martedì 20 dicembre 2011

Christmas in advertising.

Manca ormai una manciata di giorni al Natale. Da tutte le parti mi arrivano richieste di biglietti augurali e immagini commemorative per aziende e clienti grandi e piccini, e io, come tutti gli artisti mediocri, mi rifaccio a chi è più bravo di me, o ha più di venti minuti per inventarsi qualcosa su un tema in cui è parecchio complicato tirare fuori qualcosa di nuovo.
Poi toccherà a me.
Vediamo.
Playboy Christmas Edition - 2005
Young & Rubicam Brasile


Network Rail - 2010
M&C Saatchi, Londra


Triumph - 2004
Colenso BBDO, Nuova Zelanda


Hellmann's - 2010
Ogilvy and Mather, Londra


Nespresso - 2008




Mercedes - 2001
Ad Fabrika Fcb, Polonia



Adidas - 2002
D'arcy, Danimarca


Heineken - 2003
Leo Burnett, Cina

Don’t let irresponsible driving wreck Christmas.
Key, Puerto Rico


CreAds - 2007
CreAds, Singapore



Mazda - 2007


Mercedes - 2007
Mercedes-Benz, Amburgo

Tide - 2008


McDonald's - 2008
Tbwa/Neboko, Olanda


Telepizza Delivery - 2001
Publicis, Spagna


Volkswagen - 2004
Lowe, Svizzera


Moraleja Green - 2004
Zapping, Spagna



Olivetti - 1964
Walter Ballmer

14 commenti:

tetsu1 ha detto...

in realtà mi delude ubn po' questo post: dalle pubblicità che hai mostrato sembrerebbe che natale= albero..un po' troppo banale, non trovi?

Ariano Geta ha detto...

Sono tutti molto originali. Quello contro la guida in stato di ubriachezza è il più riuscito imho, quello di playboy lo trovo un po' volgare.

Matteo ha detto...

Concordo appieno con tetsu e in parte con Ariano. Di originalità ce n'è poca anche se le realizzazioni sono piacevoli e intelligenti. L'identificazione Natale=albero è automatica e viene semplicemente declinata da ognuno secondo le sue caratteristiche. C'è a chi riesce meglio e a chi peggio (Adidas...).
Molto carina invece quella per la guida sicura :)

Ettone ha detto...

uh, sempre molto interessanti questi post... Quello dell'adisas non lo capisco molto, gli altri sono molto carini... alcuni ben studiati, altri più scontati ma comunque tutti personalizzati...

ecco, se c'è una cosa che ODIO del mio lavoro e fare le cartoline natalizie per i ns clienti... Non sai mai cosa fare. Trovo la grafica natalizia di un pacchiano incredibile e quando fai qualcosa di un po' originale come i lavori che vediamo in questo post, quasi sempre te li cassano perché poco eleganti...

TANTI AUGURI A TUTTI

Uapa ha detto...

Sono tutte carine, specialmente quella sulla guida sicura, che mi ha fatto sorridere, perché il piccolo presepe sulla mia scrivania ha dei pupazzetti molto simili a quelli della pubblicità :-D
Però io sono di parte e dico che quella della First Great Western Londra-Reading è la più bella di tutte ;-)

Uapa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
LUIGI BICCO ha detto...

Quella di Playboy era bella che scontata. Stupenda :)

Matteo ha detto...

E comunque non è vero che tu non ne sei capace, ti ho visto fare la stessa cosa per Autostrade s.p.a. ed era bellissima :)

barbara ha detto...

Bellissimo l'albero di Natale fatto con le bottigliette di birra... O___o

Mitvisier ha detto...

In effetti essere originali in questi casi è dura...però che bella quella del Network-rail ;-)

La firma cangiante ha detto...

Anche io ho avuto difficoltà con quella dell'Adidas, niente male quella di Playboy che non trovo poi così volgare. Divertente.

Dama Arwen ha detto...

Anche noi in agenzia ne abbiamo fatta una simile a quelle della serie di oggetti in prospettiva, illuminando il cono che suggerisce la forma dell'albero natalizio.
Immaginate l'effetto in uan sala di cinema (il cliente fa sedute collettive).

Quella di playboy è superba! :-)

claudia ha detto...

tide magnifica!!!!

Fra ha detto...

L'anno scorso hai postato una delle immagini natalizie che più mi era piaciuta (quella della matita, qui)... anche queste le trovo molto belle. :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...