mercoledì 2 maggio 2012

A Time For Fear.


La più antica e potente emozione umana è la paura, e la paura più antica e potente è la paura dell'ignoto.

Howard Phillips Lovecraft, L'orrore soprannaturale in letteratura, 1927


Photoshop CS4 su Mac Mini. Dimensioni originali 2939x3910 pixel.
QUI la trovate un po' più grande.

12 commenti:

Dama Arwen ha detto...

Peccato tu l'abbia realizzato solo ora: sarebbe stato perfetto per una Chiamata Alle Arti di qualche anno fa :-) che era proprio a tema FEAR

Simone ha detto...

Bello, mi sembra che con le altre immagini analoghe (mi sembra di averne viste altre che hai fatto con sfondi e cornice simile) stia venendo una bella serie.

Potresti inventarti una stampa con qualche parte colorata o con roba appiccicata sopra, così fai il vero artista intellettuale in qualche galleria... ma non è proprio indispensabile credo :)

Simone

Ettone ha detto...

Complimentissimi come sempre... Zero critiche.

Fra ha detto...

bella... è appena diventata lo sfondo del mio desktop :))

barbara ha detto...

Bella e inquietante.

Mawi ha detto...

Freud diceva che l'ansia è l'unica emozione autentica dell'uomo.
Se per ansia intendiamo una paura generalizzata per il futuro, una paura che non ha bisogno di niente a cui agganciarsi, che vive da sola, possiamo dire che anche Lovencraft era d'accordo.

Ariano Geta ha detto...

Oddio, veramente tetro. Al punto che NON lo metterei sul desktop del tablet o del cellulare non perchè penso che sia brutto (anzi, è bellissimo) ma perché mi causerebbe inquietudine. Lo giuro!

LUIGI BICCO ha detto...

Ma quanto lavoro c'è?
E non ti chiedo di quanti livelli stiamo parlando.

Inquietante il giusto.
E molto belli i toni.

Uapa ha detto...

Ecco, io direi che più o meno mi rappresenta :-)
Ma io sono giusto un filino più impaurita °_°

TIM ha detto...

Io quoto Ariano: bellissimo ma inquietante; mi fa quasi paura!

Neliel ha detto...

Mi piace un mucchio *____*

Yeeshaval ha detto...

Mi garba, se era un po' più grande la usavo pure io come desktop.