venerdì 28 settembre 2012

Minimale. Anzi, elementare.

La settimana scorsa il presidente di eBay ha presentato il nuovo logo dell’azienda, progettato (mai questa parola è stata così sprecata) dalla designer americana Diana McDougall.
Lo vedete qui sotto: stessi colori e minimalismo estremo (per gli addetti ai lavori, è stato composto con l'Univers Extended).
eBay non aveva mai cambiato il logo da quando è fu fondata nel 1995. Il cambio di logo sarà attivo su tutti i siti della compagnia d metà ottobre, e fa parte di una nuova strategia dell’azienda per le sue attività future, almeno secondo, le parole del presidente Wenig: uno spostamento dal mercato delle aste su oggetti nuovi e usati alla messa in vendita di prodotti nuovi con un prezzo prestabilito, direttamente da parte di eBay, andando a competere così direttamente con Amazon, la più grande azienda di commercio elettronico.
Ma di queste robe me ne intendo poco, e torno un attimo sul redesign del logo.
Che, nel caso vogliate il mio parere professionale, fa cagare.
Un logo disegnato con Word.
Un insulto al nostro mestiere in un certo senso peggiore di episodi come QUESTO o QUESTO, perché travestito sotto l'etichetta ipocrita di minimalismo.
Perché il minimalismo mi va anche bene.
Portato alle estreme conseguenze, però, sconfina nell'elementare, nell'insipido, nel banale.
E, visto che le immagini sono quasi sempre più esplicative delle parole, ecco che Lee&Ele nel loro Tumblr si sono divertiti a proporre qualche noto logo declinato alla maniera del nuovo logo eBay.
E io, che ho una mezz'ora da perdere e non sono da meno, dò il mio contributo.

E, comunque, la McDugall è stata pagata troppo, qualsiasi sia stata la cifra.

9 commenti:

zaXon ha detto...

Concordo.. fa cagarissimo!

Sauro ha detto...

Non lo so. A me sembra molto più professionale questo nuovo, piuttosto che quello vecchio.
E' pulito, ordinato e diretto. Mantiene il collegamento con il precedente tramite i colori, quindi immediatamente riconoscibile ...

Capisco che la scelta del font poteva essere più ricercata, ma forse era voluto proprio il non doverlo essere.

BlackBox ha detto...

Di loghi fatti con Microsoft Word ne girano parecchi, purtroppo, ma questo ha visibilità internazionale e francamente si potevano sprecare di più.
Non che mi piacesse quello vecchio, ma almeno aveva una sua personalità.
Questo... mah

Fighissimi i tuoi loghi "ebayzzati!" ^^

Anonimo ha detto...

Be', il vecchio era proprio scolastico, con quelle deformazioni e trasparenze. Sembrava proprio (è probabilmente era) il pasticcio di qualcuno che aveva appena scoperto illustrator. Oramai ci eravamo abituati ma era proprio una ciofeca.
Questo nuovo, invece, è una ciofeca fredda. Certamente ha poca personalità e non condivido l'idea di lasciare i colori delle lettere diversi: è una banalità da scuola elementare che poteva essere rimossa definitivamente con il restyling (come fece apple con la mela iridata).
Però, insomma, cazzi loro alla fine. Non sono un ente pubblico che spreca i soldi dei contribuenti e, se il grafico è riuscito a prenderli per il culo è la dimostrazione che meritano di essere presi per il culo (esattamente come la maggior parte dei clienti che accettano sciaquette simili). Amen.

NonuAspis

Jack ha detto...

nell'ambito dell'editoria cartacea avrebbero chiesto: «ma è saltata la font?» :)))

Maura ha detto...

Non sono del mestiere, ma sia il vecchio che il nuovo logo mi sembrano molto poco curati, e se avevano quel logo dal 1995 tanto valeva che se lo tenevano, se dovevano sostituirlo con uno so symple, ma magari era proprio quello che volevano, e i colori li hanno mantenuti per tenere un trat d'union col vecchio brand.

Larsen ha detto...

ahahah :D:D jack, m'hai fatto tornare in mente incubi del venerdi pomeriggio con file di xpress e cassette jaz da 1gb :D:D

Fabrizio Spinelli ha detto...

Sì, però,come hanno già detto, il vecchio se possibile era ancora peggio...

Voglio dire, allora rimpiangiamoci pure questo, eh?
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/f/fa/Apple_first_logo.png

Neliel ha detto...

A me alcuni dei loghi che hai rifatto piacciono persino di più....lo so, sono una capra in qste cose e non ne capisco... però.... ;-)