lunedì 18 giugno 2012

Piove sul titanio.

Quando arrivo io a Bilbao, naturalmente piove.
E manco poco.
E visto che di giorni di vacanza me ne sono ritagliati pochissimi, non posso starmene rintanato in albergo ad aspettare che passi. Voi che avreste fatto?
Avreste aperto l'ombrello e sareste usciti lo stesso.
Io l'ombrello non ce l'avevo neppure, ma avevo un K-Way, che normalmente fa sembrare chiunque lo indossi un ragazzino di dodici anni sfigato... ma conto sul fatto che a Bilbao non mi conosce nessuno e così infagottato esco nel pomeriggio di giugno più freddo che ricordi, diretto a piedi verso il museo Guggenheim che ho intravisto prima dal finestrino della navetta dall'aeroporto, e che naturalmente si rivela più lontano di quanto non avessi calcolato a spanne.
C'è di buono che, durante il percorso, fa in tempo a smettere di piovere e così riesco a scattare qualche discreta foto (in una fotografia, il cielo piovoso è sempre più interessante di un cielo terso, tenetelo a mente).
L'edificio se ne sta là, come lavato di fresco, luccicante di pioggia e di titanio, senza occhi, fatto di curve placide e di angoli taglienti e non lascia trasparire alcun segno di presenza umana al suo interno.
Sembra che sia stata la città a crescergli intorno, e non il contrario.
E prima che riprenda a venire giù il diluvio, cerco di buttarlo giù in qualche schizzo veloce.
Non so con che tipo di carta siano fatte le pagine delle Moleskine, ma ci si disegna proprio bene.
Finché non ci piove sopra.

19 commenti:

Ariano Geta ha detto...

É uno dei tanti edifici moderni che crea reazioni opposte. C'è chi lo trova geniale e chi lo reputa un obbrobrio.
Io non ho ancora deciso con chi schierarmi...

Dama Arwen ha detto...

Mi sono innamorata delle foto degli esterni… per quanto riguarda la pioggia… mi ricorda il mio viaggio in Giappone. Ogni volta che siamo arrivate in una nuova città DILUVIAVA! E ogni vlta avevo l'ombrello in valigia… -.-"

Fra ha detto...

che foto!! sono bellissime... Ovviamente anche io sarei uscita con tutta la pioggia, quando sono stata a Parigi faceva un freddo boia e pioveva e noi, che eravamo partiti da qua con 30 gradi, non eravamo affatto equipaggiati... tu almeno avevi il k-way! :))

Lory84 ha detto...

Belle cavolo!!!!
E anche i disegni!!!! *____*
Come li hai fatti?

Glauco Silvestri ha detto...

Notevole Costruzione!
Quanto alla pioggia... a Torino ho beccato acqua tutti i giorni, e senza stop, per cui comprendo bene la tua situazione.

Non sapevo che disegnassi anche a mano libera! Grande Talento, il tuo ^^

pa ha detto...

grande! io sono di quelli che lo adora, questo edificio.
belli i tuoi disegni.

pa ha detto...

che lo adorano, of course

Ferruccio Gianola ha detto...

A Bilbao ci sono stato due volte e pioveva sempre.
Bel lavoro fotografico come al solito, Luca:-)

Uapa ha detto...

Eeeeeh... *sospira davanti a quegli schizzi bellissimi...

Mi spiace che abbia fatto freddo, ma sono contenta che ti abbia lasciato comunque qualcosa :-)
Quell'edificio è bellissimo. Cioè, solitamente una struttura del genere non mi piacerebbe né come forma, né come materiali :-S però da come lo hai fotografato sembra una specie di gigantesco serpente acciambellato :-) dopo aver mangiato una nave :-)

Yeeshaval ha detto...

Foto ganzissime (bello quell'effetto che pare quasi bronzo, ma è titano mi pare di aver capito) e ancora più ganzi gli schizzi fatti a mano.
Bilbao è una delle mie prossime mete, tra l'altro.

Lady Simmons ha detto...

Hai fatto benissimo ad uscire anche con la pioggia, il sole a volte è persino noioso. Ma la pioggia rende tutto trasparente e cangiante...
E guarda che foto meravigliose hai tirato fuori, e che disegni...
Grazie per donarci queste belle cose!

Enrico ha detto...

Bei disegni. Fa strano vedere un diario di viaggio "vero" e non digitale. Non siamo più abituati.

CyberLuke ha detto...

Grazie a tutti, i disegni sono fatti con una 5B e un pennarello a punta fine.
Del Guggenheim ho anche altre immagini, magari le carico in questi giorni. Sempre se vi interessa, eh.

LUIGI BICCO ha detto...

I disegni sono molto belli, niente da dire. Molto "da designer" :)

Angel-A ha detto...

Dalle tuo foto ci si potrebbero fare delle stampe bellissimissime, e i tuoi schizzi sono favolosi..... ^___^ che devo fare per averli in regalo???
li metti su Ebay?? ;)

Riccardo Sabatini ha detto...

Belle foto e begli schizzi.
Frank Gehry è un grande.
Da vedere in un prossimo futuro.

Ettone ha detto...

Cyber sono foto stupende... Complimenti sul serio... Hanno un'atmosfera da film e i tagli sono molto belli...

Che dire... anche la macchina fotografgica sembra dare le sue soddisfazioni... Ottimo acquisto.

Maura ha detto...

Gran belle foto, e schizzi meravigliosi.
Provo un pizzico di invidia, sia per la mini-vacanza che ti sei concesso che per la tua abilità a disegnare.

Mina ha detto...

Molto, molto belli i tuoi disegni! Qui vale davvero la pena usare della carta buona, non è questione di essere snob.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...