venerdì 5 aprile 2013

Voi dite di no?


Concept del designer italiano Franco Grassi.
Per un'automobile prodotta da Apple.

Se state già iniziando a sorridere e a liquidare questo concept come una specie di mouse con le ruote, vi ricordo che nel 2007 Motorola e Nokia se la comandavano nel mercato dei telefoni cellulari.

Senza contare che ormai dovreste avere capito che qualsiasi cosa produca Apple, nella peggiore delle ipotesi non passa inosservata, e nella migliore crea una rivoluzione nel settore.

E ora potete guardare con occhio più sereno questi render.

14 commenti:

Glauco Silvestri ha detto...

Farò lo guasta festa ma vorrei chiedere al designer di quest'auto se ha pensato alle intemperie. Le ruote sono talmente aderenti ai passaruota che basta un pizzico di neve/fango/sporcizia per impedire al pneumatico di ruotare liberamente...

Oltre che al design, bisogna anche essere un briciolo pratici! Non è che le auto viaggino dentro tunnel che le proteggono dall'ambiente esterno.

A parte tutto... carina, ma non è così eccezionale come concept! Ho visto robe più interessanti.

i_miei_2_centesimi ha detto...

Un'auto evidentemente senza alcun sistema di ammortizzazione, senza alcun criterio aerodinamico, con una luce a terra inferiore alla più ardita delle supercar ed il tetto che insiste sui poggiatesta... non riesce ad essere guardata con occhio sereno!
Cyberluke, dai un'occhiata ai prototipi e bozzetti di automobili che realmente si spera un giorno vedranno la luce: noterai la differenza. Per fare un prototipo bisogna avere delle conoscenze specifiche.
E comunque a mio avviso è un aborto anche stilisticamente parlando, molto meglio l'altro concept che ho visto sul suo sito http://www.coroflot.com/FrancoGrassi/Car-Design-Essentija

Dama Arwen ha detto...

O_O

Angel-A ha detto...

A me piace!!! ^____^
Solo che sei costretto ad usarla solo quando c'è bel tempo... niente sportelli, comoda da salire e scendere, ma... non appena fanno due gocce sei finito uahahahahah

babygirlfunny01 ha detto...

L'iPad sul cruscotto immagino faccia anche da strumentazione.... buona idea, ma a parte le robe aerodinamiche che notano altri, come caspita si dovrebbe usare quel volante??

Ettone ha detto...

direi che con i buchi che ci sono nella mia città non avrebbe speranza... Meglio un 4x4 con ruote enormi e ammortizzatori belli alti.

Ferruccio Gianola ha detto...

Io vorrei averla

Alex McNab Girola ha detto...

Bellissima.
Poi sarà pure poco pratica per il brutto tempo, ma quante auto vengono già disegnate così, per rappresentare un puro status symbol?

Fra ha detto...

Non ne capisco niente di auto, ma - giusto da guardare - mi sembra molto carina...:)

LUIGI BICCO ha detto...

Per essere ipoteticamente un'auto della Apple, c'è troppo poco vetro e troppe giunture :)

Però il giochetto è carino.

Ariano Geta ha detto...

Mi sembra, almeno a occhio, uno di quei casi in cui l'estetica distrugge la praticità e la fruibilità... per giudicare con maggior cognizione di causa dovrei farci un giretto (stando IO al volante, beninteso) e vedere come se la cava.

Lady Simmons ha detto...

Per carità....

Io preferisco il design più a "SQUALO" tipo FORD GT o X19 o LANCIA STRATOS....a me ste cose a forma di mozzarella non piacciono. Della Apple poi se la faranno strapagare e sarà tutta rivettata in modo da potersela riparare da soli.
NAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

La firma cangiante ha detto...

Io passo, grazie. La mia Punto funziona ancora a dovere :)

Anonimo ha detto...

Ma anche SE fosse un design valido e funzionale, già me la immagino una macchina della Apple che non parte se non hai l'ultima versione del software di avvio; che non apre lo sportello della benzina se il carburante non è della marca autorizzata; che la ruota di scorta -lessismore- non ce l'ha tanto non buca MAI; che per lavarla devi mandarla in assistenza; che quando cambi l'olio scopri che il bocchettone non è compatibile con la lattina perchè c'è un imbuto "proprietario"; che fino a ieri per andare a sinistra giravi il volante a sinistra ma da oggi devi fare dei gesti sul parabrezza; che gli altri automobilisti scambiano i gesti per gestacci e "te menano"; che appena comprata è disponibile il modello nuovo che costa meno e va più veloce; che quando vado in officina mi dicono: "ha QUATTRO anni!? Mi spiace ma non diamo più assistenza su questo modello".

Ecco. No , grazie.

Nonu Aspis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...