venerdì 26 ottobre 2012

Potrebbe andare peggio.

Pronto? Salve! Vorrei un'informazione sul servizio che avete attivato mio malgrado sul telefonino. Cos'è? Ah... posso sapere chi mi ha chiamato quando avevo il telefono spento. Ma scusi, se l'ho spento avrò avuto i miei buoni motivi. No, comunque... sì, è interessante... quanto costa? Ah, però! Praticamente, io spengo il telefono e non usando il telefono pago per sapere con chi avrei parlato se non lo avessi spento. Geniale. Però pensavo... lo avete il servizio Chi sei? Le spiego, secondo me sarebbe molto utile avere dei messaggini promemoria, diciamo tre volte al giorno. Al mattino, un messaggino dovrebbe ricordarmi lo scopo dela mia giornata e - al tempo stesso – le linee guida della mia esistenza. È chiaro? Non è chiaro? Poi dopo pranzo, diciamo verso le due e mezza, in corrispondenza del primo calo d'attenzione della giornata, un altro messaggio: di conforto, di incoraggiamento: forza, Luca, dai... eh? Cosa? No. La sera tardi, poi, verso l'una di notte – magari l'orario può essere personalizzato – un altro messaggio: di bilancio, di consolazione anche, di speranza insomma. Un po' come una preghierina della sera, un lenitivo: non è andata male, poteva andare peggio, domani andrà meglio, dormi bene. Sa, perché c'è un sacco di gente sola... sola... pronto? Pronto? È ancora lì? Pronto?

6 commenti:

Ariano Geta ha detto...

:-D
Una volta ho letto un consiglio su come rispondere ai commerciali della compagnia telefonica di turno che cerca di rifilarti un nuovo abbonamento / servizio:
"Per queste cose dovete parlare col responsabile degli acquisti, ovvero mia moglie. Mi dice il suo nome e cognome? Bene, la metto in attesa"
(musichetta di attesa per circa 5 minuti)
"Pronto, con chi parlo?... Ah, mi dice il suo nome e cognome?... L'avrà pure già detto a mio marito, ma io appartengo a un altro reparto... Sì, capisco... va bene, la sua proposta di offerta è stata appena protocollata col numero 12/G. La sottopongo alla direzione, lei richiami fra un paio di mesi e le faccio sapere"...

Felipegonzales ha detto...

Se tu avessi iPhone 5, potresti passare ore a farti rincuorare da Siri...

LUIGI BICCO ha detto...

No, davvero. Non se ne può più delle strabilianti invenzioni dei gestori telefonici.

Se vuoi, i messaggini te li mando io :D

Eddy ha detto...

Fortissimo. Anche io voglio quel servizio. Ma con la voce del mio bimbo ;)

Uapa ha detto...

Ma scherzi, quando dici che ti hanno attivato questo servizio (vecchio quanto il cucco) A PAGAMENTO, vero? :-S
Comunque niente male il tuo contro-servizio ^^
@Adriano geta: geniale *.* mamma invece dice sempre di essere una moglie succube di un marito violento e, dopo aver ammorbato con i suoi guai il malcapitato di turno, riaggancia fingendo che sia rientrato in casa il "mostro" XD

Macro ha detto...

hahaha XD sei stato un genio
forse era lo stesso servizio che mi attivarono qualche anno fa che poi hanno disattivato dopo uno sbrocco epico da parte mia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...