mercoledì 30 maggio 2012

Un nuovo Squalo in città.

Della vecchia, mitica (stavolta l'aggettivo calza a pennello) Citroën DS, amichevolmente "lo Squalo", parlai già QUI.
Scrivevo che ammiravo il suo design così connotativo di un'epoca che non c'è più, eppure senza tempo.
E altrove ho scritto di come, per sopperire alla mancanza di idee o di coraggio di proporre qualcosa di nuovo, i centri stile delle case automobilistiche – in crisi (a sentire loro) da vent'anni a questa parte – negli ultimi anni si sono giocati la carta del restyling, del reboot, della rivisitazione postmoderna di grandi classici del passato.
Abbiamo avuto il nuovo Maggiolino, la nuova Mini, la nuova Cinquecento.
Ma, quando è stato il turno di Citroën di ristilizzare due dei suoi fiori all'occhiello, la Due Cavalli e la DS, in un caso ci si è inspiegabilmente arenati lasciando tutto nel cassetto (lo leggete sempre in quel vecchio post), nell'altro si è propinati un'auto che, del vecchio modello ispiratore ha mantenuto solo il nome:
E allora, sai che c'è?, giusto perché avevo venti minuti liberi (cliccare per ingrandire).
Chi è interessato a produrla anche in piccola serie, mi contatti. In cambio mi basta un esemplare tutto mio.
Nera, grazie.

26 commenti:

Ettone ha detto...

sei un designer nato... In venti minuti facevo a mala pena un nuovo file di Photoshop... tu hai creato un'auto che è una figata! Quella è la vera riedizione non un'auto completamente diversa con un nome uguale...

Ferruccio gianola ha detto...

Grandissimo, visto che ci sei chiedine una anche per me

lo Squalo è la macchina che avrei sempre voluto avere

TIM ha detto...

un mito per quelli della mia generazione! e dire che l'unica volta che ci sono salito sopra ho avuto un incidente di cui porto ancora la cicatrice sotto il mento!

Batman ha detto...

Bel lavoro, visto il poco tempo, ma confrontando le due versioni si nota che dei due fari anteriori hai modificato solo il destro, e un po' sta male.
Ciao

Simone ha detto...

Molto meglio la tua, quella vera è proprio anonima pare una Punto o una qualsiasi macchina standard senza particolari qualità.

Penso che il davanti così "verticale" sia un qualcosa che non si sentono di reintrodurre perché triplicherebbe i consumi e farebbe rumore e magari sarebbe pure un problema per test e sicurezza vari... ma tant'è molto meglio il passato che questa roba moderna così sciapa.

Simone

LUIGI BICCO ha detto...

Ha! Forte. Sarebbe figo la producessero davvero. Un restyling molto equilibrato :)

Novokane ha detto...

Io mi chiedo come cacchio hanno fatto in Citroen a chiamare quell’auto DS... non ci assomiglia neanche un po’. Il progetto di Luke avrà qualche pecca aerodinamica come fa notare Simone... ma ha continuità col passato... rispetto dello stile... possibile che non abbaino saputo tirare fuori niente di meglio?

Glauco Silvestri ha detto...

Molto ma molto meglio la tua... che la loro (davvero anonima!)

BlackBox ha detto...

Di solito le operazioni di questo tipo si sono rivelate abbastanza di successo, con qualche cantonata qua e là dovuta a motivi non certo formali (vedi la new beetle che IMHO era bellissima ma ha venduto poco… la DS ha fatto il suo tempo, è giusto forse che riposi in pace…quando uscì fece scalpore per la linea e per le soluzioni tecnologiche d’avanguardia…. se dovesse uscire oggi dovrebbero fare un’operazione come fu per la DS, un’auto rivoluzionaria e stupefacente, copiarne la filosofia, non la forma ( anche se la tua rivisitazione in chiave odierna mi sfizia moltissimo)….
Magari farla elettrica, o ibrida, non lo so...

Dave76 ha detto...

@BlackBox: il new beetle ha fallito anche per via del prezzo e non e’ stato adeguatamente sviluppato e poi i due posti dietro ….e poi si è perso lo spirito del beetle che era auto del popolo oggi e’ auto di nicchia... e oggi la terza serie e' persino ancor piu' costosa... ma tu cyber in che fascia la vedresti questo tuo concept?

Vale ha detto...

Bellissima!!! *____*
Se te la proucossero così la prenderei subito....
Potrebbero farla ibrida con motore a scoppio anteriore ed elettrico posteriore che agisce sulle ruote posteriori. Così la trazione diventa integrale. Un po’ come la Prius.

CyberLuke ha detto...

Oh, grazie a tutti.
Ma ricordate che non sono un ingegnere, quindi non saprei come sistemare sotto il cofano tutto quello che ci va sistemato (un motore, due, o quello che è), così come non ho idea di quanto consumerebbe.
Ho mantenuto fiancata e linea di cintura praticamente identiche per continuità stilistica, ma spesso sono scelte che si pagano in termini di penetrazione aerodinamica. Solo il parabrezza è più inclinato.
Detto questo, l'alternativa è disegnare un'automobile aerodinamica ma anonima, che non si fa amare, desiderare o ricordare.
Ma i miti rimangono, e questo era solo un omaggio a quel mito di cinquanta anni fa.

Yeeshaval ha detto...

Non siamo più capaci di disegnare auto originali (colpa anche dei gusti del cliente, ormai più lanciati a comprare l'auto "di moda" del momento, che qualcosa che colpisca veramente la loro fantasia) e dobbiamo reinterpretare le vecchie.
La Mini fa numeri, la 500 è ben accolta e mi garba molto molto molto anche questa tua nuova DS.
Avrebbe successo di sicuro, anche tra un pubblico femminile... almeno tra quelle come me che mai comprerebbero una scatola come la Smart.

Lady Simmons ha detto...

La tua è molto più bella, per me con un'aerografia dei Kiss, grazie

Anonimo ha detto...

Vabbè il tuo concept lascia il tempo che trova visto che è solo, come dici tu, un ritocco in Photoshop, però la libera interpretazione che ne è venuta fuori in sè è molto interessante!
Di certo mi convince molto di più del concept che hai linkato in quel tuo vecchio post... anche se devo dire che la 2CV in chiave moderna mi alletterebbe di più!

Vlao ha detto...

Bhè... si non è male la tua...

E' possibile mettergli dei cerchi da 20''??? In caso ne ordino una! ;)

drugo ha detto...

Purtroppo la Citroen non potrebbe permettersi oggi di vendere una DS (fuori dalla Francia) in volumi consistenti; meglio sfruttare l’idea ma rivolgersi al settore C, piuttosto che il D.
cmq io una DS con tecnologia attuale, e magari con un design come la tua me la comprerei di corsa. E non lo dico per piaggeria, ma perché la trovo assieme moderna e rispettosa del design originario, che, ma certamente lo saprai già, è stata disegnata dalla matita di un altro italiano, Flaminio Bertoni, che disegnò anche la 2 CV.

Luca B. ha detto...

meglio con i fari carenati.

La firma cangiante ha detto...

Beeeelllla! Certo, se la producessero non me la potrei permettere. Fattene regalare due, poi io ti giro qualcosa :)

Ettone ha detto...

La verità è che se uno volesse sul serio fare un restyling lo farebbe mantenendo fede al design originale...

Qui si è fatto un discorso inverso. Hanno un nuovo modello di auto da proporre? Bene, ci affibiano il nome di quella vintage più famosa e sfruttano l'impatto pubblicitario e le emozioni suscitate dal modello vintage...

Esempio? Ricordate la FIAT 500 degli anni 90? (questa http://cinquecento90.altervista.org/foto/cinq_sx_small.jpg). Era un esempio simile, un'auto totalmente differente dalla mitica 500 e che sfruttava il nome e basta...

Ieri alias 2000 l'hanno voluta rifare sul serio e l'hanno fatta molto bene... mantenendo stile e linea di quella mitica ma riportandola alla modernità...

Oggi invece quella che sta per uscire? Bah... è più una Mini che altro... ma insomma... il concetto è chiaro...

Uapa ha detto...

Praticamente la stessa cosa che accadde con la cara vecchia bella 500 e la Cinquecento squadrata che uscì negli anni '90 e che con la vera 500 non c'entrava assolutamente nulla, anzi!
Molto meglio la tua. Quando vincerò la lotteria, mi ricorderò di questo tuo post :-)

Uapa ha detto...

PS: a casa nostra, lo "squalo" diventa affettuosamente un a"ferro da stiro" :-D
Che bella bella macchina :')

Irriverent Escapade ha detto...

Ottima prova ( certo che a far meglio di loro ben poco ci voleva!).
Mi sembra una Porsche carrera un po piu' alta.
Uno Squalo grintoso, direi.

claudia bu ha detto...

il completamente rifatto museo dell'automobile gli ha dedicato due stanze che sono fra le cose piu' carine ed emozionanti viste li' dentro! che mito!
andate a rivedervi anche il film francese "la deesse" dove la suddetta ci fa un super figurone!

tetsu1 ha detto...

ma è decisamente più bella la tua...

Marco Bango Siena ha detto...

Lo Squalo, mio amore da sempre. Ne prenoto una anche io nera, se qualcuno te le produce. Bella davvero.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...