventata d'aria fresca! infatti se un giorno potrò permettermi un SUV (abbandonando l'idea di un BMW X5, quello pure è un bel giocattolone!) prenderei una Kuga... mi piace troppo!

sekhemty ha detto...

Io ho una Clio del 2001, presa usata due anni fa da un ragazzo che la teneva in maniera maniacale, l'ho maltrattata più io in due anni che lui in otto.
Mi piace, è una bella macchinina, nonostante gli anni ha un design che secondo me non è invecchiato male.
SUV e altri macchinoni di lusso non mi piacciono per niente, non sono per nulla nel mio stile.
Se avessi soldi da spendere, sceglierei un'auto sportiva, tipo una bella Ford Mustang, oppure un'auto d'epoca americana degli anni '50/'60.
In mancanza di baiocchi, la mia Clio va benissimo ;)

Uapa ha detto...

Non mi fa impazzire, ma ci sono un paio di cosuccine che trovo proprio interessanti :-)
Cambiare la macchina... Uhm... Nnnooo! Ho una Seicento del '98, aspiro a farla diventare un'auto d'epoca XD
Uno dei tanti sogni nel cassetto: una bella veccissima 500 da rimettere a nuovo ^^

Silvia ha detto...

Cambiata qualche mese fa, ho preso una Ford Fusion a GPL, una delle ultime da quello che dice il concessionario, visto che non hanno rinnovato il design come invece è successo a tutte le altre Ford. Esteticamente non è granchè, anche se devo dire che nera, come l'ho presa io, rende moooooolto meglio che grigia, il colore più comune... finchè non l'ho vista non pensavo che il colore potesse cambiare tanto! comunque dentro è comoda, spaziosa, e il motore 1.4 anche a GPL fa il suo porco lavoro, e facendo tanta strada ogni giorno così deve essere... pagata 12.800 iperaccessoriata (vetri oscurati, bluetooth, comandi al volante ecc) e avendole guidate entrambe direi che è di gran lunga meglio di una Punto :)
La Juke: la prima volta che l'ho vista ho pensato che fosse un cartone animato, poi ci ho fatto l'occhio e ieri ne ho vista una da vicino: molto carina, rossa sembra che ti strizzi l'occhio, ma non so se vale ventimila euro onestamente...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...