giovedì 23 maggio 2013

Voglio proprio vedere...


...come riusciranno, in Apple, a non far apparire il nuovo iOS 7 una copia di Windows Phone.
La più volte dichiarata scelta di rinunciare allo scheumorfismo nel design dell'interfaccia di iPhone, iPad e iPod nell'imminente nuova release del sistema operativo, non può portare ad un numero troppo elevato di soluzioni.

E questo pone Apple nell'imbarazzante, possibilissima eventualità di presentare un sistema operativo  che richiama, neanche da lontano, l'aspetto piatto e minimalista proprio di chi ha sbeffeggiato per anni accusandola (quasi sempre a ragione) di scopiazzare il suo design e le sue funzionalità: Windows Phone, che già da un paio d'anni ha introdotto l'interfaccia a tiles (piastrelle) che vedete qui sotto a destra.

Un approccio grafico che prevede solo angoli retti, nessuna curva, nessuna sfumatura, nessuna tridimensionalità, nessun bagliore, nessun tentativo di imitare il reale.
Fluido ed elegante, Windows Phone probabilmente avrebbe meritato miglior fortuna, e invece è relegato a una piccola quota di mercato dietro lo strapotere di Apple e di Android.



Io, che da anni adopero con soddisfazione interfacce grafiche Apple, non mi sono trovato male con l'impostazione minimalista di MIcrosoft.

La scelta di impostare tutto bianco su nero, anziché nero su bianco come in iOS, non compromette la leggibilità, grazie al tipo di display impiegato, un AMOLED che esalta i contrasti e rende perfettamente visibili anche i caratteri più piccoli.

Windows Phone è concepito per funzionare col pulsante "back", che, trovandosi sulla scocca del telefono, rende ancora più sgombra l'interfaccia.
iOS utilizza l'Helvetica come font di sistema, leggibile a qualsiasi dimensione. Anche la sua interfaccia, reattiva e che utilizza la tridimensionalità come espediente per agevolare l'esperienza utente, è un capolavoro di usabilità. 
In altre parole, sono due prodotti che fanno sostanzialmente le stesse cose, le fanno molto bene ma hanno un aspetto completamente diverso.

Non c'è un migliore o un peggiore (a dire il vero, la gestione del copia e incolla è ancora un pelo superiore in iOS), e a questo giro va riconosciuto ai tipi di Redmond di non aver copiato assolutamente niente e anzi, di trovarsi ora nella posizione di apparire come "modello ispiratore" (esattamente come iOS è stato per Android).

Ma, accadrà veramente questo?
Come scrivevo in apertura, se Apple rinuncia alla tridimensionalità, di certo assomiglierà di più a un Windows Phone.
Simply Zesty sta conoscendo in questi giorni un'enorme popolarità grazie al suo studio di fattibilità sul prossimo iOS di Apple, che interpreta con eleganza l'abbandono dello scheumorifismo.
Qui sotto, potete vedere alcune schermate-chiave del suo concept e, più in basso, un breve video ancora più esplicativo.
Al momento in cui scrivo, il video è stato visualizzato oltre un milione e duecentomila volte.



Il mio commento?
Che il concept è molto pulito, quasi una versione al "negativo" di Windows Phone, così snob e dark.
Ma ho anche il sospetto che Apple non cambierà così radicalmente l'aspetto del suo iOS non solo perché – finora – ha sempre operato per miglioramenti incrementali, anno per anno, minimi e (quasi) invisibili, ma anche perché un eccessivo atteggiamento in direzione "Windows Phone" potrebbe avere un fastidioso effetto boomerang.... per motivi che siete abbastanza svegli da capire da soli.

E, ad ogni modo, visto che iOS 7 sarà al centro della conferenza WWDC del prossimo 10 giugno, non manca molto per spazzare via tutte le illazioni e conoscerne l'aspetto definitivo.
Restare sintonizzati qui per conoscere le mie impressioni.

13 commenti:

Matteo ha detto...

Penso che Apple sceglierà la via della semplificazione, ma non renderà mai il SO simile a quello di Windows 8, che ha una struttura grafica, oltre che molto squadrata, anche estremamente modulare. Il che, per quanto mi riguarda, lo rende lo stato dell'arte ad oggi.
Android ha copiato spudoratamente iOS, però penso che l'Apple-user non apprezzerebbe che la Mela cambiasse così tanto l'identity aziendale di "opinion leader" che detta mode e stili. Sarebbe uno smacco troppo grosso.

Leonardo ha detto...

Mi trovi d'accordo, e anche col commento di Matteo.

Pero l'interfaccia di iOS è ciò che lo rende stabile veloce e riconoscibile, se cominciano ad appesantirla con inutili serie di animazioni, colori e colorini, caratteri, lo smartphone rischia solo di avvicinarsi al mondo dei quindicenni smanettoni, guadagnando poco o nulla in ergonomia di utilizzo e prontezza.

Riammodernare l'interfaccia potrebbe essere un passo verso il "vero" target del telefono – visto il costo – che non è quello dei ragazzini, anche se alla fine lo è diventato.

Jatucka ha detto...

Da tempo molti utenti vorrebbero fosse introdotta la possibiltà di cambiare icone, inserire elementi dinamici e altro, ma senza dover per forza jailbreakkare il dispositivo.
Se iOS7 introducesse queste caratteristiche, credo spingerebbe molta meno gente a craccare i propri iPhone/Ipad.
Le piastrelle di WP sono già animate, mi pare?

BlackBox ha detto...

Da pochissimo anch'io ho un iPhone, il primo della mia vita... vengo da uno smartphone con android, e posso confermare che molte delle cose che prima avevo sull'iPhone non ci sono (non so se è perché non si possano o non si VOGLIANO avere),... ma la cosa che di più mi fa schifo è quella zozzeria di iTunes...

La seconda cosa che vorrei dal nuovo iOS è una gestione decente della batteria.. e sarebbe davvero utilissimo una buona app di statistiche, così da gestire al meglio il terminale. ;-)

Giada ha detto...

Cyber, non so se avevi visto anche QUESTO concept... molto bello pure questo, a mio avviso ^ ^

CyberLuke ha detto...

@Matteo: infatti. Per questo sono curioso.
@Leonardo (ma anche jatucka): la possibilità di modificare i temi a mio avviso renderebbe il device più "flessibile" esteticamente, il che potrebbe essere una bella cosa. Ma da sempre, Apple non ha mai incoraggiato la personalizzazione dei suoi sistemi: il che fece la fortuna di applicazioni come Kaleidoscope, che permetteva di modificare, anche profondamente, l'aspetto del MacOS 9.
Il pannello "temi" che introdusse in Copland, una specie di Beta di MacOS8 venne eliminato nel rilascio definitivo.
@Black Box: iTunes nell'ultima release è diventato una porcata. Non so davvero cosa gli faccia pensare che sia migliore del vecchio. Quanto alla batteria, sfondi una porta aperta.

@Giada: sì, grazie. Molto interessante anche quello.

Giulio ha detto...

Anche Google sta adottando UI semrpe più "flat", che però con WP on ci capano nulla. Staremo a vedere...

iSDC ha detto...

In questi giorni ho (ri)cominciato a scrivere su Tumblr per recensire alcune app che scarico per rendere il mio iPhone più attuale dal punto di vista grafico.
IMHO iOS7 NON sarà un clone di WPhone, visto che la tendenza di Apple è innovare senza rivoluzionare un prodotto vincente e, ancora più importante, Ive ci sta lavorando parecchio (e stiamo parlando di Sir Ive).
Potrebbe piuttosto essere così:
http://dribbble.s3.amazonaws.com/users/191243/screenshots/810115/icon_theme_1x.png

Anche se mi aspetto un qualcosa di più "luminoso" visto le idee di Ive.


iSDC ha detto...

In questi giorni ho (ri)cominciato a scrivere su Tumblr per recensire alcune app che scarico per rendere il mio iPhone più attuale dal punto di vista grafico.
IMHO iOS7 NON sarà un clone di WPhone, visto che la tendenza di Apple è innovare senza rivoluzionare un prodotto vincente e, ancora più importante, Ive ci sta lavorando parecchio (e stiamo parlando di Sir Ive).
Potrebbe piuttosto essere così:
http://dribbble.s3.amazonaws.com/users/191243/screenshots/810115/icon_theme_1x.png

Anche se mi aspetto un qualcosa di più "luminoso" visto le idee di Ive.


iSDC ha detto...

Ad ogni modo, il nuovo iOS lo vorrei così:

http://pinterest.com/pin/184647653443550118/

http://pinterest.com/pin/134545107589919755/

http://pinterest.com/pin/184647653444085854/

Ma un simile salto non ci sarà mai.

CyberLuke ha detto...

@Simone: mi piacciono tutti. Ma il primo in particolare. Da dove viene?

LUIGI BICCO ha detto...

E la volta buona che anche Apple capisca finalmente che è ora di tirarsi alle spalle l'effetto "bombatura", come lo chiamiamo scherzosamente qui in ufficio. Il design di Zesty mi sembra molto più pertinente rispetto ai tempi. Ma il rischio di dare l'impressione di inseguire Windows è alto. Non è mai accaduto. Sarebbe una fucilata alla tempia, per Apple.

...

Più o meno :)

isdc ha detto...

Da Pinterest o dribble, in pratica uno showroom per designers.
Ci sono esempi di possibili app che comprerei in due secondi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...