venerdì 10 agosto 2012

[Recensione] Bed Time (Mientras duermes)

In attesa che la distribuzione italiana conceda anche a noialtri periferici europeo la visione di qualcosa che oltreconfine si stanno già godendo, ho accettato l'invito di un'amica e, devo dire poco convinto, sono andato a vedere questo Bed Time, dello stesso Jaume Balagueró che firmò l'horror condominiale REC.

Ora, se buttate un occhio a quella recensione, noterete che lo dileggiavo e lo liquidavo in poche righe, e tuttora reputo REC un film ampiamente sopravvalutato... ma va anche detto che non sono mai stato un fan del genere horror, soprattutto del suo sottogenere: zombie.
Fatto sta che questo Bed Time è un gioiello di asciuttezza e rigore, e colpisce (duro) ben più di sventramenti, omicidi e torture svendute un soldo la dozzina nelle attuali produzioni di genere... raggiungendo l'obiettivo senza ricorrere a nulla di paranormale ma concentrandosi sul vero orrore del nostro mondo: la psiche umana malata.

Una regia asciutta, senza fronzoli, crudelissima e sostenuta da interpretazioni di alto livello (tra tutti Luis Tosar, che avevo trovato già straordinario in Cella 211).
Il film perde qualche punto sotto il punto di vista della verosimiglianza di qualche situazione, ma può contare su un inizio fulminante ed è servito fino all'ultimissima sequenza da uno script impietoso, a tratti hitchcockiano e davvero, davvero disturbante.
Per farla breve... guardatelo che non ve ne pentirete di sicuro.

p.s. Non fatevi ingannare dal trailer che cerca di veicolarlo come un film horror. Non c'è ombra di fantasmi, presenze, mostri o altro. Solo roba che potrebbe trovarsi realmente sotto i vostri letti.

3 commenti:

Marco Bango Siena ha detto...

Coincidenza: ho recensito lo stesso film proprio oggi. Sono uscito soddisfatto dalla sala.

Marco Goi (Cannibal Kid) ha detto...

gran thriller, per fortuna lontano da rec.
è vero che in alcuni tratti non è proprio del tutto plausibile, però vista la buona dose di tensione si può chiudere un occhio ;)

iSDC ha detto...

Lo sto vedendo ORA e pensavo fosse un horror, invece pare un thriller abbastanza buono.
Fottuti distributori con i loro trailer equivoci.