venerdì 24 maggio 2013

Tanta fatica per nulla.


Un bel mazzo in Photoshop per creare un'automobile che sembrasse fatta d'acqua (oltretutto, acqua in movimento) e poi il cliente ripiega su questa roba (qui sotto) molto più minimal.
Il mio è proprio un mestiere ingrato, certe volte.
Ah, più in basso, se vi interessa, un paio di screenshot con la base di partenza e la stessa immagine una cinquantina di livelli dopo.
Cliccare per ingrandire.

14 commenti:

Cervello Bacato ha detto...

Il cliente non avrà apprezzato, ma io la trovo mitica! Mammma mia che figata!

Matteo ha detto...

Eh ti lamentavi che in Italia nessuno fa pubblicità senza soggetto in bella mostra... e sei subito stato accontentato :D
Comunque gran bel visual!

mAs ha detto...

tanta stima e comprensione!

sartoris ha detto...

minchia se sei bravo Luke!

Simone ha detto...

Cazpita che bel lavoro! E proprio a 'sto giro questi dovevano "ardire" di non mostrare il prodotto?! Comunque non si spiega la prima immagine è 100000000000 (tante) volte più bella... vabbe', l'importanza di avere un blog e prendersi almeno quel minimo di complimenti che meriti.

Simone

BlackBox ha detto...

Applausi per il visual.... e solidarietà, a me queste cose capitano spessimissimo (anche se non con clienti così megagalattici)!

Francesco Sternativo ha detto...

bravo Luca, penso sia la photoshoppata piú impressionante che io ti abbia viso fare :)

10+

pa ha detto...

sei davvero un mago.

comunque matteo mi ha tolto le parole di bocca.

Ariano Geta ha detto...

La classe É acqua, in questo caso. E il tuo cliente non ne ha avuta abbastanza. D'altronde, il cliente ha sempre ragione, anche quando ha chiaramente torto.

Gaia Marfurt ha detto...

Premesso che comprendo il mazzetto che ti sei fatto per creare quella stupenda macchina acquosa...io direi che lo schizzo d'acqua minimal è più poetico e filosofico! :)

Anonimo ha detto...

devo dire che la tua fotoscioppata è strepitosa.
molto molto bella...

però conoscendo l'approccio comunicativo bmw non sono stupito che abbiano scelto l'altra. direi che il tuo era più adatto, per dire, a renault, o ad una marca giapponese.
poi, in sincerità, quello che hanno scelto mi lascia perplesso: ok, minimalista e sciccoso, ma muore lì. anche l'aggancio con eraclito è nullo.

io avrei giocato sul senso della fluidità e della potenza, magari con una bella immagine di una cascata...

F

Uapa ha detto...

Che urto... E' frustrante... E, anche se faccio solo oggettini in Fimo e non certo per vivere, ti capisco, te l'assicuro :-S

Greta ha detto...

Clienti che capiscono zero!
E' davvero bella la versione con la macchina! :)

Enrico ha detto...

Quanta pazienza! Avrei pensato che il cliente dicesse "non va bene perché non si vede il prodotto" e invece lo hanno proprio eliminato! Un po' come Toscani nei primi lavori per Benetton (poi ha un po' rotto).