martedì 8 novembre 2011

Touch me.

Questa domenica, alla mostra felina di Roma, ho toccato il mio primo Gatto Sfinge.
Il gatto sfinge (simile al Devon Rex, ma diverso) è conosciuto anche come "gatto nudo", ed è il frutto di una mutazione genetica del tutto naturale e spontanea.
È impossibile confonderlo con qualsiasi altro gatto.
È un gatto di taglia media, con ossatura sottile ma solida, torace largo e una testa triangolare e spigolosa, con orecchie larghe e occhi grandi.
E non ha pelo.
O meglio, ne ha... ma è cortissimo, quasi impossibile da vedere.
Il Gatto Sfinge può apparire orrendo, repellente, strano, inquietante.
Finché non lo toccate.
Se lo toccate, qualcosa passa dalla sua pelle caldissima e vellutata – simile a una pesca, ma viva – alle vostre mani, ai vostri nervi, e raggiunge qualche punto nascosto dentro di voi.
E vi innamorate.
Il Gatto Sfinge è magia pura fatta animale. Credetemi sulla parola.
Lo accarezzavo e lo fissavo, del tutto rapito, senza crederci. Una creatura aliena, fuori del mondo e delle sue brutture, puro, estraneo, impenetrabile.
La sua padrona mi parlava dell'allevamento che ha vicino Latina, mi parlava del temperamento vivace del Gatto Sfinge, dell'attaccamento al padrone verso il quale sviluppa una vera e propria dipendenza affettiva, di come lo segue ovunque richiedendo costantemente attenzioni fatte di sguardi, parole e carezze.
Un esemplare non sterilizzato costa circa duemila euro.
Moltissimi, se pensate di portarvi a casa solo un gatto, coi tanti randagi che sono in giro che potreste salvare a costo zero.
Oppure nulla, se rapportati a un essere che non assomiglia a niente di quello che avete visto o sperimentato, che sembra non possedere senso e neanche diritto di cittadinanza in questo piano dell'esistenza.
Perché il Gatto Sfinge sembra racchiudere un segreto, sotto la sua pelle caldissima e priva di pelo.
E che vi confida di continuo, guardandovi coi suoi occhi a biglia.
E noi potremmo stare là ad ascoltarlo per centinaia anni, senza capirlo.
Possiamo solo intuirlo, percepirlo come una vibrazione nascosta e a cui non sappiamo neanche dare un nome quando ne tocchiamo uno.
Come è successo a me.

24 commenti:

Il Capitano ha detto...

Ti credo sulla parola!^^

In effetti è un gatto enigmatico!

Glauco Silvestri ha detto...

Oddio... l'è bruttino forte. Soprattutto nel prezzo, che in periodo di crisi, pesa molto sul budget!

Però conosco dei tipi che ne hanno uno. Loro lo hanno preso per fare "gli speciali", ma effettivamente, quando l'ho visto per la prima volta, son rimasto ipnotizzato.

Uapa ha detto...

Tu non hai neppure una vaghissima idea di quanto ti invidio, nel senso buono del termine :-)
Sono almeno 3 anni che corro dietro a questa mostra, ma per un motivo o per un altro me la persdo sempre ç_ç
Con questo post hai pure risposto ad una delle domande che mi giravano in testa, chissà se i gatti si possono accarezzare? Beh, meraviglia, sì *.*
E non un gatto qualunque, uno splendido Sphynx *.*
In effetti è un gatto impegnativo... A partire dal costo per finire alla cura della sua pelle abbastanza delicata, che soffre il freddo così come il caldo, passando per il carattere tipico dei gatti orientali, esagerato in ogni suo aspetto, rispetto ad altre razze :-)
Bello bello bello, ma bello :-)
Ora torno a sbavare un altro po' davanti all'articolo *.*

Hirilaelin ha detto...

Anch'io ti credo sulla parola, perché in effetti come aspetto preferisco altri mici.
Naturalmente partendo dal presupposto che comunque i gatti, tutti, sono al di sopra.

gian_74 ha detto...

Non mi stupisco più di niente perché io avevo un sacco di pregiudizi sui gatti finché non ho deciso di prenderne due in casa. Sono animali meravigliosi a prescindere, e hanno un fascino magnetico. Questi Sfinge poi, sono particolarmente affascinanti.

Dama Arwen ha detto...

Beh, a guardarlo un po' senso me lo fa... Mi fido delle tue parole.
E sai che anche io amo i gatti come te... Non ho mai provato ad accarezzarlo...
Se dovessi mai acquistare un gatto di razza (anche se pure io prediligo il salvataggio dei randagi) vorrei però concedermi un Certosino Blu.
(Due ragazzi che vennero qke anno fa alla Yavincon arrivarono con un Certosino chiamato ANAKIN -.-)
Sempre meglio di una coppia che arrivò con 2 figli maschio e femmina e li aveva chiamati DAVVERO Luke e Leia -.-"
Ok sono andata OT…

Matteo ha detto...

Buona idea, comprati questo gatto sfinge, almeno non mi verrà più l'allergia...

Anonimo ha detto...

(senza polemica , (o no))....

W i Cani , che a differenza di Noi Umani , Non ti tradiranno MAI , i Gatti non so .....

:))))

Beppe

Uapa ha detto...

@Beppe: mi spiace che ci sia ancora qualcuno che giudica i gatti senza conoscerli davvero. Ti assicuro che in quanto a fedeltà e solidarietà non hanno nulla da invidiare ai cani, anzi... Semplicemente gatti e cani sono diversi e splendidi entrambi :-)
@Matteo: se sei allergico, ti conviene puntare sul gatto norvegese delle foreste, è pelosissimo, ma la sua saliva non contiene quell'enzima che provoca le allergie ;-)

Larsen ha detto...

maronna... che brutti!! :D:D

sembrano dei greemlins senza peli... spike senza la cresta... :D

gatti.... bha...

Hirilaelin ha detto...

Uapa ha detto le parole magiche: Norvegese - delle - foreste. *.*

Lory84 ha detto...

Sono splendidi.
Non sono mai riuscita a toccarne uno, perché se ne vedono davvero pochi, e ora che ne conosco anche il prezzo, mi spiego (in parte) il perché.
In effetti sono diversi da qualsiasi altro gatto, e fanno anche un po' paura, ma di quella paura che ti attrae. *____*

Anonimo ha detto...

Mi è successa la stessa cosa.
Vedendoli in fotografia dicevo "maremma che orrore, non lo prenderei mai un gatto del genere".
Un giorno andando in mostra mi sn incuriosita e ho chiesto a un'allevatrice di farmelo toccare....
Mi sn innamorata a prima vista, era cosi morbido e sopratutto bollente, è salito sulle mie spalle e si e sdraiato... non voleva piu scendere... avrei voluto comprarlo ma non potevo in quel momento.
Ma ti assicuro che appena nasceranno nuovi cuccioli da quell'allevamento me lo compro.... mi ha affascinato a tal punto che lo desidero....
Io allevo persiani colourpoint...e exotic e ho anche una british sterilizzata e presto mi prenderò uno sphinx....

Angel-A ha detto...

Bellissime foto!
E splendidi gatti!!! ^________^
Non sono i miei preferiti (propendo di più per i siamesi e gli orientali) ma so che prendere uno Sphynx in braccio dà una sensazione unica... sono morbidi, vellutati e dolcissimi.
Non possono costare poco perchè sono frutto di un'attenta selezione che ne garantisce la morfologia e il carattere, e senza questa selezione questi gatti non sarebbero certamente straordinari come sono.

Claudia ha detto...

Allevo sphynx dal 1996.
Mi permetto quindi di darvi qualche informazione in merito visto le tante cose che vengono dette in merito all'argomento senza avere troppe conoscenze. ;)
Ci sono diversi scopi per cui uno si mette ad allevare animali domestici.
Il più penoso è il lucro (e ce ne sono tanti), un altro scopo può essere la vera passione verso una razza, il miglioramento della stessa.
Quando si tratta di lucro l'allevatore mette al mondo il numero maggiore possibili di cuccioli, non preoccupandosi dello standard (aspetto morfologico), della salute, del benessere dei propri mici.
Quando la passione, l'amore sono gli scopi principali, ci si sacrifica, si dedica molto tempo. si da ai propri gatti la miglior assistenza: alimentazione adeguata di prima scelta, cure veterinarie, che comprendono vaccini (almeno 2) prima della vendita, test FIV/FELV, microchip, passaporto internazionale, un pedigree di almeno 3/5 generazioni, un passaggio di proprietà.
Si provvede al mantenimento dei cuccioli fino al 4 mese, per dare la sicurezza che partano sani e socializzati con tutte le carte in regola.
Si provvede al mantenimento degli adulti, ci si impegna a testarli per l'HCM, malattia congenita cardiaca diffusa nello sphynx.
Ci si impegna ad avere delle infrastrutture adeguate e pulite, a non rinchiudere in gabbia i gatti.
Cercate di visitare gli allevamenti, state attenti alle condizione dei gatti, non limitatevi a chiedere della cucciolata, fatevi mostrare anche i genitori.
A volte questi gatti vengono fatti arrivare dall'est a prezzi stracciati e sono in cattive condizioni.
Fatevi mostrare la genealogia, pedigree, guardate che non ci sia troppa consanguineità. Per speculazione i cattivi allevatori accoppiano tutto quello che hanno a disposizione, fratello e sorella e altri tipi di imbreeding insensati.

Un allevatore appassionato sarà sempre a vostra disposizione e non vi nasconderà nulla. Accetterà le vostre visite, vi terrà aggiornati sullo sviluppo dei cuccioli.

Un buon allevatore vende soggetti integri solo se idonei e perfetti per la riproduzione e solo a persone di fiducia.
Non ne abbiate quindi se vi si offre un cucciolo con l'obbligo di sterilizzarlo, castrarlo.

Abbiamo già abbastanza animali che girano in estate sulle autostrate, ci mancherebbero gli indifesi gatti nudi.

Per il resto, il prezzo dipende dall'allevamento, un buon prezzo per un cucciolo sterilizzato va dai 1000 ai 1500 euro. Ma non è una condanna se qualcuno ne chiede di più, sta a voi decidere quanto potete spendere.

Un ottimo gatto da riproduzione lo si trova per 2000 euro, al di sopra si parla già di top show and breeding.
Ovvero super gatto d'allevamento.

Allevare come si deve è costoso, implica sacrifici... non dovete quindi stupirvi di questi prezzi, che d'altronde trovate anche per le altre razze.

Piuttosto analizzate se la cifra richiesta è confacente alla qualità del gatto, alla sua salute, al modo di allevare.

E per concludere voglio dirvi che lo sphynx non è più un gatto raro al giorno d'oggi. Ci sono buoni allevamenti italiani e molti in europa.
Per chi è innamorato della razza e pensa che il prezzo sia troppo elevato, può semplicemente chiedere all'allevatore se non ha un gatto adulto che desidera pensionare.
Con 500 euro o qualcosa di più portate a casa un gatto che merita.
Vorrei invitare gli amanti della razza a seguire il forum etico sullo sphynx, primo grande forum italiano sulla razza.
www.sphynxforum.it
Nel forum troverete cuccioli garantiti sempre disponibili. Tutte le info sulla razza, allevatori professionisti e semplici amanti dello sphynx.
Un saluto a tutti.
Claudia

Alex McNab Girola ha detto...

Ho una cara amica che ha un Sfinge. E' bellissimo. Chi dice che è brutto è perché non l'ha visto dal "vero", o almeno credo.
E, strano per essere un gatto, è pur piuttosto affettuoso.

Dama Arwen ha detto...

@ Cyber: perché lasci che il solito rompicoglioni depresso rovini i commenti ai tuoi post?
Diventa seeeempre più triste!

Anonimo ha detto...

@ Cyber ....perchè lasci che i cretini che non sanno di essere in Democrazia inquinino i tuoi bei post...??

CyberLuke ha detto...

@Anonimo: perché non ho la vocazione della maestrina con la bacchetta e non sto certo qui a censurare gli interventi. Dò per scontato che ognuno sia abbastanza grande da ritenersi responsabile per ogni cosa sensata o per ogni minchiata che scrive.
Anche firmarsi, cmq, è un buon inizio.

Larsen ha detto...

dama, c'hai un cazzo d'altro nella vita da fare che non pensare ai miei commenti? eppero' :D

anonimo :D sei utile quanto un gelato sull'ottovolante... parli di democrazia e poi vuoi tappare la bocca a qualcuno?

fammi capire :D voti bersani? :D:D (perche' il suo concetto di democrazia e' molto simile: o dici quello che voglio io, o taci).

Dama Arwen ha detto...

@Larsen: ahahahaha!! Hai la coda di paglia???
Di te m'importa una sega ma trovarti tra i commenti è sempre un martellamento di cojoni.. AHAHAHAHA

Nicla ha detto...

ommiodio che patatiniii! ♥

Alessandra ha detto...

Quoto Dama per il certosino :)

Liber@discrivere ha detto...

saranno anche bellini sti gatti, ma a me fanno un senso...mi verrebbe voglia di cucirgli addosso un maglioncino...