mercoledì 21 dicembre 2011

Sono lo squalllllo.

Premesso che sono un fan dei Litfiba dell'ultimora, che della loro produzione mi piacerà un dieci per cento risicato ma in quel dieci per cento ci sono dei capisaldi del rock made in Italy e pezzi di poesia pura, premesso che il nuovo look di Pelù è, a voler essere indulgenti, imbarazzante... beh, premesso tutto questo il loro nuovo singolo spacca.

11 commenti:

Glauco Silvestri ha detto...

Io li seguo sin dall'uscita di "Prima Guardia". Sarà che ero militare all'epoca... ma non mi son perso un album, per lo meno fino al momento della separazione.
E ora attendo con trepidazione l'uscita del nuovo! ^^

Yeeshaval ha detto...

un pezzo senza troppe pretese, ma buono l'impatto...arrangiamento classico,testo conciso ed efficace e tonalita' voce recuperata rispetto alle performance precedenti.
E concordo sul look imbarazzante del Pelu'.

Roberto ha detto...

Grandissima! Canzone molto bella, non ti facevo tipo da Litfiba, onestamente. ;-)
Penso che Piero non si sia sprecato eccessivamente sul testo,ma il ritornello è molto bello. Lo squalo penso si identifichi con le banche o con alcuni politici.
Speriamo che il resto del cd sia ancora meglio!

Neliel ha detto...

bellissima song davvero ..sono ritornati alla grandissima ..piace un casino anche e spero che il resto dell album sia così o ancora meglio...lo stile di canto di piero è cm immaginavo mlt simile allo stile terremoto e colpo di coda tour ...ghigo fa un bellissimo assolo la song è azzeccatissima unica pecca tastiere troppo basse ..spero che dal vivo alzino il volume alle tastiere è tutto sarà LO SQUALO MANGIA TUTTO AHAHAHA GRANDE PIERO...e mitico CYBERRR...

Ferruccio gianola ha detto...

Ma, dei litfiba mi piace solo El diablo... ma non so

Simone ha detto...

Bo' il corto di prima era bellissimo, questa proprio non la digerisco ma dei gusti musicali ognuno ha i suoi.

Simone

La firma cangiante ha detto...

Oh ragazzi, recuperate i vecchi album. I Litfiba hanno fatto cose bellissime in passato al confronto delle quali quelle attuali sono piccole cacatine (con tutto il rispetto). Io li ho visti dal vivo l'anno scorso in occasione della reunion e anche live i vecchi pezzi si mangiavano le cose recenti a colazione.

E non sto parlando dei comunque ottimi Terremoto, Spirito, El diablo... prima, prima, ancora prima.

Luca Prandi ha detto...

La penso come La Firma Cangiante...andate prima, ascoltate per esempio Litfiba 3 ( altro che El Diablo...) e fermatevi li.
E comunque non ti facevo un tipo da Litfiba...:)

Stefano ha detto...

mah, mi accodo anch'io a La firma cangiante.
di quelle recenti mi piace solo Regime di Cuori...

come? non sono loro?!?
ah... :3

Planetary ha detto...

I Litfiba sono morti dopo Pirata. Da quel momento in poi sono stati sostituiti da dei cloni malvagi :)

gian_74 ha detto...

Io sono un vecchio fan e questa song non mi dispiace del tutto, spero in un album decente. Sempre meglio di Cavallo o Bomba bumeranga! ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...