lunedì 16 aprile 2012

Riprendendo le fila.

Sono tornato ieri sera a Roma dopo una trasferta a Torino di qualche giorno (reiniziando immediatamente a maledire questo schifo di città, a cominciare dall'autobus aereo/aeroporto che, arrivando in ritardo, mi ha fatto perdere il pullman per Termini, per continuare con la biglietteria della navetta ferroviaria che non accettava pagamenti bancomat, la metropolitana chiusa che manco era mezzanotte e gli unici due bancomat in tutta la stazione Termini rotti o senza contante e io che continuo ad arricchire i tassisti), col solito pretesto di fare un salto al Torino Comics ma soprattutto per rivedere tanti cari amici (e incontrarne di nuovi) e staccare un po' la spina.

Poi, sì, ha piovuto quasi tutto il tempo, faceva un freddo che sembrava novembre, ho fatto un'ora di fila sotto ombrelli sgocciolanti per entrare alla fiera al Lingotto… ma tutto il resto è stato proprio come avrei desiderato, e stamattina che è lunedì ho qualche motivo più di voi per rimpiangere il week-end appena trascorso.

ps Se mai ce ne fosse bisogno, esorto chiunque di voi dallo snobbare quei delinquenti legalizzati e monopolizzati di Trenitalia che ancora vi chiedono quasi duecento euro per portarvi a Torino quando più di una compagnia aerea lo fa per meno della metà di quella cifra (salvo poi impantanarsi in servizi di terra da terzo mondo come quelli romani, ma questo è un altro paio di maniche).

pps No, non sono andato cosplayzzato. C'era un tipo conciato da Magneto, ma spero che nessuno l'abbia scambiato per me.

ppps Anche senza costumi ridicoli addosso, un paio di voi mi hanno comunque riconosciuto, fermato e scambiato due parole con me. Fermo restando che è stato comunque piacevole, questo mi fa riflettere sull'overdose di autoreferenza fotografica su questo blog. Magari ripulisco un po' anche la bacheca fotografica su Facebook, che chi la guarda per la prima volta magari si fa pure delle idee sbagliate e pensa che io non esca mai di casa senza un mantello sulle spalle.

pppps (questo è l'ultimo) Lucrezia (aka LadySimmons) e Giulio, siete stati due anfitrioni fantastici, e meritereste un post solo vostro. Ci saranno ancora occasioni, e c'è così tanto da condividere. Grazie davvero.

ppppps (ok, tanto avevate capito che non dicevo sul serio, no?), vi posterei anche delle fotografie del Torino Comics, ma a dirla senza troppi ricami non c'era poi tutta questa roba fotografabile (tranne questa deliziosa Leila slave di cui si era innamorata praticamente tutta la fiera, me compreso).


Ma, come ho detto, è stata la cosa meno rilevante dell'intero weekend.

16 commenti:

Ariano Geta ha detto...

Torino è uno dei miei viaggi nel cassetto (cassetto di cui devo aver perso la chiave).
ps: ma come, ti spaventa l'idea di essere riconosciuto come una star?

CyberLuke ha detto...

Uno, non sono una star. Se la fossi, l'idea di essere riconosciuto e molestato mi piacerebbe pure: ma non lo sono. :D
Due, anche se può non sembrare, sono abbastanza timido. Sarà per questo che uso travestimenti e quando mi beccano senza mi sento a disagio.
Tre, Torino è splendida. Parti. Che aspetti?

Uapa ha detto...

Trenitalia mi ha dedicato un busto, mio malgrado... Per carità, ho visto tanti bei paesaggi (adoro quel po' di Prato che ho visto sull'Eurostar Roma-Milano), però quanti dindi mi hanno sottratto... ç_ç

Glauco Silvestri ha detto...

La prima settimana di maggio sarò a Torino ^_^ Però ho speso poco per il treno, visto che ho prenotato con largo anticipo: 9 euro il viaggio d'andata, e 39 quello di ritorno! ^^
Un bel risparmio rispetto alle tariffe standard!

LUIGI BICCO ha detto...

Mi spiace non essere riuscito a raggiungerti. Diciamo che l'ultima infornata di antibiotici di domenica, mi ha rimesso in sesto. Ma non me la sono sentita di rischiare. Tanto più che la giornata non prometteva nulla di buono. E infatti...

Non metto piede a Torino Comics da almeno quattro o cinque anni, ma per te avrei fatto volentieri un'eccezione. Con o senza travestimento.

Questa città ti sta cominciando a piacere davvero parecchio. Mi sa che si potrebbe pensare di cercare un lavoro da queste parti, no? Non si sa mai :)

CyberLuke ha detto...

@Uapa: una volta, prendevo un treno che faceva tutta la costa, e solo il tratto della riviera ligure alle due del pomeriggio valeva le sette ore di viaggio.
Ma adesso, i FrecciaRossa fanno altri percorsi, oltre ad avere un'abitabilità peggiore dei vecchi Intercity. Mai più. Mai più, se posso evitarli.
çglauco: sì, ma non può essere che con Trenitalia devi stare là a sperare di riuscire a becare l'offerta buona come se grattassi un gratta e vinci. Le tariffe sono spropositate rispetto l'aereo, punto. Ma in regime di monopolio, non c'è da aspettarsi diversamente.
@Luigi: e infatti ci ho sperato fino all'ultimo... pazienza. Avremo nuove occasioni. ;)

Anonimo ha detto...

Per quanto mi riguarda, ho una discreta memoria per i testi ma un'ottima memoria per i visi e, non essendo un utente faccialibro, mi sono bastate le foto sul blog (quelle al naturale, non Batman/Magneto) per riconoscerti con la sicurezza sufficiente per decidere di presentarmi e salutarti a Torino Comics. Credo comunque che, qualche volta, una piccola riflessione su quanto mostriamo pubblicamente di noi non sia un male.

Ciao

Yahn

Neliel ha detto...

Io c'ero!!!!
Ho portato un cosplay di Tifa Lockhart.... e non ti ho visto porcaccia..... ma tu hai visto me?? @__@

Lady Simmons ha detto...

Luke, è stato un piacere anche per noi!!!!!!
Adesso hai altri due amici a Torino!!
La prossima volta però non fai vestire solo me e vieni in costume!!

@Ariano Geta
Torino è splendida, è un viaggio che vale la pena di fare.

Lady Simmons ha detto...

Aggiungo che se uno si mette in costume, deve farlo per bene, è inutile fare Emma Frost se non hai le fisique... e al'attitudine. Il cosplay non è una caricatura, serve a somigliare il più possibile.
Poi come al solito ci sono quelli che esagerano con il DIY (do it yourself) e rendono il tutto troppo provinciale.
Cioè Thor non può pesare 50 kg e avere 16 anni, un minimo di coerenza ci va.

Mawi ha detto...

Allora l'hai scoperto... che sei un piacione!

Valeria Boffi ha detto...

pppppppps quando vieni a trovare anche noi???

pppppppppps non cancellare le foto....:( sono così belle...

barbara ha detto...

Beh lo Spèiderman non mi sembra maluccio... anche il fisico c'è, una volta tanto.
Ma tu perché niente Magneto, stavolta? ;)

Yeeshaval ha detto...

Paludato da Magneto facevi sempre la tua gran figura, ma l'hai già mandato in pensione quel personaggio?

Per il resto, ti quoto su Trenitalia, aerei e Torino. Su Roma non ti so dire perché praticamente la conosco zero.

La firma cangiante ha detto...

Io l'ho riconosciuto, io l'ho riconosciuto :) e devo dire che è stato un piacere incontrarti di persona (nonostante l'incontro sia stato breve).

Alla prossima.

La firma cangiante ha detto...

Avevo già commentato ma devo aver fatto casino.

Anche io ti ho riconosciuto dalle foto sul blog ed è stato un piacere incontrarti di persona nonostante il tempo sia stato davvero pochissimo.

Alla prossima :)